La Valdichiana

La Valdichiana

Storie dal Territorio della Valdichiana

Tag: comunali

Speciale elezioni: i risultati di comunali ed europee per la Valdichiana

Lo scrutinio dei seggi avvenuto nel pomeriggio di lunedì 27 maggio ha restituito il risultato delle elezioni amministrative che si sono svolte in tanti comuni della Valdichiana senese e aretina….

Lo scrutinio dei seggi avvenuto nel pomeriggio di lunedì 27 maggio ha restituito il risultato delle elezioni amministrative che si sono svolte in tanti comuni della Valdichiana senese e aretina. In concomitanza con il rinnovo del parlamento europeo, infatti, anche undici municipi sono stati coinvolti nel voto per l’avvicendamento delle amministrazioni in carico dal 2014.

Per comune, di seguito vengono esposti i dati delle elezioni amministrative, riferiti ad ogni lista e candidato e quelli delle europee, in termini di percentuali di consenso.

Castiglion Fiorentino

Voti
5373 Mario Agnelli – Libera Castiglioni
1084 Rossano Gallorini – Città al centro
709 Luca Casagni – Castiglioni nel cuore
331 Giuseppe Mazzoli – Partito Comunista dei Lavoratori
Elettori 10.641
Votanti 7.748 (72,81%)
Schede nulle 134
Schede bianche 117
La lista Libera Castiglioni ha ottenuto il 71,67% dei voti, consentendo a Mario Agnelli di divenire sindaco anche per i prossimi cinque anni; Città al centro, lista civica presentata da Rossano Gallorini, ha ottenuto il 14,46% dei voti; Castiglioni nel cuore, capeggiata da Luca Casagni e sostenuta dal Centrosinistra il 9,46%; la lista del Partito Comunista dei Lavoratori, con Giuseppe Mazzoli, ha incassato il 4,42%.

Elezioni europee

Lega: 41,68%; PD: 22,47%; Movimento 5 Stelle: 10,99%; Forza Italia: 9,67%; Fratelli d’Italia: 6,39%; +Europa: 1,85%; Europa Verde: 1,65%; Partito Comunista: 1,39%; La Sinistra: 1,10%; Casapound: 1,05%; Partito animalista: 0,73%; Popolo della famiglia: 0,41%; Forza Nuova: 0,23%; Popolari per l’Italia: 0,20%; Partito Pirata: 0,18%.

 

Cetona

Elezioni comunali

Voti
807 Roberto Cottini – Centrosinistra Progetto Comune
668 Antonello Niccolucci – Cetona Piazze un sogno necessario
Elettori 2.138
Votanti 1.539 (71,98%)
Schede nulle 40
Schede bianche 24
Roberto Cottini, a capo della lista Centrosinistra Progetto Comune si è imposto con il 54,71% dei voti sulla lista di Antonello Niccolucci, Cetona Piazze un sogno necessario (45,29%).

Elezioni europee

PD: 39,17%; Lega: 33,09%; Movimento 5 Stelle: 8,25%; Fratelli d’Italia: 4,67%; Forza Italia: 4,19%; Partito Comunista: 3,52%; La Sinistra: 2,10%; +Europa: 1,89%; Europa Verde: 1,49%; Partito animalista: 0,47%; Casapound: 0,41%; Popolo della famiglia: 0,34%; Partito Pirata: 0,27%; Popolari per l’Italia: 0,07%; Forza Nuova: 0,07%.

 

Chianciano Terme

Elezioni comunali

Voti
2174 Andrea Marchetti – Punto e a capo
1230 Paolo Piccinelli – Insieme per Chianciano
166 Nicola Bettollini – Partito Comunista
Elettori 5.497
Votanti 3.763 (68,46%)
Schede nulle 104
Schede bianche 88
Riconfermato per il secondo mandato Andrea Marchetti, esponente della lista Punto e a capo, che con il 60,90% ha conquistato la maggioranza dei voti rispetto alle liste Insieme per Chianciano Terme di Paolo Piccinelli (34,45%) e a quella del Partito Comunista di Nicola Bettollini (4,65%).

Elezioni europee

PD: 33,31%; Lega: 28,64%; Movimento 5 Stelle: 14,36%; Fratelli d’Italia: 6,33%; Forza Italia: 5,94%; Europa Verde: 2,75%; Partito Comunista: 2,42%; +Europa: 2,42%; La Sinistra: 1,69%; Partito animalista: 1,08%; Partito Pirata: 0,42%; Casapound: 0,39%; Forza Nuova: 0,11%; Popolo della famiglia: 0,39%; Popolari per l’Italia: 0,11%.

