La Valdichiana

La Valdichiana

Storie dal Territorio della Valdichiana

Autore: Redazione

Pedalata ecologica di Porsenna su strade e sentieri della Valdichiana

In occasione dell’appuntamento nazionale Bicincittà 2013 con il quale la UISP intende promuovere cultura urbana ed educazione ambientale per una mobilità alternativa, anche i cittadini ed i turisti della Valdichiana…

In occasione dell’appuntamento nazionale Bicincittà 2013 con il quale la UISP intende promuovere cultura urbana ed educazione ambientale per una mobilità alternativa, anche i cittadini ed i turisti della Valdichiana avranno una opportunità di partecipazione con una pedalata a loro dedicata.

In coincidenza con le date della manifestazione, che avrà la sua giornata principale di svolgimento domenica 12 maggio e che vedrà la partecipazione di oltre cento città in tutta italia, il Gruppo Ciclistico Amatori di Chiusi organizza la prima Pedalata Ecologica di Porsenna lungo il Sentiero della Bonifica e le altre strade e percorsi ciclabili della Valdichiana.

Questa occasione rappresenta un invito per un giorno a lasciare l’auto a casa e di prendere la bici per respirare un’aria più pulita e godere appieno del nostro territorio, incentivando la realizzazione di piste ciclabili e percorsi protetti e sensibilizzando l’opinione pubblica sulla possibilità di usare quotidianamente mezzi alternativi all’automobile: tale messaggio può essere particolarmente rivolto alle famiglie, con l’obiettivo di coinvolgere interi nuclei, dai più giovani ai meno giovani.

L’edizione di Chiusi della manifestazione prevede un ritrovo per le iscrizioni dalle ore 8:00 alle ore 9:15 presso il Centro Commerciale Etrusco di Chiusi in località Querce al Pino; la partenza è prevista alle ore 9:30. Possono partecipare tutte le società, i ciclisti tesserati ma anche coloro che non sono tesserati, presentando idoneo certificato medico.

Per informazioni dettagliate sulla pedalata è possibile contattare il referente del Gruppo Ciclistico Amatori Chiusi

Rosati Franco: tel/fax 0578 226442

Bicincittà 2013

Nessun commento su Pedalata ecologica di Porsenna su strade e sentieri della Valdichiana

Alla scoperta di Sarteano: dall’epoca etrusca a quella medievale

Per la serie delle iniziative Incontri tra Arte e Storia 2013 promossi dalla Società Storica Poliziana, da Arteatro Gruppo di Montepulciano e dal Circolo A.I.C.S. di Montepulciano, con il patrocinio…

Per la serie delle iniziative Incontri tra Arte e Storia 2013 promossi dalla Società Storica Poliziana, da Arteatro Gruppo di Montepulciano e dal Circolo A.I.C.S. di Montepulciano, con il patrocinio del Comune di Montepulciano, l’appuntamento di domenica 5 maggio farà tappa a Sarteano.

L’appuntamento ruota attorno al ruolo nella storia di Sarteano a partire dal periodo di influenza etrusca fino all’epoca medioevale e sarà occasione per essere oggetto di vista di luoghi storici significativi quali il castello, il museo e la Tomba della Quadriga Infernale.

Il programma prevede una passeggiata storico-archeologica con conferenza di Alessandra Minetti con ritrovo presso Piazza Bargagli presso la Chiesa di San Francesco a partire dalle ore 15:30; in caso di pioggia la visita sarà rimandata allo stesso orario della domenica successiva.

Il ciclo del progetto culturale “Incontri tra Arte e Storia” è costituito da un calendario di eventi, visite e conferenze di interesse storico ed artistico durante l’arco dell’anno; durante gli incontri verranno letti alcuni brani a tema da parte di Giovanna Vivarelli, in collaborazione con l’Arteatro Gruppo. Ogni iniziativa viene svolta in collaborazione con il Centro Culturale “Gens Valia” di Valiano, il Circolo Legambiente di Montepulciano-Chianciano-Chiusi-Sarteano e il Photo Club di Montepulciano.

Nessun commento su Alla scoperta di Sarteano: dall’epoca etrusca a quella medievale

Le idee di Chiusi per il bilancio comunale

Il comune di Chiusi lancia il progetto “Decidi insieme a noi“: un percorso di condivisione e sinergie che riesca a coinvolgere i cittadini insieme alle forze politiche, sociali ed economiche…

Il comune di Chiusi lancia il progetto “Decidi insieme a noi“: un percorso di condivisione e sinergie che riesca a coinvolgere i cittadini insieme alle forze politiche, sociali ed economiche rendendo il prossimo bilancio comunale del 2013 uno strumento basato su una ampia partecipazione democratica.

Il sindaco Stefano Scaramelli ha dato avvio alle prime fasi di analisi e consultazione con i diversi attori:  nel breve termine sarà quindi possibile poter costituire la situazione finanziaria aggiornata del bilancio comunale da presentare alla cittadinanza e da una prima serie di incontri di associazioni presenti nel territorio (Auser – Chiusi Città, Volto Amico – Montallese, Pubblica Assistenza, Associazione Commercianti di Chiusi Città e Scalo) sono già emersi spunti e idee per i diversi capitoli del bilancio comunale. Queste le dichiarazioni del sindaco di Chiusi:

Soltanto vivendo la città e guardando negli occhi le persone si può comprendere le necessità dei cittadini come abbiamo sempre sostenuto la politica non deve essere relegata alle stanze del potere, ma deve avere la capacità di ascoltare per poter poi agire nell’interesse di tutti. Proprio per questo abbiamo pensato il progetto “Decidi insieme a noi” che di fatto rappresenta bene la nostra idea di governo della città, la nostra idea di una politica nuova fatta non di orpelli e mezze parole, ma di decisioni e fatti concreti presi con la maggiore trasparenza e condivisione possibile.

Ecco il calendario degli incontri previsti con i cittadini:

[list style=”5″ underline=”1″]

  • 3 maggio, Circolo PD di Montevenere – ore 21:00
  • 4 maggio, Ex circolo Arci di Chiusi Città, Via Mecenate – ore 16:00
  • 6 maggio, Circolo PD di Chiusi Scalo
  • 7 maggio, Auser di Chiusi Scalo
  • 8 maggio, Associazione ADA
  • 8 maggio, Macciano
  • 11 maggio, Incontro all’aperto a Montallese

[/list]

Durante gli incontri sul bilancio, aperti a tutti i cittadini, verranno quindi affrontati temi e questioni di primaria importanza quali le opere pubbliche e la loro manutenzione, le politiche sociali, culturali ed economiche; tali eventi saranno anche occasione di visita da parte delle più importanti realtà imprenditoriali del territorio.

Nessun commento su Le idee di Chiusi per il bilancio comunale

Type on the field below and hit Enter/Return to search