La Valdichiana

La Valdichiana

Storie dal Territorio della Valdichiana

Tag: fiera

Chimera Comix: giochi, cosplay e fumetti a Monte San Savino

Un tuffo in un’atmosfera fantasy grazie a una rete di appassionati e di cultori del gioco e del fumetto, coordinata da CNA Arezzo con il patrocinio del comune di Monte…

Un tuffo in un’atmosfera fantasy grazie a una rete di appassionati e di cultori del gioco e del fumetto, coordinata da CNA Arezzo con il patrocinio del comune di Monte S. Savino. Dopo la prima giornata di sabato 1 Luglio, con “Chimera Comix” anche domenica 2 Luglio la cittadina della Valdichiana continuerà la trasformazione in un palcoscenico curioso e stravagante adatto a ogni età.

Tante le iniziative in programma, anche per la giornata di domenica: nell’area dedicata a illustratori ed editori nel palazzo del Cassero, il pubblico potrà incontrare alle ore 15 Marco Santucci e Maria Elena Sanapo, illustratori Marvel e DC Comics, con il workshop “Come si diventa disegnatori di fumetti”. Successivamente alle ore 16, un altro laboratorio con Mengozzi e Marcora dal titolo “Eroi di carta e Inchiostro: workshop sulla creazione di un personaggio a fumetti”.

Lungo le vie del centro storico continueranno invece gli intrattenimenti a tema, come quelli curati dalla compagnia d’arme historica Laminis, i cavalieri Mos Ferris, Flos Ferris, Lupus Malleficarum e White Company nell’area medievale. Nell’impianto sportivo di viale Diaz, invece, si svolgeranno dimostrazioni di Quidditch babbano di Harry Potter e partite disputate da squadre ufficiali della lega nazionale AIQ.

Grande attesa, infine, per l’evento dedicato al cosplay di domenica pomeriggio: dalle ore 16 alle ore 19 la presentatrice Sunita Sunymao accompagnerà sul palcoscenico i concorrenti, che saranno giudicati dalla giuria composta da Santoni Alessio, Ermes Quadri, Giulia C. Faralli, Sara Mattesini e Hylian. Il contest dedicato al cosplay permetterà ai vincitori di aggiudicarsi degli abbonamenti per Lucca Comics & Games 2017, la più grande fiera italiana del settore.


Dopo il successo crescente di fiere dedicate ai fumetti, ai giochi e ai mondi del fantastico come Lucca Comics oppure la Festa dell’Unicorno, anche a Monte San Savino arriva un evento unico nel suo genere, una fiera innovativa per la Valdichiana e dintorni. Sabato 1 e Domenica 2 Luglio si terrà infatti la prima edizione di Chimera Comix, che si propone di essere molto più che una fiera dedicata ai fumetti, cosplay e videogiochi. Aperta a grandi e piccini, la fiera durerà fino alla mezzanotte di entrambi i giorni, con due spettacoli serali e molteplici offerte gastronomiche a disposizione dei visitatori.

Il sabato sera si esibiranno sul palco gli Alvin Star, una Cartoon Cover Band che suonerà dal vivo le più famose canzoni dei cartoni animati, con l’apertura di Sunita Sunymao, apprezzata cantante del settore. La domenica sera invece ci sarà uno spettacolo di Cabaret, con i gruppi comici toscani, ma famosi in tutta Italia: i Progildan e i Gemelli Siamesi. L’evento con le sue varie attività occuperà tutto il centro storico, promuovendo più di una trentina di diverse offerte ludiche per ogni età: si va dai gonfiabili gratuiti per i più piccoli, ai laboratori creativi e passeggiate con i pony, ai giochi da tavolo, di carte e videogames, fino ad arrivare ai giochi in prima persona, come l’Escape Room, il Paintball, l’Archery Games, Bubble Soccer, i percorsi della paura, dimostrativi di giochi di ruolo dal vivo e perfino un’area dedicata all’apocalisse zombie. Non mancherà poi una piazza interamente dedicata alla rievocazione storica medievale, con punti ristoro, banchini e animazione a tema.

