La Valdichiana

La Valdichiana

Storie dal Territorio della Valdichiana

Categoria: Torrita

“Finché Giudice non ci separi” al Teatro degli Oscuri: le interviste

Lo scorso venerdì 11 Novembre è partita la stagione teatrale al Teatro degli Oscuri, in collaborazione con la Compagnia Teatro Giovani Torrita, con la commedia “Finché Giudice non ci separi”…

Lo scorso venerdì 11 Novembre è partita la stagione teatrale al Teatro degli Oscuri, in collaborazione con la Compagnia Teatro Giovani Torrita, con la commedia “Finché Giudice non ci separi” che ha come protagonisti gli attori Luca Angeletti, Augusto Fornari, Laura Ruocco, Toni Fornari e Nicolas Vaporidis.

“Finchè giudice non ci separi” racconta la storia di Mauro, Paolo, Roberto e Massimo, quattro amici, tutti separati. Massimo è fresco di separazione e ha appena tentato il togliersi la vita. Il giudice gli ha levato tutto: la casa, la figlia e lo ha costretto a versare un cospicuo assegno mensile alla moglie. Con quello che resta del suo stipendio si può permettere uno squallido appartamento, 35 mq, ammobiliato Ikea. I tre amici gli stanno vicino per rincuorarlo e controllare che non riprovi a mettere in atto l’insensato gesto. Ognuno da consigli su come affrontare la separazione, questa nuova situazione e come ritornare a vivere una vita normale. Proprio quando i tre sembrano essere riusciti a riportare alla ragione il loro amico, un’avvenente vicina di casa suona alla porta. Massimo ha una crisi isterica, perché la vicina è… “Finchè giudice non ci separi”, analizza, ma allo stesso tempo ironizza sul difficile tema della separazione trascinando lo spettatore, attraverso sensi di colpa, arrabbiature, disperazione, ironia e sarcasmo, all’interno di una divertente vicenda piena di colpi di scena. Luca Angeletti, Augusto Fornari, Toni Fornari, e Nicolas Vaporidis danno vita ai quattro amici interpretando, ognuno a proprio modo e con caratteristiche e comportamenti completamente diversi, le difficoltà che sono costretti ad affrontare. L’inaspettata e sorprendente presenza della vicina di casa di uno di loro, interpretata da Laura Ruocco, stravolge il già precario equilibrio del gruppo e costringe tutti alla riflessione.

Ecco le interviste agli attori protagonisti della commedia “Finché giudice non ci separi” realizzate da Valentina Chiancianesi e Tommaso Ghezzi in diretta streaming dal palco del Teatro degli Oscuri di Torrita di Siena prima dello spettacolo!

Nessun commento su “Finché Giudice non ci separi” al Teatro degli Oscuri: le interviste

A Torrita torna la tradizionale Fiera di Sant’Antonio

Sabato 17 e domenica 18 gennaio 2015 torna a Torrita di Siena la tradizionale “Fiera di Sant’Antonio”. Un appuntamento storico, documentato fin dai primi anni del XX secolo, che rimanda…

Sabato 17 e domenica 18 gennaio 2015 torna a Torrita di Siena la tradizionale “Fiera di Sant’Antonio”. Un appuntamento storico, documentato fin dai primi anni del XX secolo, che rimanda all’antica tradizione di benedire gli animali e alla contrattazione del bestiame.

Nel corso della nuova edizione della Fiera di Sant’Antonio sarà possibile assistere alla XVIII mostra del bestiame selezionato della Valdichiana, a cura del Gruppo Allevatori Amatoriali Torritese, e alla XX expo sul mondo economico e produttivo, a cura della Pro Loco di Torrita di Siena.

Durante le due giornate di festa il borgo di Torrita sarà visitabile attraverso appositi tour ed escursioni; inoltre sarà allestita la tradizionale fiera merceologica con giochi popolari, degustazioni gratuite di formaggi e mieli, stand gastronomici e giochi per bambini, musica dal vivo e un’ampia area di filiera corta. Sabato 17 gennaio, aspettando la vera e propria Fiera di Sant’Antonio, saranno organizzate passeggiate a cavallo e in mountain bike, passeggiata a “6 zampe” con cane e padrone, dimostrazioni di discipline sportive e apericena con musica live nella piazzetta dell’Antiporto.

