Venerdì 4 luglio a Chianciano Terme ci sarà l’inaugurazione della mostra “Petala aurea: Lamine di ambito bizantino e longobardo dalla Collezione Rovati”. Petala aurea (“petali d’oro”, in riferimento alle decorazioni a sbalzo in lamina dorata) presenta al pubblico circa cinquanta opere provenienti dalla collezione privata del Professor Luigi Rovati, appassionato collezionista di monete e reperti altomedievali.

Promossa e realizzata da Rottapharm|Madaus in collaborazione con Comune di Chianciano Terme e Fondazione Musei Senesi, propone una raffinata selezione di croci d’ambito longobardo e lamine sagomate di cultura bizantina.

L’appuntamento è alle ore 18.00 presso il Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme. La mostra, composta da rari pezzi di oreficeria dei maestri bizantini e longobardi, resterà visitabile fino al 28 settembre 2014 con i seguenti orari: martedì – domenica, 10.00-13.00 | 16.00-19.00.

L’inaugurazione della mostra prevista per le ore 18.00 sarà preceduta, alle ore 17.30, dalla presentazione dei lavori di ristrutturazione, adeguamento e arredo del museo, del laboratorio di restauro e di Villa Simoneschi, ubicata sul lato opposto del museo, che insieme costituiscono il PACT ovvero il Polo Archeologico di Chianciano Terme: un complesso museale unico e completato grazie ad ARCUS Spa in collaborazione con Fondazione Musei Senesi. Entrambe le iniziative aprono la 14a edizione delle Notti dell’Archeologia, la fortunata rassegna di Regione Toscana dedicata alla valorizzazione del patrimonio archeologico regionale.

Ingresso libero incluso nel biglietto di accesso al museo (5 € intero, 4 € ridotto, gruppi 2,50 €) Informazioni: tel. 0578 30471; 0577 530164.

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close