Nel palazzo del Cassero, sarà collocata invece la rassegna dedicata a fumettisti, illustratori ed editori, che mostreranno le loro opere al pubblico. Cosplayers da tutta Italia verranno poi vestiti dai loro personaggi preferiti, tratti dai manga, anime, videogames, fumetti, cartoni animati, film, telefilm e libri, interpretandone gli atteggiamenti e sfidandosi in un contest sul palco la domenica pomeriggio. Nell’impianto sportivo di Viale Diaz, si svolgeranno dimostrativi di Quidditch babbano di Harry Potter e partite disputate da squadre ufficiali della lega nazionale AIQ. Per la sua prima edizione Chimera Comix avrà l’onore di avere come ospite nell’area games Angelo Porazzi, che è stato vincitore con il gioco da tavolo Warangel del 1° storico “Miglior Gioco Italiano” a LuccaGames 2000, mentre a PLAY Modena 2015 ha ricevuto il “Premio alla Carriera”. Con i suoi giochi e illustrazioni è chiamato a partecipare a tutte le maggiori manifestazioni ludiche Italiane, fino ad arrivare a Chicago e Dallas negli Stati Uniti.

Tanti gli ospiti illustri anche nell’area Comics, presso il palazzo del Cassero: sarà presente sabato pomeriggio alle 16 per una conferenza dedicata, Mr. Tex, Fabio Civitelli, un altro disegnatore della famosa serie a fumetti, Rossano Rossi, Marco Santucci, disegnatore Marvel e Maria Laura Sanapo, illustratrice per DC comics. Il noto scultore, pittore, scenografo della provincia, Alessandro Marrone sarà impegnato a creare un’opera a tema durante i due giorni della fiera.

L’evento è organizzato dall’Associazione Mystara con il patrocinio del comune di Monte San Savino e la collaborazione di CNA, e varie associazioni di categoria del luogo. Maggiori informazioni possono essere trovate nel sito web dedicato: Chimera Comix. Un evento imperdibile per tutti gli appassionati del settore in Valdichiana, a cui consigliamo di continuare a seguire il nostro magazine: la redazione sarà presente alla fiera di Monte San Savino per realizzare approfondimenti speciali e tante sorprese!

Nessun commento su Chimera Comix: giochi, cosplay e fumetti a Monte San Savino

A Torrita torna la tradizionale Fiera di Sant’Antonio

Sabato 17 e domenica 18 gennaio 2015 torna a Torrita di Siena la tradizionale “Fiera di Sant’Antonio”. Un appuntamento storico, documentato fin dai primi anni del XX secolo, che rimanda…

Sabato 17 e domenica 18 gennaio 2015 torna a Torrita di Siena la tradizionale “Fiera di Sant’Antonio”. Un appuntamento storico, documentato fin dai primi anni del XX secolo, che rimanda all’antica tradizione di benedire gli animali e alla contrattazione del bestiame.

Nel corso della nuova edizione della Fiera di Sant’Antonio sarà possibile assistere alla XVIII mostra del bestiame selezionato della Valdichiana, a cura del Gruppo Allevatori Amatoriali Torritese, e alla XX expo sul mondo economico e produttivo, a cura della Pro Loco di Torrita di Siena.

Durante le due giornate di festa il borgo di Torrita sarà visitabile attraverso appositi tour ed escursioni; inoltre sarà allestita la tradizionale fiera merceologica con giochi popolari, degustazioni gratuite di formaggi e mieli, stand gastronomici e giochi per bambini, musica dal vivo e un’ampia area di filiera corta. Sabato 17 gennaio, aspettando la vera e propria Fiera di Sant’Antonio, saranno organizzate passeggiate a cavallo e in mountain bike, passeggiata a “6 zampe” con cane e padrone, dimostrazioni di discipline sportive e apericena con musica live nella piazzetta dell’Antiporto.

