La Valdichiana

La Valdichiana

Storie dal Territorio della Valdichiana

Tag: festa dell’olio

Festa dell’olio novo di Trequanda 2018

Un’intera settimana di festa per celebrare uno dei prodotti maggiormente caratteristici di Trequanda e della Valdichiana: l’olio extravergine d’oliva, la cui tradizione è portata avanti da una serie di produttori…

Un’intera settimana di festa per celebrare uno dei prodotti maggiormente caratteristici di Trequanda e della Valdichiana: l’olio extravergine d’oliva, la cui tradizione è portata avanti da una serie di produttori appassionati che animano la comunità locale. “L’olio novo di podere” è stato il protagonista della festa che ha visto una serie di iniziative susseguirsi dapprima a Castelmuzio (nel weekend del 13 e 14 ottobre) e successivamente nel centro storico di Trequanda (weekend del 20 e 21 ottobre), per celebrare degnamente il raccolto 2018 e la commercializzazione di un prodotto che caratterizza il piccolo comune toscano.

Tanti curiosi e appassionati hanno partecipato agli eventi organizzati durante le giornate di festa, dalla visita all’oliviera per la prima frangitura alla spiegazione di tutte le fasi produttive dell’olio, abbinati ad appuntamenti culinari con alimenti a km zero. Particolare attenzione è stata data ai corsi per assaggiatori organizzati dall’Associazione Italiana Conoscere l’Olio d’Oliva (Aicoo) a Castelmuzio e a Trequanda, così come alle passeggiate tra gli olivi e le visite guidate dei borghi storici. Alla riuscita della festa hanno partecipato le associazioni locali, dalla Pro Loco Trequanda a Castelmuzio Borgo Salotto, passando per i tanti volontari del posto, che hanno permesso la realizzazione di spettacoli di intrattenimento serali e momenti giocosi per i più piccoli.

La giornata conclusiva della “Festa dell’olio novo” si è svolta nel centro di Trequanda nella giornata di domenica 21 ottobre, con l’apertura degli stand per la degustazione e l’esposizione dell’olio e dei prodotti tipici, con la partecipazione diretta delle aziende e delle associazioni locali. I paesi gemellati di Marone (Brescia) e Poggio San Marcello (Ancona), con i rispettivi sindaci, hanno partecipato allo scambio di doni con il sindaco Machetti di Trequanda, in qualità di partecipanti all’Associazione Nazionale Città dell’Olio.

Durante il pomeriggio è stato inoltre assegnato, come da tradizione, il premio “Oliva d’oro”, assegnato al produttore che durante l’anno si è particolarmente contraddistinto nella cura dell’olio. Il premio di quest’anno è stato assegnato al Alessandra Arenostro dell’azienda “Il Sole”, che ha dato un’ulteriore spinta all’attività aziendale con la passione e gli investimenti della giovane generazione. Dal prossimo anno il premio cambierà, con un regolamento rinnovato che terrà conto delle caratteristiche tecniche del prodotto, della cura dell’oliveto e del rispetto dell’ambiente.

Uno speciale premio “Oliva d’oro”, un ramoscello d’olivo di metallo prezioso, è stato inoltre assegnato dall’amministrazione comunale all’attrice Olga Rossi, in qualità di artista che si è particolarmente distinta nella promozione di Trequanda in campo culturale. L’attrice, da anni residente nel centro storico di Trequanda, è diplomata al Teatro Stabile di Torino e può vantare la partecipazioni a importanti produzioni come “Tu mi nascondi qualcosa” e “I delitti del BarLume”. Olga Rossi ha ringraziato i concittadini per il premio ricevuto e ha annunciato la partenza di un progetto teatrale con gli abitanti, dedicato alla Costituzione Italiana.

La festa dell’olio novo è proseguita con canti popolari e balli folcloristici, concerti nella Chiesa dei santi Pietro e Andrea e stand gastronomici per gustare i prodotti tipici locali. Una settimana di festa, quindi, per un’annata olivicola da incorniciare: grazie alle favorevoli condizioni climatiche i produttori di Trequanda e dintorni possono vantare infatti una raccolta di qualità straordinaria.

Nessun commento su Festa dell’olio novo di Trequanda 2018

Festa dell’olio e dei sapori d’autunno

Questo speciale è realizzato in collaborazione con la Pro Loco Montepulciano A Montepulciano arriva la “Festa dell’Olio e dei Sapori d’Autunno”: nel weekend del 29 e 30 ottobre, tante iniziative…

Questo speciale è realizzato in collaborazione con la Pro Loco Montepulciano

festa-olio-2016

A Montepulciano arriva la “Festa dell’Olio e dei Sapori d’Autunno”: nel weekend del 29 e 30 ottobre, tante iniziative per approfondire la conoscenza con uno dei prodotti d’eccellenza del territorio animeranno la cittadina poliziana. Dai convegni di approfondimento professionali dedicati agli agricoltori al mercato con i prodotti tipici, dalle escursioni per le campagne toscane alle lezioni sui processi di trasformazione delle olive in olio extravergine, sono molte le opportunità per chi vuole scoprire le caratteristiche dell’olio o più semplicemente festeggiare l’ultimo weekend di ottobre con una gustosa bruschetta!