 

Cortona

Elezioni comunali

Voti (1° turno)
5741 Andrea Bernardini – Cortona per Bernardini, Uniti per Cortona, Cortona Civica
5348 Luciano Meoni –  Fratelli d’Italia, Alleanza per Cortona, Futuro per Cortona, Forza Italia e Lega
918 Luca Donzelli Movimento 5 Stelle
375 Mauro Turenci Cortona Patria Nostra
Elettori 18.055
Votanti 12.884 (71,36%)
Schede nulle 319
Schede bianche 183
L’appuntamento per conoscere la prossima amministrazione è rimandato al 9 giugno, quando si svolgerà il secondo turno delle votazioni. I candidati ammessi al ballottaggio sono Andrea Bernardini che, sostenuto dalle liste di Centro Sinistra, ha totalizzato il 46,37% e Luciano Meoni, appoggiato dalle liste di Centro Destra, con cui ha raggiunto il 43,19%. Luca Donzelli del Movimento 5 Stelle ha conquistato il 7,41% e, infine, la lista di Mauro Turenci Cortona Patria Nostra il 3,03%.

Voti (2° turno – ballottaggio)
6024 Luciano Meoni – 51,70 %
5627 Andrea Bernardini – 48,30%
Elettori 18.055
Votanti 11.854 (65,65%)
Schede nulle 134
Schede bianche 68
Prima storica vittoria del centrodestra con il ballottaggio di domenica 9 giugno, con Luciano Meoni che ribalta lo svantaggio del primo turno e diventa Sindaco del Comune di Cortona.

Elezioni europee

Lega: 37,84%; PD: 31,02%; Movimento 5 Stelle: 9,57%; Forza Italia: 7,16%; Fratelli d’Italia: 6,52%; +Europa: 1,92%; Partito Comunista: 1,47%; La Sinistra: 1,36%; Europa Verde: 1,30%; Partito animalista: 0,62%; Casapound: 0,51%; Popolo della famiglia: 0,26%; Popolari d’Italia: 0,19%; Partito Pirata: 0,18%; Forza Nuova: 0,09%.

 

Foiano della Chiana

Elezioni comunali

Voti
2591 Francesco Sonnati – Foiano Insieme
1260 Gianluca Mencucci – Foiano Ora
735 Serena Ricci – Movimento 5 Stelle
Elettori 7.293
Votanti 4.797 (65,78%)
Schede nulle 97
Schede bianche 114
Sarà alla guida del comune anche per i prossimi cinque anni Francesco Sonnati, che a capo della lista civica sostenuta dal Centro Sinistra, Foiano Insieme ha superato con il 56,70% dei voti la lista Foiano Ora di Gianluca Mencucci, al 27,47% e quella del Movimento 5 Stelle, presentata da Serena Ricci (16,03%).

Elezioni europee

Lega: 35,73%; PD: 30,02%; Movimento 5 Stelle: 13,51%; Forza Italia: 7,30%; Fratelli d’Italia: 5,29%; +Europa: 1,75%; Europa Verde: 1,57%; Partito Comunista: 1,49%; La Sinistra: 1,18%; Partito animalista: 0,66%; Casapound: 0,44%; Forza Nuova: 0,33%; Partito Pirata: 0,28%; Popolo della famiglia: 0,28%; Popolari per l’Italia: 0,15%.


Lucignano

Elezioni comunali

Voti
1396 Roberta Casini – Patto per Lucignano
479 Marcello Cartocci – Insieme per Lucignano
Elettori 3.036
Votanti 2.119 (69,80%)
Schede nulle 136
Schede bianche 108
Proseguirà con il secondo mandato Roberta Casini, giunta al voto con la lista Patto per Lucignano che ha incassato il 74,45%, contro il 25,55% raggiunto dalla lista Insieme per Lucignano di Marcello Cartocci.

Elezioni europee

Lega: 39,68%; PD: 28,64%; Movimento 5 Stelle: 11,29%; Forza Italia: 6,38%; Fratelli d’Italia: 5,36%; Europa Verde: 2,2%; +Europa: 1,77%; La Sinistra: 1,57%; Partito Comunista: 1,21%; Partito animalista: 0,56%; Casapound: 0,40%; Popolo della famiglia: 0,40%; Partito Pirata: 0,30%; Forza Nuova: 0,30%; Popolari per l’Italia: 0,10%.

 

Marciano della Chiana

Elezioni Comunali

Voti
983 Maria De Palma – Insieme per il bene comune
933 Massimo Salvadori – Si cambia!
Elettori 2.743
Votanti 2.011 (73,31%)
Schede nulle 58
Schede bianche 37
Il duello tra le liste civiche Si cambia! Di Massimo Salvadori e Insieme per il bene comune, di Maria De Palma, se l’è aggiudicato quest’ultima, riportando il 51,30% dei voti totali e divenendo prima per un ulteriore mandato.