Nessun commento su A Torrita torna la tradizionale Fiera di Sant’Antonio

A Montefollonico torna la Fiera di San Leonardo

Domenica 9 novembre, tra le vie del bellissimo e caratteristico borgo di Montefollonico, frazione di Torrita di Siena, si svolgerà la fiera di San Leonardo, la fiera coincide con i…

Domenica 9 novembre, tra le vie del bellissimo e caratteristico borgo di Montefollonico, frazione di Torrita di Siena, si svolgerà la fiera di San Leonardo, la fiera coincide con i festeggiamenti religiosi del Santo Patrono, che si è celebrata il 6 novembre.

Per tutti i cittadini non è solo una manifestazione, ma è ormai un appuntamento fisso oltre che un importante momento di aggregazione e un modo per far conoscere il territorio e le sue tradizioni. Quest’anno le associazioni montanine sono state coinvolte dal Comune che ha chiesto loro la disponibilità ad organizzare eventi inerenti. Un ricco programma di appuntamenti, dunque, che sarà un momento di coinvolgimento per tutto il paese.

Per tutta la giornata ci sarà la possibilità di curiosare tra i banchini, fare shopping, assistere agli spettacoli e alle iniziative organizzate ad hoc.

Montefollonico è da sempre considerata da tutti la la terrazza naturale sulla Valdichiana, bandiera arancione Touring Club, è anche conosciuto come ”Il borgo del Vinsanto”, manifestazione che si svolgerà , come tutti gli anni nel mese di dicembre.

934872_400008393495746_8746010054417334609_n

Nessun commento su A Montefollonico torna la Fiera di San Leonardo

L’estate di Sarteano continua con la Fiera di Settembre

L’estate di Sarteano continua con la Fiera di Settembre: appuntamento per domenica 14, dalle 8 alle 20 Domenica 14 settembre a Sarteano torna la Fiera di settembre, forte di un…

L’estate di Sarteano continua con la Fiera di Settembre: appuntamento per domenica 14, dalle 8 alle 20

Domenica 14 settembre a Sarteano torna la Fiera di settembre, forte di un crescente successo nelle ultime edizioni. Il teatro è quello dello spazio esterno alle mura cittadine, con decine di espositori presenti. I quali, dalle 8 alle 20, animeranno l’intera via di Fuori e parte di viale Europa. Così l’estate sarteanese continua, dopo gli intensi appuntamenti, ricchi di qualità e di emozioni.

“Oltre all’evento – dice il sindaco Francesco Landi – mi preme sottolineare che la Fiera testimonia la grande attenzione che stiamo dando alle attività commerciali, che svolgono una importante funzione e che devono essere valorizzate. Accanto agli eventi nel centro storico, ecco una iniziativa che sposta l’attenzione all’esterno del centro storico”.

Per la fiera ci saranno espositori di varie categorie merceologiche: artigianato alimentare e artistico, bricolage, piante e fiori, libri nuovi e usati, stampe, abbigliamento, dolciumi, ma anche stand relativi alle energie rinnovabili e ai tessuti ricavati dalla trasformazione di prodotti da agricoltura biologica. Ecco l’ennesima iniziativa di una realtà dinamica, che vive di occasioni culturali e di incontri, sempre con una grande partecipazione popolare.

Nessun commento su L’estate di Sarteano continua con la Fiera di Settembre

Alla scoperta dell’Aglione alla Fiera di San Vittorino

L’aglione è uno degli elementi più caratteristici del nostro territorio: dai famosi pici ai tanti condimenti tipici della cucina locale. Proprio l’aglione, assieme ai libri, alle foto d’epoca e agli…

L’aglione è uno degli elementi più caratteristici del nostro territorio: dai famosi pici ai tanti condimenti tipici della cucina locale. Proprio l’aglione, assieme ai libri, alle foto d’epoca e agli altri podotti tipici, sarà il protagonista della “Filiera Corta” che si svolgerà alla Fiera di San Vittorino di Acquaviva di Montepulciano.

