Branded Content a cura di Valdichiana Media e Pro Loco Bettolle – Notizie e approfondimenti dall’edizione 2017 del Palio della Rivalsa di Bettolle


Il Palio della Rivalsa, giunto alla 22° edizione, si terrà dal 10 al 18 Giugno nel centro storico di Bettolle. Istituito nel 1995 grazie all’impegno della Pro Loco e delle cinque Contrade del paese (Il Casato, Le Caselle, La Ceppa, Montemaggiore e Il Poggio), ha contribuito ad affermare una nuova immagine del paese e a coinvolgere tutta la cittadinanza.

La manifestazione rievoca un episodio del XVI secolo, quando Ascanio della Cornia, signore di Castiglion del Lago, si rese protagonista di una singolare azione bellica raccontata  nel “Diario delle cose avvenute in Siena” da Alessandro Sozzini: “…il giorno 8 marzo 1553, Ascanio della Cornia passò il ponte a Valiano con trecento cavalli e duemila fanti e condusse vettovaglie salendo a Montepulciano; ed arrivata la fanteria al Poggio di Bettolle in Valdichiana, dove si ergeva il Castello oltre quaranta capanne per abitazione, vi attaccarono fuoco e bruciarono tutto; e poi con la cavalleria se ne tornarono al campo…”

Il Palio della Rivalsa è preceduto da un Corteo Storico, in cui ogni contrada fa sfoggio di splendidi costumi d’epoca. Arriva poi il momento della gara tra le squadre delle cinque contrade, ognuna composta da quattro elementi. I primi due elementi, obbligatoriamente di sesso diverso, sono i cosiddetti “barellieri”. Alla partenza dalla piazza principale, le cinque coppie di barellieri hanno il compito di compiere due interi giri del centro storico del paese, trasportando un’anfora di legno in precario equilibrio su una barella.

Al termine dei due giri, la prima coppia che giunge all’arrivo passa il turno all’altra coppia di componenti della squadra, i cosiddetti “scalatori”, che hanno il compito di scalare un palo di legno, alto 5 metri e dal diametro di circa 30 centimetri, cosparso di grasso. Chi riesce a spegnere per primo un piccolo fuoco posto alla sommità del palo risulta essere il vincitore. Se nessuno delle coppie di scalatori riesce entro un tempo massimo a giungere alla sommità del palo, la vittoria viene assegnata alla contrada la cui coppia di barellieri è giunta per prima nella piazza.

 



 

 


 

LE CONTRADE


IL CASATO colori GIALLO/BLU

Comprende la parte decentrata del paese lungo la strada statale per Torrita di Siena e prende il nome dall’omonimo nucleo storico del Casato.

LE CASELLE colori GIALLO/NERO

È la più piccola delle cinque contrade; si estende nella parte nord-ovest del paese sviluppandosi praticamente lungo la strada provinciale per Guazzino.

LA CEPPA colori BIANCO/BLU

È la contrada più estesa, che si sviluppa nella parte sud-ovest del paese, costituita prevalentemente da nuove abitazioni.

MONTEMAGGIORE colori ROSSO/VERDE

Si estende nella zona nord-est del paese e si sviluppa seguendo la strada statale per Foiano, comprendendo il colle di Montemaggiore da cui prende il nome.

IL POGGIO colori ROSSO/NERO

Comprende il nucleo più antico di Bettolle e si identifica con l’attuale centro storico, ubicato sulla collina dove anticamente sorgeva il castello.