Elezioni europee

Lega: 40,97%; PD: 24,97%; Movimento 5 Stelle: 12,82%; Forza Italia: 7,89%; Fratelli d’Italia: 6,18%; +Europa: 1,56%; Partito Comunista: 1,51%; Europa Verde: 1,19%; La Sinistra: 1,14%; Casapound: 0,47%; Partito Pirata: 0,36%; Partito animalista: 0,36%; Forza Italia: 0,26%; Popolo della famiglia: 0,26%; Popolari per l’Italia: 0,05%.


Montepulciano

Elezioni comunali

Voti
4.093 Michele Angiolini – Centrosinistra per Montepulciano
1.970 Gianfranco Maccarone – Centrodestra per Montepulciano
855 Mauro Bianchi – Movimento 5 Stelle
366 Alberto Biagi –  Partito Comunista
Elettori 11.179
Votanti 7.574 (67,75%)
Schede nulle 124
Schede bianche 165
Michele Angiolini, a guida della lista di Centrosinistra per Montepulciano è il nuovo sindaco, avendo ottenuto il 56,19% dei voti, contro il 27,05% di Gianfranco Maccarone, esponente della coalizione di Centrodestra; l’11,74% di Mauro Bianchi del Movimento 5 Stelle; il 5,02% di Alberto Biagi con il Partito Comunista.

Elezioni europee

PD: 34,89%; Lega: 29,46%; Movimento 5 Stelle: 13,66%; Forza Italia: 5,58%; Fratelli d’Italia: 4,73%; Partito Comunista: 2,81%; +Europa: 2,71%; La Sinistra: 2,25%; Europa Verde: 2,09%; Partito animalista: 0,60%; Casapound: 0,36%; Popolo della famiglia: 0,31%; Partito Pirata: 0,27%; Popolari per l’Italia: 0,22%; Forza Nuova 0,05%.

 

San Casciano dei Bagni

Elezioni comunali

Voti
787 Agnese Carletti – Scelgo San Casciano
156 Carlo Trioli – Acqua e Terra
Elettori 1.302
Votanti 1.014 (77,88%)
Schede nulle 39
Schede bianche 32
Agnese Carletti, con la lista Scelgo San Casciano per il Centrosinistra, è stata confermata a guida dell’amministrazione, vincendo con l’83,46% dei voti su Carlo Trioli e la sua lista sostenuta da Lega e Fratelli d’Italia Acqua e Terra.

Elezioni europee

PD: 39,53%; Lega: 31,27%; Movimento 5 Stelle: 9,08%; Forza Italia: 6,19%; Fratelli d’Italia: 4,33%; Partito Comunista: 3,72%; La Sinistra: 2,17%; +Europa: 1,24%; Europa Verde: 1,03%; Partito animalista: 0,93%; Casapound: 0,21%; Popolari per l’Italia: 0,21%; Partito Pirata: 0,10%.

 

Sinalunga

Elezioni comunali

Voti
3244 Edo Zacchei – Centrosinistra per Sinalunga
2050 Marcella Biribò – Sinalunga si rinnova
775 Angelina Rappuoli – Angelina per Sinalunga
Elettori 10.053
Votanti 6.634 (65,99%)
Schede nulle 312
Schede bianche 253
Con il 53,45% dei voti, Edo Zacchei della lista Centrosinistra per Sinalunga, è stato eletto sindaco anteponendosi a Marcella Biribò, che con la lista Sinalunga si rinnova ha ottenuto il 33,78%, e ad Angelina Rappuoli, a capo di Angelina per Sinalunga (12,77%).

Elezioni europee

PD: 33,55%; Lega: 33,39%; Movimento 5 Stelle: 11,87%; Forza Italia: 15,71%; Fratelli d’Italia: 5,38%; +Europa: 2,37%; Partito Comunista: 2,15%; Europa Verde: 2,13%; La Sinistra: 1,33%; Partito animalista: 0,58%; Popolo della famiglia: 0,47%; Casapound: 0,46%; Popolari per l’Italia: 0,24%; Partito Pirata: 0,22%; Forza Nuova: 0,14%.

 

Torrita di Siena

Elezioni comunali

Voti
2288 Giacomo Grazi – Centrosinistra per Torrita di Siena
1323 Michela Contemori – Torrita bene comune
453 Lorenzo Vestri – Vestri sindaco
Elettori 5.832
Votanti 4.251 (72,89%)
Schede nulle 104
Schede bianche 75
Si è riaffermato per il secondo mandato Giacomo Grazi, esponente della coalizione di Centrosinistra, che con il 56,30% dei voti si è imposto sul 32,55% ottenuto da Michela Contemori della lista civica Torrita Bene Comune e sull’11,15% di Lorenzo Vestri per la Lega.