L’A.S.D. “Il Fierale” in occasione della Festa patronale di San Vittorino di Acquaviva e della Sagra dell’Ocio dal collo ripieno che si svolge dal 2 al 7 Settembre presso i Giardini dell’Ex-Fierale, torna ad organizzare sul tracciato stradale urbano dell’ antica Via Cassia Adrianea presso l’antica “statio AD NOVAS” la tradizionale Fiera di San Vittorino.

Sabato 6 Settembre, dalle ore 10 alle ore 22, uno storico appuntamento in Valdichiana in cui si troveranno moltissimi prodotti di ogni genere a Filiera Corta, le produzioni delle giovani eccellenze che guardano con rispetto alle tematiche ambientali, l’immancabile fiera merceologica e uno spazio dedicato alla creatività locale presso la ex-Coop con esposizioni di cartoline d’epoca del ‘900 e di opere in piombo dell’artista Ugo Forte.

Tra gli oggetti a Filiera corta, presso lo stand del Centro Culturale Gens Valia, da segnalare l’iniziativa “Dall’autore al lettore”, la filiera corta del libro, dove si potranno trovare gli ultimi libri scritti sulla storia locale del nostro territorio presentati dagli autori e di rari libri d’epoca da collezione di autori famosi quali Vittorio Fossombroni, Odoardo Corsini, Alessandro Manetti ed in modo particolare, per i visitatori che acquisteranno i libri, sarà regalato loro uno spicchio gigante di Aglione della Valdichiana per ogni copia acquistata.

aglione in mano di SergioQuest’anno i Consiglieri del Gens Valia, dopo aver ricevuto moltissime richieste, ripropongono il gustosissimo Aglione Chianino “Raccolta 2014” proveniente dai semi regalati con il progetto 2011. L’Aglione, per il suo gustosissimo sapore (ma è anche un vero farmaco “verde” che regola la pressione e ripulisce le arterie, ha un’azione antibatterica e antivirale, contiene delle sostanze antiossidanti ed è antitumore) è famoso per il sugo a condimento dei tradizionali pici Chianini; recentemente è entrato a far parte dei prodotti pregiati nell’Arca del Gusto di Slow Food. Un ritorno quindi auspicato ad una produzione di prodotti agroalimentari naturali ed una futura opportunità per le giovani generazioni che vorranno intraprendere questa nuova esperienza in un territorio che si appresta ad essere classificato “distretto biologico”.

Nessun commento su Alla scoperta dell’Aglione alla Fiera di San Vittorino

Ad Acquaviva torna la Festa di San Vittorino

Dal 2 al 7 settembre torna ad Acquaviva di Montepulciano la Festa di San Vittorino, con la sagra dell’ocio dal collo ripieno. L’ormai tradizionale appuntamento con la festa di San…

Dal 2 al 7 settembre torna ad Acquaviva di Montepulciano la Festa di San Vittorino, con la sagra dell’ocio dal collo ripieno. L’ormai tradizionale appuntamento con la festa di San Vittorino prevede tutte le sere cene con piatti tipici nei giardini dell’ex-fierale, oltre al tradizionale pranzo di domenica 7 settembre. Tutti i giorni sono previsti menù per celiachi e tradizionali giochi nell’aia, oltre a intrattenimento musicale con le grandi orchestre come Matteo Tarantino e Galassi.

