Cristiano Baldacconi del TC Sinalunga e Anna Ameglio del TC Poggibonsi si sono aggiudicati la diciannovesima edizione del Torneo delle Terme organizzato dal Tennis Club Rapolano in collaborazione con le Terme Antica Querciolaia e le Terme San Giovanni, Bancasciano, Erreti Sport e con il patrocinio dell’Amministrazione comunale.

Cristiano Baldacconi, testa di serie numero uno del main draw, ha portato in campo una gamma estremamente variegata di colpi per avere la meglio contro l’agilità e la versatilità di Giovanni Rubegni (n. 3 nel tabellone principale). Baldacconsi si è aggiudicato il match in finale con un doppio 6-3, trionfando in una partita aperta fino all’ultimo tra scambi prolungati, risposte in back, smorzate e affondi di potenza. Insomma l’atto finale del Torneo delle Terme ha risposto ampiamente alle aspettative, divertendo ed entusiasmando una folta platea di pubblico che ha seguito le due ore e mezzo circa di partita con grande partecipazione. Al terimne del match Baldacconi ha dichiarato:

«Sono molto contento perché alla seconda finale consecutiva sono riuscito a centrare la prima vittoria dell’annata, dopo la sconfitta con Lodovichi a Montepulciano Stazione. Ho avuto sempre il controllo del match, il punteggio è sempre stato dalla mia parte nonostante i tentativi di rimonta di Rubegni che è giovane e avrà tempo di rifarsi. Credo di aver fatto valere la mia maggiore esperienza in un torneo che mi ha decisamente gratificato. Ricorderò a lungo la battaglia con Matteo Rampi in semifinale, nel nostro personale derby all’interno del Tc Sinalunga. Sono soddisfatto, mi ha fatto piacere vincere qui: la cordialità e l’ospitalità del Tennis Club Rapolano sono il più bello spot che si possa fare a questo sport».

Nella finale femminile, della durata di ben due ore, Anna Ameglio, la giocatrice più giovane presente al Torneo delle Terme, ha battuto Giulia Perugini con uno score finale di 6-2, 6-4. L’incontro giocato ad un alto ritmo da entrambe le giocatrici che si sono fronteggiate a suon di scambi intensi e prolungati, ha visto prevalere l’Ameglio grazie ad una maggiore varietà di colpi rispetto alla sua contendente che però ha confermato grandi doti di tenacia e atletismo, riuscendo a prolungare la durata della partita. Subito dopo la finale l’atleta del TC Poggibonsi ha confermato la sua gioia per la vittoria:

«Sono molto contenta di aver vinto il torneo. È stata dura soprattutto in semifinale, in finale sono arrivata molto più convita dei miei mezzi. È la seconda vittoria dell’annata tennistica (dopo il Circuito dei Colli Senesi a Vico Alto, ndr) ma questa è una vittoria che mi rende particolarmente orgogliosa perché arrivavo a Rapolano da giocatrice più giovane e, al contempo, da testa di serie numero uno. Il risultato: mi sono divertita molto».

Anche il presidente del Tennis Club Rapolano, Angelo Raffaelli, è intervenuto sull’esito del torneo ringraziando tutti coloro che ne hanno preso parte:

«Il Torneo delle Terme non è andato bene, ma benissimo. Il ringraziamento ovviamente va ai primi attori, ai tennisti e alle tenniste, per lo spettacolo offerto. Oltre a loro però, una menzione di merito deve essere riservata al giudice arbitro Vater Valdambrini, al direttore del torneo Mario Boni, e a tutti i soci, i custodi, i volontari che hanno speso tempo e forze per mettere in piedi tutto questo. Un successo per il circolo che ci spinge a proseguire ancora nella nostra attività con rinnovato entusiasmo e nuova energia. Il Torneo delle Terme dà l’arrivederci al 2014 ma il prossimo appuntamento è già fissato per domenica prossima quando porteremo in Piazza della Repubblica a Rapolano un’esibizione-prova gratuita di tennis per bambini e ragazzi insieme al nostro maestro Massimo Moschino».

Print Friendly, PDF & Email