Elezioni europee

PD: 40,38%; Lega: 27,70%; Movimento 5 Stelle: 12,80%; Forza Italia: 4,99%; Fratelli d’Italia: 3,83%; +Europa: 3,43%; La Sinistra: 1,85%; Partito Comunista: 1,73%; Europa Verde: 1,36%; Partito animalista: 0,69%; Casapound: 0,37%; Popolo della famiglia: 0,32%; Forza Nuova: 0,25%; Partito Pirata: 0,22%; Popolari per l’Italia: 0,07%.

[Fonte dati: Ministero dell’Interno]

Nessun commento su Speciale elezioni: i risultati di comunali ed europee per la Valdichiana

Elezioni amministrative 2019 in Valdichiana: verso il voto

Amministrative 2019 – Quando e Dove si vota Nella tornata elettorale di domenica 26 maggio si deciderà l’assetto politico e istituzionale che 11 comuni della Valdichiana senese e aretina avranno…

Amministrative 2019 – Quando e Dove si vota

Nella tornata elettorale di domenica 26 maggio si deciderà l’assetto politico e istituzionale che 11 comuni della Valdichiana senese e aretina avranno per i prossimi cinque anni. Le elezioni amministrative interesseranno Castiglion Fiorentino, Cetona, Chianciano Terme, Cortona, Foiano della Chiana, Lucignano, Marciano della Chiana, Montepulciano, San Casciano dei Bagni, Sinalunga e Torrita di Siena. Si svolgeranno contestualmente alle Elezioni Europee, per cui negli stessi seggi sarà possibile votare entrambe le schede.

Amministrative 2019 – Come si vota

Ci si potrà recare alle urne dalle 7 alle 23, muniti di documento d’identità in corso di validità e tessera elettorale. Nel caso in cui quest’ultima risultasse smarrita, o senza più spazio per il timbro, è necessario richiederne una nuova presso all’ufficio elettorale del comune di residenza.

Ciascun elettore ha diritto di votare per un candidato alla carica di sindaco, apponendo un segno sul simbolo della relativa lista, ed esprimere fino a due voti di preferenza per i candidati alla carica di consigliere, purché di sesso diverso, scrivendone nome e cognome nelle righe predisposte. Laddove vengano indicate due preferenze maschili o due preferenze femminili, il secondo nome non sarà tenuto in considerazione.

Per quanto riguarda i comuni sotto ai 15mila abitanti, viene eletto sindaco il candidato che ottiene il maggior numero di voti; nei comuni sopra ai 15mila abitanti, è proclamato sindaco chi ottiene la maggioranza assoluta (50% + 1) dei voti. Qualora nessuno raggiunga tale quota, si procederà ad un secondo turno elettorale, previsto per il 9 giugno, in cui concorreranno i due candidati che hanno ottenuto il maggior numero di voti.

Amministrative 2019 – I Comuni al voto

Se per i comuni di Castiglion Fiorentino, Chianciano, Foiano della Chiana, Lucignano, San Casciano dei Bagni, Torrita di Siena c’è in ballo la riconferma dei sindaci che hanno appena concluso il loro primo mandato, a Cetona, Cortona, Marciano della Chiana, Montepulciano e Sinalunga si attende un rinnovamento a guida dell’amministrazione.

Castiglion Fiorentino

Alla conferma di Mario Agnelli della propria disponibilità ad amministrare per altri cinque anni, con la lista civica Libera Castiglioni , si affianca la candidatura a sindaco di Rossano Gallorini, anch’egli a capo di una lista civica, Città al centro, e Giuseppe Mazzoli, per il Partito Comunista dei Lavoratori. Il Centrosinistra schiera Luca Casagni, che con il 71,3% dei voti si è imposto nelle primarie del dicembre 2018, con la lista Castiglioni nel cuore.

Cetona

Si profila un duello tra le due liste civiche Progetto Comune, proposta da Roberto Cottini per il Centrosinistra, e Cetona Piazze un sogno necessario, presentata da Antonello Niccolucci.

Chianciano Terme

La città termale è chiamata al voto per decidere se accordare la fiducia nuovamente ad Andrea Marchetti, della lista civica Puntoeacapo per Chianciano Terme, o a Paolo Piccinelli, della lista di Centrosinistra Insieme per Chianciano Terme, o a Nicola Bettollini, segretario della sezione Valdichiana Senese del Partito Comunista.

