La Valdichiana

La Valdichiana

Storie dal Territorio della Valdichiana

Tag: de chirico

De Chirico ispira il Bravìo 2013

Per l’edizione 2013 del Bravìo delle Botti di Montepulciano, al vincitore andrà un’opera pittorica di ispirazione metafisica nello stile di de Chirico. La scelta del tema del Bravìo fa infatti…

Per l’edizione 2013 del Bravìo delle Botti di Montepulciano, al vincitore andrà un’opera pittorica di ispirazione metafisica nello stile di de Chirico. La scelta del tema del Bravìo fa infatti riferimento all’importante evento culturale che sta caratterizzando l’estate nell’intero territorio, ovvero la mostra “Giorgio de Chirico – Il Ritratto. Figura e Forma” inaugurata lo scorso 8 giugno alla Fortezza.

La proposta è stata fatta dal Magistrato delle Contrade e lo ha deliberato la Giunta Comunale. I due organi, anche quest’anno, hanno dunque colto un tema di particolare attualità e trasferendolo nella spettacolare sfida tra le contrade di Montepulciano.

Come spiega l’avvio pubblico, il panno dovrà essere dipinto proprio nello stile di de Chirico e quindi sarà uno stimolo formidabile per i candidati. Il Bravìo, nel corso degli anni, è diventato il simbolo di fatti legati all’anno della manifestazione, rappresentando un momento di sintesi.

Così è stato nel 2010, quanto il panno del senese Daniele Sasson si ispirò allo stile dei macchiaioli e quindi alla mostra “Macchiaioli a Montepulciano”. Mentre nel 2012, dopo l’attribuzione a Caravaggio del “Ritratto di gentiluomo” custodito nel Museo Civico, il panno fu realizzato da Carlo Franzoso, capostipite del cosiddetto “espressionismo matematico”.
Nel 2011 l’artista poliziano Gino Filippeschi ha firmato il panno dedicato ai 150 anni dell’Unità d’Italia; risalendo nel tempo si trovano i Bravìi dedicati agli anniversari della sezione di Montepulciano dell’AVIS, della Compagnia del Bruscello, del periodico “L’Araldo Poliziano”, dell’edificazione del Santuario di Sant’Agnese  fino a quello del passaggio di Garibaldi a Montepulciano.

Per la realizzazione del panno 2013 è indetto un corso pubblico al quale chiunque può partecipare; i bozzetti dovranno pervenire entro il 22 luglio, la commissione giudicante deciderà entro la fine del mese e l’opera dovrà essere consegnata entro il 16 agosto. Nel bando sono specificate le modalità di partecipazione al concorso e le specifiche tecniche relative al tema, ai bozzetti ed all’opera definitiva. L’autore riceverà un compenso di 1.000,00 €. Per informazioni è possibile rivolgersi allo Sportello per il Cittadino (SPIC), tel. 0578 7121; il bando è pubblicato integralmente all’albo pretorio e sul sito web istituzionale www.comune.montepulciano.si.it

Nessun commento su De Chirico ispira il Bravìo 2013

Giorgio De Chirico in mostra estiva a Montepulciano

Giorgio De Chirico. Il ritratto – Figura e forma è il titolo del progetto espositivo in programma alla Fortezza di Montepulciano dal giorno 8 giugno al 30 settembre 2013, evento…

Giorgio De Chirico. Il ritratto – Figura e forma è il titolo del progetto espositivo in programma alla Fortezza di Montepulciano dal giorno 8 giugno al 30 settembre 2013, evento artistico unico a cura di Katherine Robinson.

Dopo l’esposizione Macchiaioli a Montepulciano dedicata all’innovativo movimento artistico di fine ottocento e quella dello scorso anno Il Drago e la Farfalla dedicata agli artisti cinesi Qi Baishi, Zhang Jin e Xu Shihu, la città del Poliziano conferma il suo ruolo di importante polo culturale artistico della Valdichiana con un nuovo evento, interamente riservato al Pictor Optimus.

Una produzione artistica di cinquanta anni concettualmente ripercorsi attraverso 44 dipinti, 7 sculture e 17 lavori su carta, completata da proiezioni di documenti storici dedicati al maestro, che consentirà di avvicinarsi alle ispirazioni metafisiche e neometafisiche del De Chirico espresse attraverso le sue opere. Ecco il messaggio con il quale la curatrice intende invitare idealmente i visitatori:

Il progetto vuole esplorare il ruolo che la figura umana, o umanizzata, gioca nella costruzione dell’universo iconografico e pittorico di de Chirico, autore che, andando ben oltre il tema tradizionale del ritratto, pone dei quesiti che ci avvicinano al grande mistero dell’esistenza.

La mostra è realizzata dalla Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte e dalla Fondazione Giorgio e Isa de Chirico, con il sostegno del Comune di Montepulciano, della Provincia di Siena e del Rotary Club Chianciano-Chiusi-Montepulciano. L’allestimento è a cura dell’architetto Federico Lardera.