Sabato 6 settembre ci sarà anche la tradizionale fiera di San Vittorino con prodotti di filiera corta, spazio espositivo e fiera merceologica. Ecco il programma completo della manifestazione:

Martedì 2 settembre 2014

20.00 CENA NEL FIERALE CON PIATTI TIPICI – OCIO ARROSTO CON COLLO RIPIENO

21.00 dimostrazione della Scuola di ballo KR DANCE di KATIA E ROBERTO

21.30 SERATA DANZANTE CON CRISTIANA BAND

SPETTACOLO PIROTECNICO

Mercoledì 3 settembre 2014

20.00 CENA NEL FIERALE CON PIATTI TIPICI – OCIO ARROSTO CON COLLO RIPIENO

21.30 SERATA DANZANTE CON MASSIMO E CRISTIANA

Giovedì 4 settembre 2014

20.00 CENA NEL FIERALE CON PIATTI TIPICI – OCIO ARROSTO CON COLLO RIPIENO

21.30 BALLO CON ORCHESTRA SPETTACOLO CASTELLINA PASI di Canale Italia

Venerdì 5 settembre 2014

20.00 CENA NEL FIERALE CON PIATTI TIPICI – OCIO ARROSTO CON COLLO RIPIENO

21.30 BALLO CON ORCHESTRA SPETTACOLO MATTEO TARANTINO di Canale Italia

Sabato 6 Settembre 2014

FIERA DI SAN VITTORINO:

08.00/20.00 FIERA MERCEOLOGICA (in via dei Mori)

10.00/22.00 MERCATINO di San Vittorino (in via F.lli Braschi)

“Filiera corta – Giovani eccellenze – Ambiente – Artigianato – Opere del proprio ingegno”

Lungo il percorso delle Fiere intrattenimenti ed esibizioni del gruppo folk LA SBANDA

10.00 Apertura SPAZIO ESPOSITIVO (presso locali EX-COOP):

– OPERE IN PIOMBO dell’artista Ugo Forte

– ACQUAVIVA IN CARTOLINA: la storia del nostro paese nelle cartoline dal 1900 (gentilmente concesse da Giordano Cioli)

10.00 “A SUON DI MATTARELLO” gara di cucina tra le quattro Aie di Acquaviva

20.00 CENA NEL FIERALE CON PIATTI TIPICI – OCIO ARROSTO CON COLLO RIPIENO

21.30 BALLO CON ORCHESTRA SPETTACOLO PIETRO GALASSI di Canale Italia

Domenica 7 Settembre 2014

10.30 CORTEO PER L’OFFERTA DELL’OLIO VOTIVO

dal teatro Dei Concordi alla Chiesa – con la Banda “Filarmonica G. Monaco” di Torrita

11.00 Offerta dell’olio per la lampada votiva di S. Vittorino

SANTA MESSA Presieduta dal Vescovo

12.00 BENEDIZIONE con la reliquia di S.Vittorino al Paese e agli Stendardi delle associazioni di Acquaviva

Benedizione DRAPPO della Vittoria GIOCHI delle AIE 2014

12.30 Processione con l’immagine di San Vittorino dalla Chiesa al Fierale con la Banda e Majorettes

13.00 PRANZO NEL FIERALE CON PIATTI TIPICI – OCIO ARROSTO CON COLLO RIPIENO

16.00 GIOCHI NELL’AIA e “IL TIRO DELLA FORCA” Giochi riservati a ragazzi e adulti delle quattro Aie di Acquaviva

17.00 PREMIAZIONE Aia Vincitrice dei Giochi del Fierale 2014, Consegna del “Drappo della Vittoria”

17.30 GARA PODISTICA e PASSEGGIATA “NEI COLLI DEL NOBILE” con partenza e arrivo in Piazza della Vittoria

20.00 CENA NEL FIERALE CON PIATTI TIPICI – OCIO ARROSTO CON COLLO RIPIENO

21.30 BALLO CON ORCHESTRA SPETTACOLO MARIANNA LANTERI di Canale Italia

Mail per informazioni: ilfierale@gmail.com – Sito internet: http://www.ilfieraleventi.it

Nessun commento su Ad Acquaviva torna la Festa di San Vittorino

Chiusi Scalo, edizione straordinaria di “Sbottegando”