Cortona

Unico comune sopra i 15mila abitanti tra quelli qui elencati, Cortona vedrà sfidarsi quattro candidati: Andrea Bernardini, già assessore durante il mandato di Francesca Basanieri e consigliere in quello precedente con Andrea Vignini, è il candidato del Partito Democratico, sostenuto dalle liste Cortona per Bernardini, Uniti per Cortona, Cortona Civica; Luca Donzelli per il Movimento 5 Stelle; Luciano Meoni, appoggiato dalle liste Fratelli d’Italia – Alleanza per Cortona, Futuro per Cortona, Forza Italia e Lega; Marco Turenci, a capo della lista Cortona Patria Nostra. In caso di ballottaggio, vige la possibilità per i candidati coinvolti di dichiarare il collegamento con ulteriori liste rispetto a quelle con cui si sono presentati al primo turno.

Foiano della Chiana

A Foiano Francesco Sonnati si candida per il secondo mandato, presentando la lista civica sostenuta dal Centrosinistra Foiano Insieme, in concorrenza a Gianluca Mencucci per il Centrodestra, precedentemente consigliere e adesso a capo della lista Foiano Ora, e a Serena Ricci, esponente del Movimento 5 Stelle.

Lucignano

A Lucignano si fronteggeranno da una parte Marcello Cartocci, con alle spalle una lunga carriera politica che lo ha visto consigliere comunale prima dal 1970 al 1975 e, sempre all’opposizione, per liste civiche e Forza Italia dal 2004 al 2019, attualmente candidato a guida della lista civica Insieme per Lucignano; dall’altra l’attuale Sindaco Roberta Casini, per il Centrosinistra.

Marciano della Chiana

Sfida tra liste civiche: Insieme per il bene comune di Maria De Palma e Si cambia!, capeggiata da Massimo Salvadori.

Montepulciano

È una sfida a quattro quella a cui ci si appresta nella cittadina poliziana: l’ex-assessore Michele Angiolini si candida a sindaco con la lista di Centrosinistra per Montepulciano, all’interno della quale non manca qualche altro nome presente anche nel mandato appena portato a termine da Andrea Rossi; Alberto Biagi si propone come esponente del Partito Comunista; Mauro Bianchi, proveniente da cinque anni tra i banchi dell’opposizione, avanza la propria candidatura a sindaco come rappresentante del Movimento 5 Stelle; Gianfranco Maccarone schiera invece la lista di Centrodestra per Montepulciano.

San Casciano dei Bagni

Agnese Carletti, vicesindaco durante il mandato presieduto da Paolo Morelli, si candida per il Centrosinistra con la lista Scelgo San Casciano contro Carlo Trioli, sostenuto da Lega e Fratelli d’Italia, esponente della lista Acqua e Terra.

Sinalunga

I sinalunghesi troveranno sulla scheda elettorale il simbolo della lista civica presieduta da Angelina Rappuoli, Angelina per Sinalunga, quello della lista Sinalunga si rinnova, sostenuta dal Centrodestra e rappresentata da Marcella Biribò, quello di Edo Zacchei, che cercherà di raccogliere il testimone di Riccardo Agnoletti a guida dell’amministrazione, con Centrosinistra per Sinalunga.

Torrita di Siena

Giacomo Grazi, candidato del Centrosinistra, si propone per il secondo mandato presentando una lista di nomi tutti nuovi rispetto al precedente gruppo di maggioranza, con la quale affronterà Lorenzo Vestri, esponente della compagine di Centrodestra, e Michela Contemori, a capo della lista civica Torrita Bene Comune.

 

 

1 commento su Elezioni amministrative 2019 in Valdichiana: verso il voto

M5S Sinalunga commenta il risultato delle elezioni: “E’ solo l’inizio”

Riceviamo e pubblichiamo una nota del Movimento 5 Stelle Sinalunga sul risultato delle elezioni amministrative di domenica 25 maggio. M5S Sinalunga: “E’ solo l’inizio”. “Il M5S Sinalunga commenta il risultato…

Riceviamo e pubblichiamo una nota del Movimento 5 Stelle Sinalunga sul risultato delle elezioni amministrative di domenica 25 maggio. M5S Sinalunga: “E’ solo l’inizio”.

“Il M5S Sinalunga commenta il risultato uscito dalle urne con soddisfazione per i 918 voti ricevuti, e i 2 seggi in consiglio assegnati ai candidati Stefania Nero e Gabriele Ciacci.
Un risultato straordinario, recita la nota, considerando che solo un anno e mezzo fa non esistevamo, ottenuto senza risorse e senza personaggi “sponsor” ad appoggiarci a cui non dobbiamo nulla in cambio, ma solo con il quotidiano lavoro di cittadini sul territorio e sul programma.

Questo è solo l’inizio, siamo pronti a portare avanti il nostro progetto e a rendere sempre più partecipi ed informati i cittadini di Sinalunga.
Vogliamo infine stringere virtualmente la mano a tutti i 918 elettori che ci hanno preferito, per ringraziarli, certi di non deluderli, e consapevoli che il loro apporto non può fermarsi al voto ma deve continuare con la partecipazione”.

