Donazione multiorgano e trapianti a Siena tra l’11 e il 12 dicembre. Un giovane grossetano, deceduto all’ospedale Santa Maria alle Scotte, ha donato organi e tessuti: il cuore e i polmoni sono stati trapiantati a Siena su due pazienti di Prato e Perugia, il fegato, rene e pancreas sono stati trapiantati a Pisa, un altro rene a Firenze. Sono stati donati anche i tessuti: cute, cornee e segmenti ossei.

“Ringraziamo la famiglia che, pur nel dolore più profondo, ha scelto di donare gli organi del proprio caro – spiega Laura Savelli, responsabile coordinamento organi e tessuti AOU Senese –. E’ sicuramente un meraviglioso regalo di Natale per tante persone in attesa di un nuovo organo e di una nuova speranza di vita”.

I trapianti di cuore e di entrambi i polmoni sono stati effettuati a Siena, unico centro toscano per il trapianto di cuore e polmone, durante tutta la notte, su due sale operatorie attivate in contemporanea, con un grandissimo impegno di tutto il personale.

“Tutto il personale medico, infermieristico e tecnico – commenta Silvia Briani, direttore sanitario – ha dato il meglio di sé, con totale dedizione e abnegazione, per organizzare il funzionamento di due sale in contemporanea e garantire la riuscita degli interventi, sempre molto complessi. Il nostro ringraziamento va a tutti, compreso tutto il personale della terapia intensiva che si sta prendendo cura dei due trapiantati, attualmente in prognosi riservata”.

Il paziente che ha ricevuto il cuore è un uomo di Prato, mentre il ricevente di entrambi i polmoni è un uomo di Perugia.

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione
Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

I nostri sponsor

Archivi

Close
Close