La Valdichiana

La Valdichiana

Storie dal Territorio della Valdichiana

Tag: festa paesana

Palio di San Cassiano: un borgo che gioca

È stata una giornata di festa, quella di domenica 9 Agosto, nello splendido borgo di San Casciano dei Bagni. Nonostante i temporali che imperversavano nei dintorni, nonostante la lieve pioggerella…

È stata una giornata di festa, quella di domenica 9 Agosto, nello splendido borgo di San Casciano dei Bagni. Nonostante i temporali che imperversavano nei dintorni, nonostante la lieve pioggerella durante il corteo, nonostante le nubi minacciose che hanno velocizzato le sfide tra le contrade. Alla fine il tanto temuto temporale non è arrivato, e il Palio di San Cassiano si è svolto con regolarità. Inizialmente ho temuto che gli organizzatori non fossero preparati a un’eventualità di questo tipo, anche perché nelle venti edizioni precedenti non aveva mai piovuto, ma poi ho capito che anche questo atteggiamento faceva parte del gioco: esorcizzava la paura di un rinvio della manifestazione e consentiva a tutti i partecipanti di godersi l’atmosfera di festa.

La vittoria del Pozzo

Un’atmosfera di festa che rende ancora più bello e affascinante il borgo di San Casciano dei Bagni, già apprezzato per i suoi panorami e per le sue architetture. Nella giornata del Palio di San Cassiano, con i cittadini addobbati per il corteo rinascimentale, le bandiere, i costumi e i giochi popolari, tutto diventa ancora più bello e allegro. Ed è il gioco il fulcro della giornata: una sfida vera, una competizione tra le quattro contrade del paese, ma condito da un’atmosfera scherzosa e la voglia di stare tutti assieme.

 

Le persone che si sono affollate nei palchi di Piazza Matteotti, nel pomeriggio di domenica, hanno condiviso l’atmosfera di gioco e di festa: prima il corteo storico, poi i giochi popolari che hanno definito la griglia di partenza per la gara principale. La corsa dei sacchi, la pentolaccia, il gioco della brocca e il palo della cuccagna: quattro giochi della tradizione popolare che, nonostante la presenza di vincitori e vinti, ha visto tutti quanti partecipare e divertirsi con autoironia.

Infine la Corsa della Ranocchia, con i granocchiai che hanno portato una rana su una carriola lungo il percorso fino al traguardo: se la rana saltava via, i concorrenti dovevano rimetterla al loro posto con attenzione, attraverso un filo di seta. È stata la contrada del Pozzo a trionfare, nonostante partisse sfavorita in terza posizione. Nonostante qualche diatriba sulle penalità o le scorrettezze tra le contrade dell’anno precedente, l’allegria e la voglia di giocare ha coinvolto tutte le contrade e il pubblico. E la festa della vittoria del Pozzo si è aperta a tutti, a dimostrazione della voglia di condivisione e di apertura che è insita in questa manifestazione.

Perché il gioco è cultura, è condivisione, è voglia di stare assieme e di comunicare l’appartenenza a una comunità: la parte sana e piacevole di una competizione che permette a un borgo come quello di San Casciano dei Bagni di vestirsi a festa e di presentarsi con il suo abito migliore ai cittadini e ai turisti, consentendo loro di vivere una giornata di coinvolgimento. In attesa dell’edizione del prossimo anno del Palio di San Cassiano, la giornata di domenica 9 Agosto è stata sicuramente un’esperienza da ricordare.

Guarda la fotogallery su facebook

Nessun commento su Palio di San Cassiano: un borgo che gioca

Benedizione degli animali per onorare Sant’Antonio

Sabato 17 gennaio a San Casciano dei Bagni si svolgerà la benedizione degli animali. Organizzato dalla Pro Loco di San Casciano dei Bagni, l’evento prosegue una lunga tradizione, per la ricorrenza…

Sabato 17 gennaio a San Casciano dei Bagni si svolgerà la benedizione degli animali. Organizzato dalla Pro Loco di San Casciano dei Bagni, l’evento prosegue una lunga tradizione, per la ricorrenza di Sant’Antonio, patrono degli animali.

A partire dalle ore 15 di sabato pomeriggio, la Banda G.Bisacchi accompagnerà la sfilata di Sant’Antonio e le popolane di tutte le quattro contrade del paese. Alle ore 16 si terrà invece la messa, al termine della quale avverrà la tradizionale benedizione degli animali. Per alimentare il clima conviviale, vino e bruschette allieteranno la giornata. Salvo annullamenti causa maltempo, la Pro Loco di San Casciano dei Bagni è pronta ad accogliere tutti i visitatori e i loro animali domestici per la benedizione.

santantonio

Nessun commento su Benedizione degli animali per onorare Sant’Antonio

Montepulciano Stazione: 32° Palio dei Somari

Questo fine settimana torna nella frazione di Montepulciano Stazione la tradizionale Festa alla Maestà del Ponte, l’antica chiesa sulla Via Lauretana, che culminerà con il 32° Palio dei Somari. Come…

Questo fine settimana torna nella frazione di Montepulciano Stazione la tradizionale Festa alla Maestà del Ponte, l’antica chiesa sulla Via Lauretana, che culminerà con il 32° Palio dei Somari. Come ogni prima settimana di Settembre, il cortile e il piazzale della Maestà del Ponte si riempiranno di giochi, cene con piatti tipici locali e competizioni sportive.

palio dei somariIl Palio dei Somari è organizzato da ASD La Chianina, Settore “Amici Maestà del Ponte”, con il Patrocinio del Comune di Montepulciano e la collaborazione di “Comitato Giochi Rionali” e “La Chianina Running”. Giovedì 29 agosto e Venerdì 30 agosto si svolgeranno due cene tipiche e delle serate danzanti con le orchestre “Claudio e Luana” e “Antonella e Moreno”.

Sabato 31 agosto si terrà nel pomeriggio una Ecopasseggiata e Fitwalking di 7 chilometri, organizzata in collaborazione con La Chianina Running. Per l’occasione si svolgerà anche una particolare “Retrocorsa”, ovvero una corsa all’indietro di 1 chilometro, con la partecipazione dei podisti de La Chianina Running e della Mens Sana Siena. La sera, cena tipica con cucina toscana e pizza in forno a legna, oltre all’immancabile serata danzante con l’orchestra “Massimo e Cristiana Tosi”.

La giornata conclusiva della manifestazione, domenica 1 settembre, comincerà con la tradizionale messa e processione alle ore 9, per proseguire poi con il pranzo organizzato dal Comitato dei Giochi Rionali di Montepulciano Stazione. Alle ore 15:30 cominceranno i giochi popolari e le  esibizioni di falconeria, che culmineranno nel 32° Palio dei Somari; quest’anno le contrade si contenderanno un Palio dipinto dal pittore locale Fabio Barbetti.

palio2013

Nessun commento su Montepulciano Stazione: 32° Palio dei Somari

Type on the field below and hit Enter/Return to search