Nessun commento su M5S Sinalunga commenta il risultato delle elezioni: “E’ solo l’inizio”

Amministrative Sinalunga: Riccardo Agnoletti eletto Sindaco

Riccardo Agnoletti Centro Sinistra per Sinalunga eletto sindaco di Sinalunga con il 50,06% dei voti (3257), davanti a Stefania Nero del Movimento 5 Stelle al 14,11% (918), Angelina Rappuoli della…

Riccardo Agnoletti Centro Sinistra per Sinalunga eletto sindaco di Sinalunga con il 50,06% dei voti (3257), davanti a Stefania Nero del Movimento 5 Stelle al 14,11% (918), Angelina Rappuoli della Lista Civica – Angelina all’11,31% (736), Daniele Bianconi di Insieme per Sinalunga al 10,85 per cento (706), Simone Mariotti di Rifondazione Comunista al 7,45% (485) e Corrado Benocci della lista civica Bene Comune al 6,19% (403)

In consiglio comunale saranno 11 i seggi per la lista di centrosinistra, 2 per il Movimento 5 Stelle, ed 1 ciascuno per la Lista Civica Angelina, Insieme per Sinalunga e Rifondazione Comunista

Totale voti 6.505, schede bianche 217 (3,10%) e schede nulle 263 (3,76%)

Candidati sindaco e liste Voti % Seggi
AGNOLETTI RICCARDO
eletto 3.257 50,06
CEN-SIN(LS.CIVICHE) - PER SINALUNGA CEN-SIN(LS.CIVICHE) – PER SINALUNGA 11
NERO STEFANIA
918 14,11
MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEGRILLO.IT MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEGRILLO.IT 2
RAPPUOLI ANGELINA
736 11,31
LISTA CIVICA - ANGELINA LISTA CIVICA – ANGELINA 1
BIANCONI DANIELE
706 10,85
CEN-DES(LS.CIVICHE) - INSIEME PER SINALUNGA CEN-DES(LS.CIVICHE) – INSIEME PER SINALUNGA 1
MARIOTTI SIMONE
485 7,45
RIFONDAZIONE COMUNISTA RIFONDAZIONE COMUNISTA 1
BENOCCI CORRADO
403 6,19
LISTA CIVICA - BENE COMUNE LISTA CIVICA – BENE COMUNE

 

Nessun commento su Amministrative Sinalunga: Riccardo Agnoletti eletto Sindaco

Amministrative Pienza: Fabrizio Fè eletto Sindaco

Fabrizio Fè lista civica La Piazza eletto Sindaco di Pienza con il 63,86% dei voti (903), davanti a Bassi Paola – Centrosinistra Pienza-Montecchiello con 36,13% voti (511). In consiglio comunale…

Fabrizio Fè lista civica La Piazza eletto Sindaco di Pienza con il 63,86% dei voti (903), davanti a Bassi Paola – Centrosinistra Pienza-Montecchiello con 36,13% voti (511). In consiglio comunale saranno 7 i seggi per la lista civica La Piazza e 3 per Centrosinistra Pienza Monticchiello.

Totale voti 1414, schede bianche 25  (1,70%) e schede nulle 25  (1,70%), schede contestate 1 (0,06%)

Candidati sindaco e liste Voti % Seggi
FE’ FABRIZIO
eletto 903 63,86
LISTA CIVICA - LA PIAZZA LISTA CIVICA – LA PIAZZA 7
BASSI PAOLA
511 36,13
CEN-SIN(LS.CIVICHE) - PIENZA MONTICCHIELLO CEN-SIN(LS.CIVICHE) – PIENZA MONTICCHIELLO 3
Nessun commento su Amministrative Pienza: Fabrizio Fè eletto Sindaco

San Casciano dei Bagni: Paolo Morelli eletto Sindaco

Paolo Morelli CentroSinistra per San Casciamo dei Bagni eletto sindaco di San Casciano dei Bagni con il 84,37% dei voti (821), mentre Giovanna Bologna di Lista civica – Domani prende…

Paolo Morelli CentroSinistra per San Casciamo dei Bagni eletto sindaco di San Casciano dei Bagni con il 84,37% dei voti (821), mentre Giovanna Bologna di Lista civica – Domani prende il 15,62% dei voti (152)

In consiglio comunale saranno 7 i seggi per la lista di centrosinistra, 3 la Lista Civica Domani.