Il programma

Sabato 29 Ottobre

presso l’Aula Magna dei Licei Poliziani:

  • ore 10:30 – Visita virtuale al frantoio di Montepulciano. Relatore: Manuel Mecallini
  • ore 11:15 – Mister olio extravergine d’oliva. Relatore: Dott. Giorgio Ciacci
  • ore 12:00 – Bruschettata del Frantoio

presso il Salone del Convento di S.Agnese:

  • ore 16:30 – Classificazione dell’olio extravergine d’oliva e degustazione. Relatore: Giampiero Cresti
  • ore 17:30 – Aspetti salutistici dell’olio evo e antichi sapori. Relatori: Dott. Giorgio Ciacci e Dott. Stefano Biagiotti
  • ore 18:00 – Aspetti economici e problematiche della produzione dell’olio. A cura del Frantoio di Montepulciano
  • ore 19:00 – Bruschettata del Frantoio e rinfresco a base di prodotti tipici locali

Domenica 30 Ottobre

presso Piazza e Convento S.Agnese:

  • Dalle ore 9:00 alle ore 18:00 – Mercatino dell’olio e dei sapori d’autunno. Mostra mercato con esposizione, degustazione e vendita di prodotti di eccellenza del territorio ed esposizione di piante e fiori
  • ore 12:30 – Bruschettata del Frantoio e arrivo vespe e auto d’epoca a cura di Vintage Tour

presso Frantoio di Montepulciano:

  • Dalle ore 9:00 alle ore 12:30 – Passeggiata a piedi tra gli ulivi e visita alla chiesa “Madonna delle Querce”. Passeggiata non competitiva con rientro e aperitivo in Piazza S.Agnese
  • ore 9:00 – Passeggiata a cavallo tra gli ulivi. Escursione a cavallo a cura del Maneggio Cognanello


Approfondimenti dal convegno presso il Convento di S.Agnese: 

Giunge alla sua 3° edizione “La festa dell’olio e dei sapori d’autunno”, l’evento organizzato col patrocinio della Pro Loco di Montepulciano, che celebra uno dei protagonisti indiscussi delle nostre terre, l’olio. Un momento d’incontro per fare il punto sullo stato di salute di un elemento imprescindibile della nostra cultura. L’olio infatti, è portavoce di un patrimonio non solo gastronomico, ma anche identitario, sinonimo di tradizione, civiltà e sacralità. Pianta di una longevità estrema, l’olivo accompagna la civiltà umana fin da suoi albori. La leggenda narra che tra gli dei, che facevano a gara per trovare il dono più prezioso per donare agli uomini, venne scelta Atena, che donò alla stirpe dei mortali proprio l’ulivo.

[leggi tutto…]


Dall’olivo all’olio: come funziona il processo di che permette alle olive di trasformarsi in olio extravergine? Ce lo spiega il Frantoio di Montepulciano attraverso una serie di slide che approfondiscono tutti i passaggi!


Valdichiana Lounge

Torna la rubrica che vi porta a scoprire i piaceri della nostra terra, dedicata ai prodotti enogastronomici di qualità! In occasione della Festa dell’Olio e dei Sapori d’Autunno, non potevamo che concentrarci sull’olio extravergine di oliva, uno dei prodotti toscani più apprezzati a livello internazionale. Questo episodio di Valdichiana Lounge è realizzato in collaborazione con Pro Loco Montepulciano, Frantoio di Montepulciano e Agraria Poliziana.

Nessun commento su Festa dell’olio e dei sapori d’autunno

30ma Festa dell’ Olio, eccellenza olearia del territorio di Trequanda

Trae origine da un forte e diretto coinvolgimento dell’Amministrazione Comunale di Trequanda al fianco dei produttori la trentesima Festa dell’Olio 2014. Una manifestazione che compie trent’anni e che riesce sempre…

Trae origine da un forte e diretto coinvolgimento dell’Amministrazione Comunale di Trequanda al fianco dei produttori la trentesima Festa dell’Olio 2014. Una manifestazione che compie trent’anni e che riesce sempre a rigenerarsi con nuove idee.

La prima importante kermesse dedicata all’olio del sud senese si terrà in due giorni diversi e altrettanti luoghi fisici diversi, i quali però sono uniti dalla scelta di produrre in un contesto di eccellenza.

