Valdichiana Meteo, 6 Mar/12 Marr: dopo la tempesta, assaggio di Primavera

I giorni precedenti sono stati una sorta di preparazione a uno dei pochi eventi veramente imponenti di questo inverno 2015. Lo scenario continentale si è modificato rapidamente per la formazione di un area di bassa pressione proprio sull’Italia meridionale, la quale è stata preceduta prima ed alimentata poi da una fortissima ventilazione da Nord-Est che ha causato notevoli danni e disagi principalmente nella nostra regione.

L’area depressionaria responsabile del forte maltempo di giovedì andrà ad indebolirsi gradualmente, lasciando sempre più campo libero all’anticiclone atlantico, che non raggiungerà livelli particolarmente elevati ma di fatto, prendendo possesso di tutto il bacino del Mediterraneo centrale, interromperà le incursioni verso sud da parte delle fredde e piovose perturbazioni nord europee.

previsionale_eu_2previsionale_eu

Possiamo dire che il “colpo di coda” che questo inverno ci ha riservato è ormai alle nostre spalle. Abbiamo di fronte a noi l’inizio di un periodo, non lunghissimo, nel quale la circolazione generale dell’aria diverrà anticiclonica e porterà le prime giornate con temperature gradevoli e un tipo di tempo generalmente stabile e tutto sommato soleggiato.

Ancora per la giornata di venerdì avremo piogge residue ma che non saranno di forte intensità, mentre la ventilazione si manterrà dai quadranti settentrionali con tendenza a un costante indebolimento a partire dalla sera di venerdì e per tutto il giorno seguente. La pressione andrà stabilizzandosi su valori medio/alti sia al suolo che in quota, favorendo la scomparsa pressoché totale delle nubi e avrà come conseguenza diretta, grazie anche alle numerose ore di soleggiamento previste, un aumento costante e continuo delle massime al suolo che a fine periodo supereranno i 20 C°.

Valdichiana Meteo è una rubrica creata in collaborazione con Stazione Meteo Macciano

Print Friendly, PDF & Email