APERTURA: 8 giugno – 30 settembre, lunedì 16.00-22.00 | martedì-domenica 10.00-22.00 | ultimo ingresso: 21.15

Per ulteriori informazioni potete consultare i seguenti link:

Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte

Fondazione Giorgio e Isa de Chirico

De Chirico a Montepulciano

Nessun commento su Giorgio De Chirico in mostra estiva a Montepulciano

Montepulciano: estate d’arte e musica

Definita la “Perla del Cinquecento”, il comune poliziano non viene meno alla sua fama, riproponendo per il 38° anno il Cantiere Internazionale d’Arte. Nato nel 1976 da un’idea del celeberrimo compositore Hans…

Definita la “Perla del Cinquecento”, il comune poliziano non viene meno alla sua fama, riproponendo per il 38° anno il Cantiere Internazionale d’Arte. Nato nel 1976 da un’idea del celeberrimo compositore Hans Werner Henze, la manifestazione si fregia quest’anno del riconoscimento dell’Unione Europea, come unico festival italiano selezionato tra le undici manifestazioni più meritevoli del continente. L’EACEA ha motivato la sua scelta spiegando che “il progetto mostra un enorme potenziale ed un’accattivante dimensione nella cultura musicale europea”.

Tra gli appuntamenti in programma durante la manifestazione, spicca per importanza la rappresentazione de “Carmen, la gitana”, un’inedita rielaborazione del compositore francese Pierre Thilloy tratta dal celebre capolavoro di Georges Bizet. Da segnalare anche la prima esecuzione italiana di “Drei Wasserspiele” (Tre giochi sull’acqua), opera contemporanea firmata da Detlev Glanert, realizzata in collaborazione con il conservatorio di Norimberga, il Teatro di Fürth e l’Accademia di Palazzo Ricci e guidata da Vincent Monteil, direttore artistico. Verrà riconfermata la collaborazione con l’orchestra del Royal Northern College of Music di Manchester che darà vita a tre concerti sinfonici diretti dal direttore musicale Roland Böer. Il Cantiere sarà in programma dal 19 al 28 Luglio, allestendo tra spettacoli teatrali, musica, arti figurative e performance, 45 eventi che animeranno Montepulciano e il territorio.

Il comune di Montepulciano proporra anche un progetto espositivo dal titolo “Giorgio de Chirico. Il ritratto – Forma e figura” a cura di Katherine Robinson, che porterà nella Fortezza di Montepulciano 68 opere del Maestro, provenienti dalla collezione della Fondazione Giorgio e Isa de Chirico di Roma. La mostra relativa allo straordinario inventore della pittura metafisica, sarà in programma dall’8 giugno al 30 settembre.

Nessun commento su Montepulciano: estate d’arte e musica

I Laghi di Chiusi e Montepulciano al Festival dei Laghi di Iseo

Le Terre di Siena e i laghi dei comuni di Chiusi e Montepulciano saranno in scena al Festival dei Laghi di Iseo che si svolgerà a Iseo, appunto, dal 24…

Le Terre di Siena e i laghi dei comuni di Chiusi e Montepulciano saranno in scena al Festival dei Laghi di Iseo che si svolgerà a Iseo, appunto, dal 24 al 26 maggio e che riunisce più di trenta specchi d’acqua di tutto il Paese. Questo appuntamento sarà una vetrina interessante per diffondere un assaggio della bontà e del folklore delle nostre terre.

A Bontàlago, mostra-mercato allestita nel centro storico di Iseo, saranno presenti i produttori locali che hanno aderito al circuito di qualità Terre di Siena filiera corta e che partecipano ai Mercatali presenti sul territorio. Un’occasione per esporre e mettere in vendita le eccellenze dell’enogastronomia locale, promuovendo al contempo il territorio di provenienza.

Come nelle passate edizioni, il Comune di Montepluciano sarà rappresentato dai gruppi di sbandieratori e tamburini che si esibiranno portando la tradizione delle Terre di Siena per le vie di Iseo. Per il comune poliziano la kermesse sarà un’ulteriore occasione per dare visibilità alla mostra dedicata al padre della pittura metafisica, “Giorgio de Chirico. Il ritratto – Figura e forma” in programma dall’8 giugno al 30 settembre.

Il Festival del Laghi sarà inoltre una vetrina d’eccellenza per presentare i progetti e i prodotti legati alla mobilità dolce in Terre di Siena, dal Treno Natura ai percorsi a cavallo, dalle vacanze i piedi ai numerosi percorsi in bicicletta per respirare il sapore unico delle competizioni più famose, come l’Eroica, e attraversare storia e cultura a ritmo lento della pedalata.
Al convegno dedicato ai temi della sostenibilità in programma sabato 25 maggio, a Castello Oldofredi di Iseo, per la Provincia di Siena interverrà Grazia Torelli sul tema “Muoversi lentamente nelle Terre di Siena per un turismo sostenibile”. Sempre in tema di viaggiar lento, domenica 26 maggio, andrà in scena una sorta di gemellaggio tra il Treno Natura, uno dei prodotti turistici di punta della Provincia di Siena, e il Treno Blu, la linea di treni turistici per il lago di Iseo, promosso dall’Associazione ferrovie turistiche.
Un’occasione per presentare il nostro territorio, le sue bellezze naturali e i suoi valori enogastronomici.

[button style=”2″ caption=”Sito ufficiale Festival dei Laghi” link=”www.festivaldeilaghi.it”][/button]
[divider]

Nessun commento su I Laghi di Chiusi e Montepulciano al Festival dei Laghi di Iseo

Type on the field below and hit Enter/Return to search