La Valdichiana

La Valdichiana

Storie dal Territorio della Valdichiana

Tag: pro loco torrita

Collegiata di San Martino: così gli angeli sono tornati sull’altare

Una folla gremita si è raccolta nella Collegiata di San Martino, in occasione delle celebrazioni per il giorno di San Costanzo. Il 29 gennaio infatti ricorre a Torrita la festa…

Una folla gremita si è raccolta nella Collegiata di San Martino, in occasione delle celebrazioni per il giorno di San Costanzo. Il 29 gennaio infatti ricorre a Torrita la festa del santo patrono: un appuntamento solitamente molto sentito dalla comunità, ma reso quest’anno ancora più importante da un evento che ha riguardato il patrimonio artistico conservato all’interno della chiesa.
Proprio la Santa Messa officiata in onore del patrono ha segnato il ritorno delle due statue di angeli, trafugate all’inizio degli anni 2000 dall’altare della Collegiata e ritrovate soltanto alcuni mesi fa. Prima di ricollocarle nella loro postazione, però, è stato necessario eseguire un fine lavoro di restauro per riportare le statue all’antico splendore.

Di questo si è occupata la restauratrice Mary Lippi, che ci ha raccontato in che modo è dovuta intervenire sulle opere per riparare i danni e rimuovere la patina di sporco che, a causa dell’incuria e del tempo, si era depositata sulla loro superficie.

«I due angeli reggi-candelabro sono statue alte circa un metro e mezzo, in legno policromo e dorato, databili alla prima metà del XVII secolo. Quando me li hanno consegnati in laboratorio presentavano alcuni problemi di stabilità e dissesto tra i vari strati della superficie. La prima fase è stata dunque di pulizia, per togliere il residuo di sporco che li ricopriva. Successivamente mi sono occupata di ripristinare le parti di materia mancanti. In alcuni punti, infatti, la superficie era così deteriorata che invece del colore si poteva scorgere la sostanza di preparazione sottostante. Quindi si è proseguito riprendendo lo strato pittorico e la doratura delle parti consumate. Complessivamente, ci è voluto circa un mese per restituire alle statue le loro sembianze e renderne possibile la presentazione alla comunità».

Anche la Pro Loco di Torrita, riconoscendo il gran valore di questo recupero, ha partecipato alla causa, come ha spiegato il suo presidente Roberto Goracci:

«La Pro Loco ha collaborato con la parrocchia per il ritorno di queste due statue, impegnandosi a finanziare il restauro e mettendo a disposizione il prezioso lavoro dei suoi volontari».

All’esposizione dei due angeli, che ha anticipato di pochi minuti l’inizio della Santa Messa presieduta dal vescovo Stefano Manetti, hanno partecipato le autorità e i sacerdoti della diocesi.

Nessun commento su Collegiata di San Martino: così gli angeli sono tornati sull’altare

A Torrita torna la tradizionale Fiera di Sant’Antonio

Sabato 17 e domenica 18 gennaio 2015 torna a Torrita di Siena la tradizionale “Fiera di Sant’Antonio”. Un appuntamento storico, documentato fin dai primi anni del XX secolo, che rimanda…

Sabato 17 e domenica 18 gennaio 2015 torna a Torrita di Siena la tradizionale “Fiera di Sant’Antonio”. Un appuntamento storico, documentato fin dai primi anni del XX secolo, che rimanda all’antica tradizione di benedire gli animali e alla contrattazione del bestiame.

Nel corso della nuova edizione della Fiera di Sant’Antonio sarà possibile assistere alla XVIII mostra del bestiame selezionato della Valdichiana, a cura del Gruppo Allevatori Amatoriali Torritese, e alla XX expo sul mondo economico e produttivo, a cura della Pro Loco di Torrita di Siena.

