Domenica 11 gennaio allo stadio Castagnolo di Chianciano Terme si è svolta la prima partita dell’anno per i Vikings Chianciano alla ricerca, contro il Foligno Rugby terzo in classifica, dei primi punti in campionato.

Il Foligno mostra subito una certa superiorità in mischia e nella ricerca di giocate alla mano, commettendo però molti errori, mentre i Vikings riescono a difendere bene senza però riuscire ad imbastire azioni in attacco che mettano in difficoltà la difesa avversaria.

Per i primi 25’ il risultato non si sblocca anche se il Foligno guadagna campo nel territorio dei Vikings, poi su una touche persa dai padroni di casa, il Foligno con una giocata alla mano trova un varco nella difesa destra dei Vikings e realizza la prima meta, non trasformata.

Seconda meta del Foligno che fa uno splendido scambio sulla fascia destra aprendo la difesa dei Vikings e realizzando in mezzo ai pali, trasformazione e 12 a 0, i Vikings storditi provano a reagire e ricominciano a costruire il gioco avanzando fino ai 22 avversari, ma nel finale a causa di uno scontro tra due giocatori in inferiorità subisco la terza meta, primo tempo 0-17.

Nel secondo tempo il Foligno prende in mano la partita e dilaga realizzando 6 mete con giocate semplici e passaggi corti favoriti da un ottimo sostegno, i Vikings non riescono a reagire e sbagliano troppi placcaggi favorendo le incursioni avversarie la partita si chiude sullo 0-53 per gli ospiti.

Bel Foligno che, dopo un primo tempo dove ha preso le misure rischiando poco, nel secondo esce con un gioco essenziale ed efficiente fatto di buoni spunti e da una mischia molto forte.

I Vikings Chianciano hanno mostrato una buona grinta nel primo tempo, dove ha funzionato la linea di difesa, ma non è riuscito a creare pericoli in avanti, nel secondo tempo sono aumentate le difficoltà, con la perdita di molte touche e un calo psicologico dato dal risultato sempre più pesante, anche se hanno lottato con molta generosità non sono riusciti a portare a casa punti.

Print Friendly, PDF & Email