Nessun commento su A Torrita torna la tradizionale Fiera di Sant’Antonio

Tombola benefica per l’Istituto Parini di Torrita

Una tombola per contribuire alla raccolta fondi per l’Istituto Parini di Torrita di Siena. L’iniziativa è stata organizzata dalla Misericordia di Torrita e da alcuni rappresentanti di classe dell’Istituto e…

Una tombola per contribuire alla raccolta fondi per l’Istituto Parini di Torrita di Siena. L’iniziativa è stata organizzata dalla Misericordia di Torrita e da alcuni rappresentanti di classe dell’Istituto e si è svolta al Teatro degli Oscuri, ieri martedì 6 gennaio.

I fondi, insieme a dei contributi delle banche, saranno donati immediatamente alla scuola e serviranno all’acquisto di oggetti di primaria importanza, come la carta e toner per stampanti, cose indispensabili che non dovrebbero mai mancare in una scuola elementare.

I premi per i vincitori sono stati offerti da alcune aziende del territorio e tanta è stata la soddisfazione anche da parte dei partecipanti.

“La speranza è che queste iniziative vengano riproposte. – ha affermato l’assessore all’istruzione Sara Maccioni – Il Comune potrà mettere a disposizione il teatro anche per le prossime edizioni, e a dare il patrocinio”.

Nessun commento su Tombola benefica per l’Istituto Parini di Torrita

Il bilancio e gli obiettivi per il 2015 del Sindaco di Torrita Grazi

Il sindaco di Torrita Giacomo Grazi fa un bilancio dei suoi primi sette da primo cittadino, mesi in cui la nuova amministrazione si è impegnata in tutti i fronti, dal…

Il sindaco di Torrita Giacomo Grazi fa un bilancio dei suoi primi sette da primo cittadino, mesi in cui la nuova amministrazione si è impegnata in tutti i fronti, dal settore culturale alla tutela ambientale, dalla riorganizzazione interna del Comune al decoro pubblico, ed elenca quali saranno gli obiettivi per il 2015.

111“La cosa che mi dà maggiore soddisfazione è sentir dire ai miei concittadini che io sono presente, che li ascolto, che ascolto i loro problemi e per quanto possibile cerco di risolverli – dichiara Giacomo GraziQuesti mesi sono serviti per capire tante cose, come è l’ambiente di lavoro e quello che possono fare tutti coloro che sono qui, dai membri della giunta ai consiglieri della maggioranza fino ai consiglieri della minoranza. Sono stati sette mesi investiti bene, ho vissuto una crescita esponenziale anche a livello umano.

Per il 2015 ci saranno alcune novità, inanzitutto la scelta del nuovo segretario, del nuovo ragioniere che sarà o in convenzione con l’Unione dei Comuni oppure in convenzione con un Comune limitrofo, e infine del nuovo dirigente che prenderà in mano la struttura in settori chiave come i lavori pubblici, il patrimonio, l’edilizia, l’urbanistica, il commercio, le attività produttive. In questi settori c’è bisogno di un cambiamento importante. Tutto questo avverrà non perché l’attuale struttura non ha fatto il proprio dovere, ma semplicemente perché secondo me e secondo questa amministrazione c’è bisogno di qualcosa in più. E noi cercheremo di farlo snellendo la struttura, passando da cinque a tre dirigenti e responsabilizzandoli totalmente. Io mi aspetto molto da questi cambiamenti, c’è bisogno di un cambio di passo”.

Il Sindaco continua:

“In questo 2015 mi pongo come obiettivo di dare risposte al territorio. Penserò ai lavori pubblici, ai problemi di viabilità e di parcheggi, a piccole ma necessarie varianti urbanistiche, a pratiche edilizie che hanno bisogno di una svolta, al recupero di crediti che il Comune vanta, alla possibilità di avere un Centro Commerciale Naturale, al miglioramento dei servizi scolastici.

Le maggiori problematiche che ho riscontrato sono state capire e conoscere l’apparato amministrativo, calandomi totalmente nella funzione di sindaco che deve dare sempre delle risposte .

Mentre la cosa che mi ha dato maggiore soddisfazione è avere creato una Fondazione Torrita Cultura che rappresenta il fiore all’occhiello di quanto fatto finora. Penso alle molte iniziative che ci sono state durante questi sette msei, penso al rinnovo della convenzione per il campo sportivo che era scaduta, e a breve vogliamo fare convenzioni anche per gli altri impianti sportivi”.

