Bulli ed Eroi”, il Festival Internazionale del Film per ragazzi della Valdichiana senese, giunto alla Quinta Edizione approda al Lido di Venezia e viene presentato il 6 settembre nello Spazio della Regione Veneto/Veneto Film Commission- Hotel Excelsior alle ore 15:15 con il Patrocinio Istituzionale della Regione del Veneto.

Nata come Concorso/Festival nella città di Siena, patrocinata da Enti e Istituzioni Internazionali fra cui Ministero Cultura, Regione Toscana, Comune di Sinalunga, Comune di San Casciano Bagni, Unione Comuni Val di Chiana, Val d’Orcia e Val Tiberina, Università Internazionale del Disegno (Messico), Sindacato Nazionale Critici di Cinema SNCCI, Associazione Nazionale Critici di Teatro ANCT, Tulipani di Seta Nera, Università del Disegno (Messico), GSA e altre Istituzioni Internazionali, la manifestazione è organizzata dall’Associazione culturale Centro studi di psicologia dell’arte e psicoterapie espressive e si è estesa al territorio circostante creando una sinergia interprovinciale che racchiude tre vallate di grande suggestione.

Testimonial dell’iniziativa sono tre eccellenze del territorio, Presidente della Giuria Internazionale è Mariano Rigillo insieme alla compagna e collega Anna Teresa Rossini. Fanno inoltre parte della giuria critici, accademici, personalità del mondo della cultura e del cinema. Il programma sarà un modo per stare insieme ma anche un modo per fare cultura e creare sinergie. “Bulli ed Eroi” Festival avrà luogo in Valdichiana Senese dal 28 settembre al 2 ottobre 2022. Ideatrice e direttrice artistica è Paola Dei, fra le prime pedagogiste dell’audiovisivo e critico cinematografico, suoi maestri sono stati Pio Baldelli e Rudolf Arnheim. Referente per la Comunicazione è la giornalista Daniela Muraca.

Il fenomeno del bullismo evidenzia una crescita esponenziale di episodi violenti e aggressivi, il Concorso/Festival, è nato di proposito con l’intento di offrire percorsi di formazione sociale, filosofica, educativa, per stimolare i ragazzi a cogliere la “bellezza” intorno a sé diventando sia spettatori sia produttori e attori di opere cinematografiche, fotografiche, artistiche. Il tema della bellezza è rivolto in particolare alla bellezza insita nella fragilità, nella diversità, nella solidarietà, un piano valoriale che definisce l’esigenza insopprimibile di riconoscimento dell’integrità e intangibilità della persona in qualsiasi condizione. In particolare lo strumento dell’audiovisivo, secondo gli ideatori del festival, si configura come un importante supporto per far emergere la sensibilità e la creatività dei ragazzi insieme ad uno sguardo critico sulla realtà.

Durante la Presentazione del Festival, verrà assegnato il Premio intitolato a Gregorio Napoli, giunto alla sesta edizione e ideato con la moglie Eliana Lo Castro Napoli. I premiati sono tre critici di fama internazionale che riceveranno il Premio della critica: Cristiana Paternò Presidente del SNCCI Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani, Beatrice Fiorentino Critico Cinematografico SNCCI e Delegata Nazionale della Settimana della Critica Veneziana, Massimo Nardin docente universitario presso l’Università LUMSA e Roma 3.

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Archivi

Close
Close