Il Carnevale di Foiano della Chiana è uno dei più importanti e antichi carnevali in Italia, le cui origini risalgono al 1539. Nella sua forma moderna, cominciata negli anni ’30 del XX secolo, è caratterizzato da una gara a cui partecipano i quattro Cantieri in cui è divisa la popolazione cittadina: Azzurri, Bombolo, Nottambuli e Rustici. La sfida consiste nella preparazione di un carro allegorico di cartapesta per ciascun cantiere, che verrà fatto sfilare lungo le vie di Foiano durante le domeniche di Carnevale. Al termine dell’ultima sfilata i giurati assegnano al carro vincitore la “Coppa del Carnevale”; viene inoltre assegnata una “Coppa Mascherata” per il miglior corteo in maschera che accompagna i carri. Al termine dell’ultima domenica di Carnevale viene eseguito il funerale di “Re Giocondo”, un fantoccio gigante a cui viene dato fuoco per celebrare la fine del rito festivo.

Carnevale di Foiano – Edizione 2018

L’edizione 2018 del Carnevale di Foiano della Chiana si tiene domenica 28 Gennaio, 4-11-18-25 Febbraio, con le sfilate dei carri dei cantieri lungo il centro storico dalle ore 12 alle ore 19, accompagnati da mascherate, street band ed eventi collaterali a fare da cornice ai giganti di cartapesta. Il programma completo della manifestazione prevede anche una serie di mostre e di spettacoli aggiuntivi, oltre a iniziative dedicate completamente ai bambini come “Carnevalandia” e laboratori culinari.

Carro Azzurri Foiano 2015 01

I quattro cantieri del Carnevale di Foiano

Anche se il Carnevale di Foiano risale al XVI secolo, gli attuali quattro Cantieri sono di più recente fondazione, istituiti tra il 1933 e il 1961, quando avvenne la ripresa del Carnevale in epoca recente, superata la crisi del secondo dopoguerra e la scomparsa di altri Cantieri. La divisione in cantiere non si qualifica come una suddivisione in quartieri cittadini sulla base di confini geografici, bensì come libera associazione di individui, provenienti da diverse estrazioni sociali.

Cantiere Azzurri: colore azzurro, stemma formato da una spada ornata da una corona di oleastro alata. Fondato nel 1933, ha vinto 12 Coppe del Carnevale e 2 Coppe Mascherate.

Cantiere Bombolo: colore rosso e bianco, stemma formato da un cuore. Fondato nel 1934, ha vinto 12 Coppe del Carnevale e 4 Coppe Mascherate.

Cantiere Nottambuli: colore giallo e nero, stemma formato da un pipistrello. Fondato nel 1961, ha vinto 13 Coppe del Carnevale e 3 Coppe Mascherate.

Cantiere Rustici: colore bianco e celeste, stemma formato da un elefante. Fondato nel 1933, ha vinto 25 Coppe del Carnevale e 9 Coppe Mascherate.


I nostri approfondimenti speciali

Rogo Re Giocondo