Sabato 8 e domenica 9 marzo torna con due nuove date la XII edizione dello Sbottegando Non sono stati solo i commercianti del Centro commerciale naturale di Chiusi Scalo, ma…

Sabato 8 e domenica 9 marzo torna con due nuove date la XII edizione dello Sbottegando

Non sono stati solo i commercianti del Centro commerciale naturale di Chiusi Scalo, ma anche i loro clienti, a chiedere di ripetere le due giornate della XII edizione dello “Sbottegando”, resa più breve dalle condizioni metereologiche non favorevoli. Torna così, sabato 8 e domenica 9 marzo, dalle 9.30 alle 20, per un’edizione straordinaria, l’ormai tradizionale iniziativa di Chiusinvetrina e i tipici banchetti, su cui i negozi di Chiusi Scalo in occasione dello “Sbottegando” vendono i loro prodotti di marca, torneranno in via Leonardo da Vinci e in Via Pasubio con i prodotti più diversi – dall’abbigliamento all’ottica, dai prodotti enogastronomici ai materassi, – con una varietà merceologica difficilmente riscontrabile altrove e con prezzi veramente eccezionali. Non solo prodotti invernali a ottimo prezzo però perché lo “Sbottegando” dell’8 e 9 marzo consentirà anche ai negozi di presentare le nuove collezioni primavera-estate, ormai già presenti nei punti vendita, e ai clienti di scoprire tante novità e le nuove tendenze della moda.

Sbottegando

L’edizione straordinaria dello Sbottegando è stata resa possibile dalla disponibilità delle associazioni di categoria e dell’Amministrazione comunale e dal sostegno di Banca Valdichiana, sempre presenti al fianco dei commercianti di Chiusinvetrina.

Chiusi scalo rappresenta del resto un punto di riferimento per i consumatori non solo di Chiusi ma anche dei paesi dei dintorni, che fanno riferimento ai suoi punti vendita, ed è presa ad esempio anche dai commercianti degli altri paesi che guardano con interesse al crescente successo delle iniziative di Chiusinvetrina, svolte sempre in sinergia con tutti i componenti del CCN e non solo, e guardando sempre all’obiettivo principale di rendere la cittadina ogni volta più vivace e piacevole da vivere per cittadini, lavoratori, ospiti e turisti.

Nessun commento su Chiusi Scalo, edizione straordinaria di “Sbottegando”

Commercio ambulante: intesa sulle regole in Toscana

Le richieste di iscrizione agli elenchi del commercio ambulante sono aumentate del nove per cento, di cui un terzo sono arrivate da parte di cittadini extracomunitari: un segnale della crisi e…

Le richieste di iscrizione agli elenchi del commercio ambulante sono aumentate del nove per cento, di cui un terzo sono arrivate da parte di cittadini extracomunitari: un segnale della crisi e un tentativo di crearsi un reddito, secondo le associazioni categoria. Purtroppo, i posti disponibili nei mercati e nelle fiere restano gli stessi.

Ma c’è una buona notizia:  infatti, la Toscana è la prima regione dove è stata raggiunta una intesa, siglata da Regione e Anci Toscana con le organizzazioni di categoria Anva Confesercenti e Fiva Confcommercio, per una uniforme applicazione sul territorio regionale della norma in materia di commercio su aree pubbliche. Si tratta infatti di una forma di distribuzione  caratterizzata dall’esercizio dell’attività nell’ambito di più mercati e fiere e dallo spostamento del medesimo operatore in più aree comunali del territorio regionale.

“Abbiamo l’ambizione di proporre per primi un modello a livello nazionale – ha affermato stamani l’assessore Scaletti nell’ambito del convegno organizzato sul tema da Confesercenti all’auditorium di Santa Apollonia -, costruendo un meccanismo in grado di battere ogni tipo di conflitto in materia tra diverse competenze istituzionali, evitando disomogeneità e dando certezze a chi opera in questo settore così importante per i servizi che porta al territorio”.

