Si entra nel vivo del Torneo di calcetto “Fulvio Benvenuti“. Questa settimana è stata decisiva per decretare le semifinaliste. I due giorni di eliminatorie sono apparsi appassionanti: sembra più’ decisa la situazione del girone A, dove il Petroio, a punteggio pieno si e’ assicurato dell’accesso e subito dietro il Trequanda apparso tonico ed in bella forma. Piu’ intrigata è sembrata la situazione del girone B che ha visto solo il sorprendente Castelmuzio a punteggio pieno: i giallorossi di Nicola Guazzi si sono fatti notare per il bel gioco e l’eccezionale vivacita’.

Ma tutte le squadre chiamate al Torneo hanno onorato la partecipazione chiamando e ricercando i Top-Player nostrani. Il Castelmuzio ha potuto esibire all’interno della propria lista Francesco Paesano e Giacomo Benocci, nonche’ Gabriele Fiorilli direttamente dalla Sinalunghese. Il Petroio capitanato da Valentino Garosi ha avuto la soddisfazione di battere nel derby d’esordio il Trequanda con un bel gol di Giovanni Oliviero (anch’esso provenienza Sinalunghese). Poi la Garden Service, squadra da sempre affezionata al “Benvenuti”: Danilo Bruni che ne e’ da sempre l’ispiratore ha affidato la guida tecnica a Luca Rosignoli (neo allenatore dell’Unione Poliziana). Il Trequanda, ritrovando un Giulio Vittori (a calcetto, insuperabile) ed Elmazi Elidon puo’ veramente impensierire chiunque.

Si fanno delle ipotesi sulla finalissima di domani sabato 13 luglio: Castelmuzio-Petroio sarebbe una novita’ assoluta: i giallorossi mai vincitori al Picchi di Via della Pianata. Mentre Trequanda-Petroio sarebbe un’emozione fortissima. Anche il Torrita di Pietro Canapini e le compagini sinalunghesi hanno mostrato ottime individualità’, ma soprattutto e’ bello notare il clima di amicizia, di sportività’ e di ricordo: da sempre i primi ingredienti del Calcetto di Petroio.

 

Print Friendly, PDF & Email