Totale voti 973, schede bianche 33 (3,17%) e schede nulle 34 (3,26%)

Candidati sindaco e liste Voti % Seggi
MORELLI PAOLO
eletto 821 84,37
CEN-SIN(LS.CIVICHE) - PER SAN CASCIANO DEI BAGNI CEN-SIN(LS.CIVICHE) – PER SAN CASCIANO DEI BAGNI 7
BOLOGNA GIOVANNA
152 15,62
LISTA CIVICA - DOMANI LISTA CIVICA – DOMANI 3
Nessun commento su San Casciano dei Bagni: Paolo Morelli eletto Sindaco

M5S Sinalunga: un bando per diventare assessori

Riceviamo e pubblichiamo una nota del Movimento 5 Stelle di Sinalunga: “Il Movimento 5 Stelle Sinalunga, con Stefania Nero candidata Sindaco, promuove un bando di selezione per gli assessori che…

Riceviamo e pubblichiamo una nota del Movimento 5 Stelle di Sinalunga:

“Il Movimento 5 Stelle Sinalunga, con Stefania Nero candidata Sindaco, promuove un bando di selezione per gli assessori che amministreranno il comune nei prossimi cinque anni”.

Nella nota, spiega Stefania Nero:

“Un atto dovuto, di distacco dalla vecchia politica, presente anche nel nostro programma amministrativo.  Nessuno di noi candidati in lista potrà ricoprire questo ruolo, e i 5 assessori verranno scelti in base alle competenze, previo invio di curriculum.”

Il regolamento e i recapiti per l’invio dei curriculum sono reperibili a questo link:
http://files.meetup.com/7673552/BandoAssessori_sinalunga%20M5S.pdf

Nessun commento su M5S Sinalunga: un bando per diventare assessori

Entra nel vivo la campagna elettorale di Benocci, candidato sindaco di “Sinalunga Bene Comune”

Riceviamo e pubblichiamo «Vogliamo essere una vera forza di rottura, che vada realmente ad ascoltare i cittadini, ne capisca i bisogni e lavori per il bene di Sinalunga e del…

Riceviamo e pubblichiamo

«Vogliamo essere una vera forza di rottura, che vada realmente ad ascoltare i cittadini, ne capisca i bisogni e lavori per il bene di Sinalunga e del territorio».

Così Corrado Benocci, candidato sindaco della lista “Sinalunga Bene Comune”, presenta la sua lista in vista delle amministrative del prossimo 25 maggio.

«Siamo una lista civica – prosegue Benocci – che farà scelte senza dover dipendere da obblighi o dettami di partito, ma lavorerà solo per il bene di Sinalunga e di tutti i suoi cittadini».

Parlando dei candidati al consiglio comunale, Benocci spiega che «con me ci sono tante persone ‘nuove’ senza tessera di partito e che adesso vogliono mettere la loro professionalità e la voglia di fare al servizio dei cittadini». Sinalunga è reduce da un periodo di commissariamento che ha creato disagi e difficoltà ai cittadini e dunque «mi sono convinto che non era il momento di stare a guardare ma di mettere a disposizione di tutti la mia esperienza, la serietà, l’entusiasmo e la determinazione», prosegue il candidato sindaco. Il tutto riassunto dallo slogan “Sinalunga bene comune, per cambiare insieme”.

Il programma della lista (già disponibile sul sito internet Sinalunga Bene Comune e sulla pagina Facebook del candidato) e si snoda su più punti: dal lavoro al turismo, passando per lo sport, la famiglia e le politiche per giovani e anziani. Ma il punto centrale è la voglia di coinvolgere tutti, con la volontà di mettere l’amministrazione comunale al servizio del cittadino. Tre le proposte un ufficio relazioni con il pubblico (Urp) efficiente e presente, la creazione di assemblee cittadine aperte a tutti con cadenza mensile il cui ordine del giorno sarà stilato in base alle richieste fatte dai cittadini stessi e alle informazioni e alle novità che l’Amministrazione ha necessità di comunicare, la nascita di una figura professionale incaricata di svolgere mansioni di Fundraising e Fundsaving, ovvero ricerca fondi attraverso bandi europei e conservazione del patrimonio tramite politiche virtuose di risparmio. Ed infine, ma non certo ultima per importanza, sindaco e assessori rinunceranno a parte del loro compenso a favore di progetti e iniziative di natura sociale e culturale.