Per Maurizio Innocenti, presidente nazionale di Anva Confersercenti

“abbiamo portato a fine e bene un lavoro iniziato da tempo, e con caratteristiche uniche per garantire una corretta applicazione della direttiva Bolkestein. Diamo certezze di lavoro alla categoria uscendo dai dubbi scaturiti dalla Bolkstein e garantendo le concessioni senza bandi per altri dodici anni”.

L’intesa raggiunta in Toscana ha lo scopo di offrire uno strumento di lavoro ai Comuni chiamati ad applicare le nuove normative, proponendo modalità applicative in particolare in merito alla durata delle concessioni di posteggio, ai criteri di selezione per l’assegnazione dei posteggi, alla “spunta”, alle disposizioni transitorie da applicare alle concessioni in essere.

Nessun commento su Commercio ambulante: intesa sulle regole in Toscana

Torna la Fiera alla Pieve ma con qualche polemica

Oltre cinquantamila visitatori attesi, trecentoquinta bancarelle provenienti da tutta Italia, con larga partecipazione di quelli della Toscana, ma anche del Lazio, dell’Umbria e delle Marche. Sono questi i numeri della…

Oltre cinquantamila visitatori attesi, trecentoquinta bancarelle provenienti da tutta Italia, con larga partecipazione di quelli della Toscana, ma anche del Lazio, dell’Umbria e delle Marche. Sono questi i numeri della tradizionale e centenaria Fiera alla Pieve, manifestazione che è diventato ormai un appuntamento imperdibile per tutta la comunità della Valdichiana.
Da qualche anno la tradizionale fiera è arricchita dalla Fiera dell’agricoltura della Valdichiana, un’esposizione di bovini di razza chianina iscritti al libro genealogico, un’esposizione di suini di Cinta Senese e una mostra di attrezzi agricoli antichi. L’esposizione verrà allestita nei pressi dello stadio comunale.
Novità assoluta di questa edizione è la diversa ubicazione di parte del “luna park”, appuntamento fisso per i più piccoli e per i più grandi, e che in genere rappresenta una sorta di vero e proprio collante tra le bancarelle e le attività commerciale in sede fissa presento nel centro storico.

“È stata una scelta difficile oggetto di una lungo e approfondito esame delle varie possibili opzioni, da parte della competente commissione, che ha espresso parere favorevole all’unica soluzione che rispettava le inderogabili norme divenute sempre più stringenti in tema di capacità di deflusso del pubblico e di sicurezza degli impianti elettrici. – questo il commento del commissario del Comune di Sinalunga, Maria Teresa Cattarin Franzero –  Tale decisione è maturata in seguito a problematiche riscontrate a proposito della messa in sicurezza delle giostre in Via Nello Boscagli. Si è pertanto deciso di far traslocare una parte delle giostre in zona Multisala perchè al momento era la zona idonea più vicino al centro che potesse soddisfare i criteri di sicurezza, considerando anche l’esiguo tempo a disposizione, mantenendo alcuni tipi di giostre in Via Nello Boscagli (il più vicino possibile al cento commerciale naturale)”.

Una parte delle cosiddette giostre meccaniche, infatti, come il classico “Tagadà” sono state trasferite lungo via Pasolini, in prolungamento di via Ginsburg, in una area recentemente urbanizzata, peraltro contigua alla fiera nella parte a valle, che offre piene garanzie in tema di sicurezza.

“Siamo contrari alla collocazione delle giostre nella zona del Multisala. Capiamo le motivazioni che hanno portato il Commissario a prendere questa decisione e ‘ingolliamo il boccone’, per quest’anno. L’augurio è che la nuova giunta, che si insedierà dopo le elezioni della prossima primavera, consideri prioritario il problema della Fiera alla Pieve. La finalità è che, in occasione dell’edizione 2014, la collocazione delle giostre soddisfi gli operatori delle giostre e i commercianti, sia ambulanti che i cosiddetti negozi di vicinato della Pieve”.