Giacomo Grazi conclude:

Nel 2015 mi reputerò contento se riusciremo a mettere mano al plesso scolastico di via Roma. A questo proposito siamo in attesa dello stanziamento statale che io reputo utile, ma non essenziale. Perché riuscendo a fare economie sono convinto che si potrebbe in ogni modo iniziare a lavorare”.

Nessun commento su Il bilancio e gli obiettivi per il 2015 del Sindaco di Torrita Grazi

Niente più servizi condivisi tra Sinalunga, Torrita e Trequanda

Il 22 dicembre scorso si è svolto il consiglio comunale del comune di Sinalunga e nella seduta è stata decretata la fine dell’associazione dei servizi, ovvero la condivisione della maggior…

Il 22 dicembre scorso si è svolto il consiglio comunale del comune di Sinalunga e nella seduta è stata decretata la fine dell’associazione dei servizi, ovvero la condivisione della maggior parte delle funzioni fondamentali  tra i comuni di Sinalunga, Torrita e Trequanda.

In seguito a questa decisione riceviamo e pubblichiamo un comunicato congiunto dell’opposizione del comune di Sinalunga, composta da Movimento 5 Stelle Sinalunga, Lista Civica Angelina, Lista Civica Centro Destra e Rifondazione Comunista

“Tutta l’azione di governo è stata incentrata su questo principio definito dal PD locale ormai come unica forma possibile di gestione della macchina amministrativa. Quindi responsabili d’area condivisi tra i tre comuni, dotazione di infrastrutture per il funzionamento degli uffici in convenzione, modus operandi di erogazione dei servizi standardizzati, tutto buttato al vento per un capriccio di un sindaco emulatore renziano che una mattina si sveglia e decide di mandare tutto all’aria.

Il rottamatore Sindaco di Torrita di Siena ha deciso infatti di recedere dal 1 gennaio 2015 da tutti i servizi in convenzione con Sinalunga e Trequanda, alcuni dei quali firmati pochi mesi fa. Ora la domanda al semplice cittadino sorge spontanea: o il Sindaco rottamatore è un illuminato ed ha capito che i servizi in convenzione, al pari di quelli gestiti con l’Unione dei Comuni, sono una balla colossale che per anni ci hanno proposto come unica soluzione ai problemi, oppure l’uomo solo al comando di impronta renziana, con questa mossa ha deciso di rottamare il partito unico PD che lo ha votato, distruggendone di fatto tutta e la sola linea politica di questi decenni, l’associazione dei servizi e l’Unione dei Comuni.

La risposta ce l’avremo sicuramente a breve, nel frattempo, non rimane che denunciare la totale incapacità di programmazione politica del PD in questi anni nel nostro territorio, non più capace di gestire una nuova classe politica che ne ha sfruttato il bacino di voti, ma che poi gestisce il partito a propria immagine e somiglianza. Ma questa è una storia già vista anche a livello nazionale. Adesso però chi ripaga i cittadini di tutto questo? Soprattutto se questi servizi in convenzione facevano risparmiare tanti soldi, come faremo adesso con i bilanci comunali? Ci saranno ovviamente nuovi tagli ai servizi ed aumenti delle imposte locali. Ci aspetta un sereno 2015.”

Nessun commento su Niente più servizi condivisi tra Sinalunga, Torrita e Trequanda

Aperta la mostra di pittura organizzata da Fondazione Torrita Cultura

Sabato 20 dicembre a Torrita di Siena, al Teatro degli Oscuri, si è svolta la presentazione ufficiale della Fondazione Torrita Cultura, ente che si pone come obiettivi quello di distribuire…

Sabato 20 dicembre a Torrita di Siena, al Teatro degli Oscuri, si è svolta la presentazione ufficiale della Fondazione Torrita Cultura, ente che si pone come obiettivi quello di distribuire cultura, pianificare eventi, mostre, organizzare progetti di vario tipo e poi cercare finanziamenti pubblici e anche contribuzioni private.

Alla presentazione erano presenti il presidente dell’ente, Luca Spadacci, il sindaco di Torrita di Siena, Giacomo Grazi, e dall’assessore alla cultura, Paolo Tiezzi.

Dopo la presentazione le autorità pubbliche e cittadini si sono spostati per l’inaugurazione della mostra di pittura dal titolo “Città di Torrita”, che raccoglie i lavori premiati nelle undici edizioni del concorso biennale. A partire dal 1987, e per oltre venti anni, pittori locali e nazionali hanno partecipato a questo concorso. Negli anni si è quindi venuta a creare una vera e propria galleria di opere d’arte, con il Comune torritese che adesso ha deciso di mettere in mostra questi lavori.

