Torna in campo il Clanis Cortona e ottiene subito il secondo successo consecutivo aggiudicandosi il sentito derby degli etruschi contro i Vickings.

A Chianciano i mister Massarutto e Mammone ritrovano una squadra carica, intenzionata a dare continuità al gioco espresso negli ultimi incontri e a dimostrare che la vittoria ottenuta nell’ultimo turno di campionato contro il Foligno, non è stato un episodio isolato, ma un risultato meritato frutto del lavoro svolto e delle qualità di una rosa di ottimo livello.

Per i Clanis non è stata una partita semplice nonostante il Chianciano sia ancora a secco di vittorie in questo campionato, perché, oltre alle insidie dei derby, hanno dovuto fare i conti con un terreno di gioco pesante che ha condizionato le manovre di gioco.

La prima meta dei cortonesi nasce da una touche giocata velocemente, che coglie impreparati gli avversari e permette a Guerrini di schiacciare l’ovale in meta. Polvani realizza la trasformazione che permette al Clanis di chiudere il primo tempo sul 7-0. Durante l’intervallo coach Massarutto chiede alla squadra maggior precisione, cattiveria e un cambio di marcia deciso, necessario per portare a casa i 5 punti.

Quaglia da subito l’esempio e realizza sfruttando la sua potenza fisica e riuscendo a sfondare la difesa avversaria, Polvani trasforma ancora: 14-0. Da questo momento la partita è giocata quasi esclusivamente nella metà campo dei padroni di casa, i cortonesi sviluppano un gioco alla mano veloce, capace di sfruttare al meglio gli errori della difesa avversaria e arrivano a segnare altre tre volte, prima con Ragget che raccoglie un calcio e scavalca la difesa avversaria di Villanacci, ancora lui va in meta, questa volta con un repentino cambio passo che disorienta gli avversari. Allo scadere Bardelli realizza la sua prima meta stagionale concludendo al meglio una bella azione corale. Polvani ne trasforma due su tre, dimostrando precisione e freddezza.

Punteggio finale un bel 33-3 per il Clanis Cortona che oltre alla soddisfazione per la bella vittoria per essersi aggiudicati il derby degli etruschi, rimane da sottolineare la prova fornita in fase difensiva, l’ottima intesa della mediana Polvani-Villanacci che, anche alle prese con un campo difficile non ha sprecato nulla, l’eccezionale mischia chiusa e il dinamismo della tre quarti.

Il prossimo turno vedrà il Clanis ancora lontano dalle mura amiche, affrontare il Massa Martana, squadra mai incontrata fino ad ora; a difendere il campo delle Tavarnelle saranno invece le Ledies, impegnate nel terzo turno di coppa toscana, che nella mattinata se la vedranno con le rivali di Perugia, Siena e Arezzo.

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione
Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

I nostri sponsor

Archivi

Close
Close