Questa la posizione delle associazioni di categoria presenti sul territorio di Sinalunga, Confesercenti, Confcommercio, Cna, Cia, a proposito del collocamento delle giostre, che, secondo loro, crea disagi al già malandato settore del commercio martoriato, anche a Sinalunga, da una crisi senza precedenti.

“Va sottolineato che la situazione che si è venuta a creare – concludono le associazioni – è ancora una volta derivante da una preoccupante crisi politica istituzionale e anche sociale che si protrae almeno dalle dimissioni del Sindaco Botarelli e forse anche da un po’ di tempo prima. E di questi tempi è proprio il caso di dire che era proprio quello che mancava”.

Il Fierone in programma martedì 8 ottobre alla Pieve di Sinalunga

8 commenti su Torna la Fiera alla Pieve ma con qualche polemica

Montepulciano, 32ª Fiera dell’Agricoltura di Tre Berte.

Cavalli e razza chianina protagonisti del fine settimana. Per ogni pasto, 1 Euro versato al fondo sociale per il lavoro Intenso weekend di chiusura per la 32ª Fiera dell’Agricoltura in corso a…

Cavalli e razza chianina protagonisti del fine settimana. Per ogni pasto, 1 Euro versato al fondo sociale per il lavoro

fieraagricolturatreberte2013Intenso weekend di chiusura per la 32ª Fiera dell’Agricoltura in corso a Tre Berte, frazione del Comune di Montepulciano. Oggi apre la Mostra-mercato di attrezzature, abbigliamento e prodotti per l’agricoltura, animata dalla presenza di oltre 30 espositori, che rimarrà attiva per l’intero fine settimana.Si inaugura anche la mostra fotografica “Tori e torelli di razza chianina”, sessanta anni di accurata selezione, mercati e concorsi, da Fontago a Parigi, a cura di Giordano Cioli e Vladimiro Menchicchi.Sabato è dedicato soprattutto ai cavalli ed agli sport equestri con la prima tappa nazionale della specialità “Monta da lavoro”, prove di addestramento di tutte le categorie e prove di attitudine fino allo spettacolo di arte equestre che andrà in scena dalle 21.30, il tutto organizzato dall’Associazione Tre Laghi.Domenica, la giornata conclusiva, avrà invece come protagonista, la pregiata razza chianina, uno degli elementi del territorio e dell’economia agricola più caratteristici e capaci di esprimere un’identità assolutamente unica.

Domenica mattina aprirà infatti la Mostra mercato di vitelloni da carne di razza chianina in zona di origine, giunta alla quinta edizione, rimasta l’unica in provincia di Siena nella categoria destinata alla macellazione e al consumo. Come afferma Nicola Giomarelli, Presidente dell’Associazione “Tre Berte”, è prevista la presenza di una quarantina di capi che concorreranno nelle tre categorie, Libro genealogico, femmine e maschi.
Parallelamente sarà inaugurata la mostra campionaria di soggetti suini, caprini, ovini ed equini. Inoltre sempre Domenica si disputerà una gimcana equestre e proseguiranno le prove a cavallo. Lo spettacolo sarà garantito anche da un’esibizione di falconeria.
Naturalmente per l’intero fine settimana funzioneranno a pieno ritmo gli stand gastronomici sia per il pranzo sia per la cena e per ogni pasto servito al pubblico gli organizzatori verseranno 1 Euro al fondo di solidarietà istituito dal Comune per progetti sociali di reinserimento nel mondo del lavoro. Le giornate si chiuderanno in musica con Cristiana e Massimo Tosi.

La Fiera dell’Agricoltura è organizzata dall’Associazione Tre Berte con il patrocinio del Comune di Montepulciano.

Nessun commento su Montepulciano, 32ª Fiera dell’Agricoltura di Tre Berte.

Type on the field below and hit Enter/Return to search