Sabato 18 ottobre sarà di scena a Castelmuzio un vasto programma di iniziative. Si comincia alle 9 del mattino con un convegno sul tema sempre più attuale “Olivicoltura e cambiamenti climatici: Olio extra vergine di oliva e salute” che vedrà la vice presidente dell’Associazione Città dell’Olio, Anna Maria Betti, insieme al sindaco ospitante Roberto Machetti, ma anche la partecipazione del direttore del Dipartimento Scienze Bio-Agri-Alimentari del CNR, Mauro Centritto, Tullia Gallina Toschi e Enrico Valli del dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari dell’Università di Bologna, Gian Luigi Russo dell’Istituto di Scienze dell’Alimentazione CNR Avellino, Antonio Agostini, segretario Generale del Ministero dell’Ambiente Roma, coordinano Francesco Loreto e Antonio Cimato.

Il protagonista assoluto, però, sarà soltanto lui, l’olio prodotto dagli oliveti della zona. Assaggi, degustazioni, lezioni estemporanee di analisi sensoriale, dimostrazioni di macchine agricole e a partire dalle 15 animazione, dimostrazioni di mestieri medioevali, spettacoli di falconeria. Uno stand gastronomico e le osterie castelline rimarranno praticamente sempre aperte.

Domenica 19, invece, la kermesse si sposterà a Trequanda dove, dalle 16,30 saranno i produttori stessi–e questa è una peculiarità proprio di questa Festa dell’Olio–decideranno chi fra di essi sarà tanto meritevole da ricevere il premio Giordana Carpi “Oliva d’Oro”. Infine un testiomonial ancora di eccellenza: l’onorevole Luigi Dallai.

FESTA OLIO NOVO MANIFESTO

Nessun commento su 30ma Festa dell’ Olio, eccellenza olearia del territorio di Trequanda

Libriamoci e Festa dell’Olio, gli appuntamenti del weekend a Chiusi

In attesa del Natale, il Comune di Chiusi è pronto a vivere un altro lungo fine settimana all’insegna di tante iniziative: sabato 7 dicembre Libriamoci torna con gli appuntamenti dedicati…

In attesa del Natale, il Comune di Chiusi è pronto a vivere un altro lungo fine settimana all’insegna di tante iniziative: sabato 7 dicembre Libriamoci torna con gli appuntamenti dedicati ai più grandi, alle ore 17 presso la sala conferenze San Francesco sarà presentato, alla presenza anche dell’autrice, il libro “Promettimi di non morire” un appassionante viaggio nel tempo che Maria Pace Ottieri ha scritto in seguito al ritrovamento di un pacco di lettere, prova di una grande corrispondenza ed amicizia tra la madre Silvana e Carol Gaiser; letture a cura di Claudia Morganti.

Oltre agli appuntamenti di Libriamoci, questo fine settimana segna anche l’inizio degli eventi nel centro storico della Città etrusca. Sabato 7 e domenica 8 si svolgerà, infatti, la “Festa dell’Olio” un evento che grazie alla collaborazione tra produttori olivicoli, associazioni e ristoratori in collaborazione con l’Ufficio Turistico Pro Loco (Oliovagando), il centro commerciale naturale di Chiusi Città (Botteghe di Porsenna), il Gruppo Ciclistico Amatori Chiusi e la Filarmonica Città di Chiusi, popolerà la via centrale del Comune e Piazza Duomo con degustazioni, animazioni e mostre.

“Anche questo fine settimana – dichiara l’assessore al sistema Chiusipromozione Chiara Lanari – la nostra Città sarà animata da una serie di belle iniziative che, grazie alla collaborazione e sinergia di varie associazioni, uniscono cultura, enogastronomia, tradizioni e commercio e si concluderà con una trasmissione turistica televisiva su SKY per far conoscere meglio le tante ricchezze del nostro territorio”.

In attesa, dunque, di viaggiare con il pensiero e con l’immaginazione grazie alle parole di Maria Pace Ottieri dopo magari aver saziato e soddisfatto il palato con una bruschetta calda e l’olio dei produttori del nostro territorio, il Comune di Chiusi domenica 8 dicembre e lunedì 9 dicembre alle ore 21 sarà su SKY (canali 882-892-898-925-948) e sul canale 128 Goldtv Italia con il format “La Scia Bianca” – in replica lunedì 9 dicembre alle ore 23,30 sul canale 33 del digitale terrestre ABC – nel quale la giornalista e presentatrice Adele di Benedetto accompagnerà i telespettatori alla scoperta di molte le curiosità ed angoli caratteristici del Comune, grazie al lavoro del sistema Chiusipromozione in sinergia con varie associazioni, aziende e cittadini che a più titolo hanno collaborato alla realizzazione della trasmissione. Per info e prenotazioni, visite guidate festa dell’olio e ristoranti aderenti, potete visitare il sito: www.prolocochiusi.it.

Nessun commento su Libriamoci e Festa dell’Olio, gli appuntamenti del weekend a Chiusi

Type on the field below and hit Enter/Return to search