Il concorso di pittura è stato sempre promosso dalla Pro Loco di Torrita di Siena e all’ente è andato anche un pensiero ed un ringraziamento del primo cittadino:

“Naturalmente le associazioni sono tutte importanti – ha affermato il sindaco Giacomo Grazi – ma la Pro Loco è per noi un vero e proprio punto di riferimento”.

Nessun commento su Aperta la mostra di pittura organizzata da Fondazione Torrita Cultura

Al via i mercatini di Natale a Torrita di Siena

Sabato 13 e domenica 14 dicembre si svolgeranno a Torrita di Siena i Mercatini di Natale, occasione che proietterà tutti i torritesi e non solo nella classica atmosfera delle feste….

Sabato 13 e domenica 14 dicembre si svolgeranno a Torrita di Siena i Mercatini di Natale, occasione che proietterà tutti i torritesi e non solo nella classica atmosfera delle feste. Dolci, vin brulè, musica, giochi popolari, passeggiate sui pony e letture animate renderanno questa atmosfera ancora più magica.

albero torritaSabato 13 alle 21:30 si svolgerà il concerto di Natale della Misericordia al teatro degli Oscuri: “Babbo Natale Rock” (concerto di Natale con raccolta fondi a favore di Telethon) con brani selezionati, arrangiati ed eseguiti da Nicola Andreoni ed i suoi ragazzi a cura della Confraternita della Misericordia di Torrita di Siena.

Domenica 14 dicembre alle 15:30 arriverà Babbo Natale in Piazza Matteotti, mentre alle 17:00 ci sarà “Blues Christmas” a cura della Contrada Porta Nova in collaborazione con Associazione Torrita Blues. In entrambi i giorni verranno esposte le foto del Concorso fotografico “Turisti per Torrita” nei locali dell’Associazione Sagra San Giuseppe (Porta a Sole) e i presepi per i vicoli del centro storico a cura delle Contrade della Sagra San Giuseppe.

Torrita, reduce dal successo della sagra enogastronomica “Lo gradireste un goccio di Vinsanato?” svolta lo scorso fine settimana a Montefollonico, si prepara a vivere un altro fine settimana all’insegna del divertimento e di tanti appuntamenti.

“La manifestazione a Montefollonico – commenta il sindaco Giacomo Grazi – è cresciuta, sia per il numero dei visitatori che per la qualità degli eventi proposti e realizzati. Sono stati giorni belli ed intensi, nel corso dei quali abbiamo inaugurato anche il nuovo spazio espositivo di Montefollonico dove sono presenti reperti romanici che rimarranno in mostra per l’intero periodo delle festività natalizie”.

Nessun commento su Al via i mercatini di Natale a Torrita di Siena

Nuovo museo per Montefollonico

Domenica 7 dicembre a Montefollonico, bandiera arancione del Touting Club, è stato inaugurato il nuovo museo, uno spazio nel quale sono stati collocati reperti di epoca romanica provenienti dal Conventaccio,…

10853922_10205455139448659_73347904_oDomenica 7 dicembre a Montefollonico, bandiera arancione del Touting Club, è stato inaugurato il nuovo museo, uno spazio nel quale sono stati collocati reperti di epoca romanica provenienti dal Conventaccio, l’Abbazia di S.Maria eretta dai monaci cistercensi provenienti dalla Francia.

Le opere esposte nel museo appartenevano tutte ad un privato che ha deciso di metterle a disposizione della cittadinanza per ricostruire e portare a conoscenza una parte di storia di Montefollonico e Torrita sconosciuta o poco conosciuta ai più.

Il museo è un locale parrocchiale adibito e adattato ad accogliere le opere storiche.

Grande soddisfazione da parte del Sindaco di Torrita Giacomo Grazi e dell’assessore alla cultura Paolo Tiezzi, presenti al momento del taglio del nastro

“Il nostro bellissimo borgo che è bandiera arancione e in questo modo valorizziamo e mettiamo in mostra la bellezza del territorio e del suo centro storico – ha affermato il sindaco Giacomo Grazi

L’esposizione resterà aperta per l’intero periodo delle festività natalizie per poi riaprire dalla prossima primavera per la parte restante del 2015.