 

Nessun commento su Entra nel vivo la campagna elettorale di Benocci, candidato sindaco di “Sinalunga Bene Comune”

Lotta ai diserbanti nel programma M5S di Sinalunga

Erba secca e gialla al posto del verde e quei piccoli fiorellini bianchi che in primavera spuntano nelle banchine e cunette a bordo strada sono ormai un ricordo. Ai lati…

Erba secca e gialla al posto del verde e quei piccoli fiorellini bianchi che in primavera spuntano nelle banchine e cunette a bordo strada sono ormai un ricordo. Ai lati delle statali e delle provinciali, da un paio d’anni a questa parte, infatti, assistiamo all’irreale rinsecchimento della vegetazione: il giallo persistente che stride con il verde rigoglioso delle colline e delle valli del Belpaese da cosa è causato?
Il danno estetico al paesaggio , ed il relativo danno economico dovuto al mancato turismo straniero, non è da sottovalutare: nella stagione primaverile non è piacevole percorrere chilometri di strade circondate da innaturali strisce rosse e gialle di erba rinsecchita. Tutto questo senza però dimenticare il rischio incendi: l’erba secca, stopposa, lo sanno anche i bambini ormai, funge da miccia per scatenare i roghi di cui le cronache estive sono tristemente piene. Abbiamo intenzione di chiedere anche questo ad Anas, Ferrovie, Autostrade ma forse la risposta ce la darà la forestale con il suo quotidiano bollettino degli incendi. Non è una sorpresa, è la stessa solita triste storia.
Solo il fatto che l’abitudine nel vedere questa cartolina chimica ce la rende “normale” è pericoloso.

Da cosa dipende?
Da diserbi massicci, posti in essere da agricoltori, privati poco informati, aziende ed enti gestori che per semplificare e ridurre i costi delle operazioni di decespugliazione utilizzano prodotti diserbanti soprattutto a base di Glyphosate (prodotto dalla Monsanto) senza porsi la minima domanda sugli effetti dannosi di tale principio attivo.
Danni accertati e documentati all’uomo da trattamenti continuativi di GLYPHOSATE su terreni limitrofi ad aree urbane o in prossimità di falde acquifere che alimentano aree urbane riscontrano un aumento rilevante delle casistiche di: ALZHEIMER, ABORTO DEL FETO, MALFORMAZIONI GENETICHE, TUMORI (di diversa tipologia) e AUTISMO.

Danni su flora e fauna:
Uccide gli anfibi (rane, rospi, rettili, gechi….) e i lombrichi utili alla fertilità della terra , danneggia la flora selvatica e la Biodiversità collegata. Uccide Api e insetti utili in particolare, compromettendo vaste fonti alimentari anche per gli esseri umani (Erbe spontanee e medicinali). Distrugge l’humus dei terreni, compromettendone la fertilità e provocando frane, dilavamento,erosione e allagamenti.

Il Movimento 5 Stelle Sinalunga, STEFANIA NERO Sindaco ha posto questo come punto di programma:

“All’interno del centro urbano di SINALUNGA (SI) sia vietato l’uso di DISERBANTI come definiti in premessa, ed in particolare dei diserbanti, comunque classificati, intendendo per diserbanti qualsiasi sostanza chimica di sintesi impiegata per il controllo delle malerbe o piante infestanti. Lo stesso divieto vigerà in un raggio di mt. 300 dal centro urbano medesimo, di mt. 150 da pozzi e sorgive che alimentano gli acquedotti e sorgive di uso pubblico, da pozzi di sorgive private, da nuclei e case abitate, anche non residenziali situate al di fuori del perimetro urbano”.

Nella nota si continua a leggere:

“AVREMO UN CARTELLO AD OGNI INGRESSO DEL PAESE E DELLE FRAZIONI CON LA SCRITTA “SINALUNGA GLYPHOSATE FREE”. LAVORIAMO INSIEME PER IL TURISMO NON PER L’ANTITURISMO”

Nessun commento su Lotta ai diserbanti nel programma M5S di Sinalunga

Montepulciano: presentata la lista a sostegno di Andrea Rossi

A Montepulciano è stata presentata la Lista definitiva del “Centrosinistra per Montepulciano” a sostegno del candidato Sindaco Andrea Rossi, Andrea Rossi candidato Sindaco Barbi Angela (PD) Bazzoni Stefano (PD) Belvisi…

A Montepulciano è stata presentata la Lista definitiva del “Centrosinistra per Montepulciano” a sostegno del candidato Sindaco Andrea Rossi,

Andrea Rossi candidato Sindaco

Barbi Angela (PD)
Bazzoni Stefano (PD)
Belvisi Martina (PD)
Biagiotti Stefano (PS)
Bui Lorenzo (INDIPENDENTE)
Corsi Benedetta (PD)
De Oliveira Lima Mariza (PS)
Duchini Lorenza (PD)
Guidotti Massimiliano (SEL)
Millacci Alberto (PD)
Montiani Sara (PD)
Paganelli Lorenzo (PD)
Raspanti Alice (PD)
Rubegni Luca (PD)
Talli Franco (PD)
Valdambrini Fabrizio (PD)

Lista Candidati

Lista Candidati

Nessun commento su Montepulciano: presentata la lista a sostegno di Andrea Rossi

Type on the field below and hit Enter/Return to search