Durante le due giornate di festa il borgo di Torrita sarà visitabile attraverso appositi tour ed escursioni; inoltre sarà allestita la tradizionale fiera merceologica con giochi popolari, degustazioni gratuite di formaggi e mieli, stand gastronomici e giochi per bambini, musica dal vivo e un’ampia area di filiera corta. Sabato 17 gennaio, aspettando la vera e propria Fiera di Sant’Antonio, saranno organizzate passeggiate a cavallo e in mountain bike, passeggiata a “6 zampe” con cane e padrone, dimostrazioni di discipline sportive e apericena con musica live nella piazzetta dell’Antiporto.

Nessun commento su A Torrita torna la tradizionale Fiera di Sant’Antonio

Torrita: dal 12 luglio al 2 agosto arriva “Rosso di Sera”, festival dedicato alla musica classica

Riceviamo e pubblichiamo: L’Accademia degli Oscuri, la ProLoco di Torrita di Siena, il Circolo Acli di Torrita di Siena, la Compagnia Teatro Giovani Torrita e SetteNoteInsieme, con la collaborazione della…

Riceviamo e pubblichiamo:

L’Accademia degli Oscuri, la ProLoco di Torrita di Siena, il Circolo Acli di Torrita di Siena, la Compagnia Teatro Giovani Torrita e SetteNoteInsieme, con la collaborazione della Società Bibliografica Toscana e con il patrocinio della Provincia di Siena e del Comune di Torrita di Siena organizzano “Rosso di Sera 2014 – Musica e altro in Valdichiana“.

Sabato 12 luglio 2014, alle ore 21, avrà inizio la seconda edizione di Rosso di Sera. Il festival quest’anno si articolerà in una serie di quattro concerti e si arricchisce di un campus internazionale di musica. I maestri invitati saranno Nicholas Jones al violoncello, che darà il via alla manifestazione con il concerto del 12 luglio con un programma dedicato a Johann Sebastian Bach, Fauré, Saint Saëns et Manuel De Falla.

Il secondo concerto, sabato 19 luglio 2014, vedrà protagonista l’affiatata coppia composta da Franco Mezzena e Nancy Barnaba (duo di violini), che proporranno un programma divertente con musiche di Wieniawski, Trabucco, Viotti e Lelclair.

Il sabato successivo, sabato 26 luglio 2014, sarà di scena la cantante lirica Gabriella Costa che intonerà dei brani tratti dal repertorio classico, arie famose come “Lascia ch’io pianga” e brani di Federico Garcia Lorca. Fra i compositori ascolteremo Mompou, Villa Lobos, Händel, Bach e Drozd.

Il concerto di chiusura vedrà protagonisti Massimo Mercelli al flauto ed Edoardo Catemario alla chitarra sabato 2 agosto 2014. Il programma che proporranno è brillante e coinvolgente: il duo eseguirà L’Arpeggione di Franz Schubert, una sonata di Mozart e tutta la seconda parte sarà dedicata a Piazzolla.

Il campus internazionale, new entry di questa edizione, vedrà questi maestri in veste di insegnante durante tutto il mese di luglio. Le masterclass si terranno presso il teatro e saranno tenute da Franco Mezzena dal 14 al 19 luglio, da Edoardo Catemario e Michael Lewin didatta e direttore del dipartimento corde della Royal Academy di Londra dal 13 al 19 luglio e da Gabriella Costa dal 27 al 31 luglio.

I concerti si terranno presso il Teatro degli Oscuri in piazza Matteotti 10 a Torrita di Siena alle ore 21. Il biglietto di ingresso è di 15€.

Per maggiori informazioni sul campus, sui concerti, prenotazioni e tariffe potete visitare il sito www.rosso-di-sera.org, oppure contattare l’organizzazione del festival scrivendo a: arscitaraenovae@gmail.com o telefonando al numero: +39.393.9988654.

Consorzio Artistico Rosso di Sera
www.rosso-di-sera.org
+39.393.9988654

Nessun commento su Torrita: dal 12 luglio al 2 agosto arriva “Rosso di Sera”, festival dedicato alla musica classica

Type on the field below and hit Enter/Return to search