1 commento su Nuovo museo per Montefollonico

A Torrita iniziative per promuovere il turismo

A Torrita di Siena cresce il turismo, settore strategico per il futuro del territorio. Per favorire ancora di più la crescita di questo settore, hanno preso il via nuove iniziative,…

A Torrita di Siena cresce il turismo, settore strategico per il futuro del territorio. Per favorire ancora di più la crescita di questo settore, hanno preso il via nuove iniziative, una fra tutte l’inaugurazione della nuova sede della Proloco in pieno centro storico. La nuova verrà inaugurata a fine gennaio e nei nuovi spazi tornerà ad esserci una rivendita di valori bollati:

“Saranno locali più grandi – commenta il sindaco di Torrita di Siena, Giacomo Grazi – nei quali si potranno anche organizzare iniziative di vario tipo e fare degustazione di prodotti tipici”.

Nei locali che attualmente ospitano la stessa Pro Loco in via Ottavio Maestri, invece troverà sede la Biblioteca per ragazzi.

A novembre, aderendo al progetto nazionale, si è costituito il Centro Territoriale Acli. L’obiettivo è quello di poter far conoscere e promuovere i tesori nascosti sia artistici, culturali, clericali che enogastronomici del luogo. L’associazione, che è composta da volontari opportunamente formati come guide, vede alla carica di presidente Manuele De Bellis. Il gruppo appena costituito si è messo già a lavoro ed ha ospitato un gruppo di turisti provenienti da Bologna, i quali hanno potuto ammirare il centro storico, le sedi delle contrade, le chiese e gli affreschi.

“Siamo molto soddisfatti di questa nuova opportunità – dice il sindaco Grazi – stiamo parlando di qualcosa che a mia memoria non era mai successa a Torrita di Siena. Il compito dell’associazione sarà quello di intercettare i flussi turistici mettendo in risalto tutto quello che il nostro paese ha da offrire. Il Centro Territoriale Acli non va a sovrapporsi all’ufficio turistico o alla Pro Loco, ma è un qualcosa in più, è un’associazione che potrà portare risultati positivi per il nostro territorio”.

Nessun commento su A Torrita iniziative per promuovere il turismo

A Montefollonico si celebra la musica, con il Concerto di Santa Cecilia

Lunedì 8 Dicembre 2014 a partire dalle ore 10:30 si terrà presso la Chiesa del Triano di Montefollonico (Torrita di Siena) il Concerto in onore di Santa Cecilia, patrona della…

1461022_233783040124774_525662254_nLunedì 8 Dicembre 2014 a partire dalle ore 10:30 si terrà presso la Chiesa del Triano di Montefollonico (Torrita di Siena) il Concerto in onore di Santa Cecilia, patrona della musica.

Grazie al Patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Torrita di Siena ed alla fattiva collaborazione dell’Assessorato alla Cultura, la Filarmonica approda nella Chiesa del Triano per festeggiare questa importante ricorrenza.

Il programma del Concerto di Santa Cecilia prevede l’esecuzione di musiche da film e di alcuni brani originali appositamente scritti per organico bandistico. Nell’intervallo tra la prima e la seconda parte sarà inoltre possibile assistere anche all’esibizione dei giovani allievi della ‘Junior Band’ della Scuola di Musica della “Società Filarmonica G. Monaco La Samba”.
Il gruppo è nato a seguito di un progetto fortemente voluto dalla Filarmonica, il quale viene patrocinato dall’Amministrazione Comunale di Torrita di Siena, in collaborazione con la direzione didattica delle scuole elementari.
Il progetto, iniziato nel 2005, prevede l’insegnamento della propedeutica musicale sin dalla prima elementare. Tale iniziativa nasce dalla maturata consapevolezza dell’importanza che, a livello formativo, riveste l’apprendimento del linguaggio e della cultura musicale sin dalla tenera età ed ha già mostrato i suoi primi risultati concreti con l’inserimento di nuovi giovani elementi nel gruppo musicale e nell’avvicinamento di molti bambini al mondo della musica. Infatti, ciò è dimostrato nel consistente incremento delle iscrizioni alla Scuola di Musica della Società Filarmonica stessa.

Comunicato stampa della Società Filarmonica G. Monaco La Samba del 2 dicembre 2014.
Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla nostra redazione.

Nessun commento su A Montefollonico si celebra la musica, con il Concerto di Santa Cecilia

Type on the field below and hit Enter/Return to search