La Valdichiana

La Valdichiana

Storie dal Territorio della Valdichiana

Categoria: Chianciano

Petala Aurea: il 4 luglio si inaugura la mostra a Chianciano Terme

Venerdì 4 luglio a Chianciano Terme ci sarà l’inaugurazione della mostra “Petala aurea: Lamine di ambito bizantino e longobardo dalla Collezione Rovati”. Petala aurea (“petali d’oro”, in riferimento alle decorazioni a sbalzo in lamina dorata) presenta al…

Venerdì 4 luglio a Chianciano Terme ci sarà l’inaugurazione della mostra “Petala aurea: Lamine di ambito bizantino e longobardo dalla Collezione Rovati”. Petala aurea (“petali d’oro”, in riferimento alle decorazioni a sbalzo in lamina dorata) presenta al pubblico circa cinquanta opere provenienti dalla collezione privata del Professor Luigi Rovati, appassionato collezionista di monete e reperti altomedievali.

Promossa e realizzata da Rottapharm|Madaus in collaborazione con Comune di Chianciano Terme e Fondazione Musei Senesi, propone una raffinata selezione di croci d’ambito longobardo e lamine sagomate di cultura bizantina.

L’appuntamento è alle ore 18.00 presso il Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme. La mostra, composta da rari pezzi di oreficeria dei maestri bizantini e longobardi, resterà visitabile fino al 28 settembre 2014 con i seguenti orari: martedì – domenica, 10.00-13.00 | 16.00-19.00.

L’inaugurazione della mostra prevista per le ore 18.00 sarà preceduta, alle ore 17.30, dalla presentazione dei lavori di ristrutturazione, adeguamento e arredo del museo, del laboratorio di restauro e di Villa Simoneschi, ubicata sul lato opposto del museo, che insieme costituiscono il PACT ovvero il Polo Archeologico di Chianciano Terme: un complesso museale unico e completato grazie ad ARCUS Spa in collaborazione con Fondazione Musei Senesi. Entrambe le iniziative aprono la 14a edizione delle Notti dell’Archeologia, la fortunata rassegna di Regione Toscana dedicata alla valorizzazione del patrimonio archeologico regionale.

Ingresso libero incluso nel biglietto di accesso al museo (5 € intero, 4 € ridotto, gruppi 2,50 €) Informazioni: tel. 0578 30471; 0577 530164.

Nessun commento su Petala Aurea: il 4 luglio si inaugura la mostra a Chianciano Terme

Slow Food Day 2014 e ArcheoSlow insieme a Chianciano Terme

Anche quest’anno anno Slow Food torna nelle piazze italiane con lo Slow Food Day 2014, manifestazione creata nel 2011 per celebrare il 25° compleanno dell’associazione e che si ripete ogni…

Anche quest’anno anno Slow Food torna nelle piazze italiane con lo Slow Food Day 2014, manifestazione creata nel 2011 per celebrare il 25° compleanno dell’associazione e che si ripete ogni anno con lo scopo di incontrare i propri sostenitori e farsi conoscere dagli aspiranti tali. Quest’anno il tema scelto da Slow Food è l’agricoltura familiare: temi come biodiversità, conservazione del suolo e dell’ambiente, tecniche tradizionali e sostenibili trovano da sempre nelle produzioni di piccola scala il loro ambito privilegiato

Sabato 14 giugno l’evento nazionale conciderà con la prima tappa ArcheoSlow che si svolgerà a Chianciano Terme. La giornata sarà caratterizzata da un vero e proprio percorso culturale organizzato in collaborazione con Slow Food Regionale. Un grande SlowFood Day-Archeotour su “Clancianum” dagli Etruschi ai Romani.

Museo etrusco - urna casa e testaL’evento è realizzato grazie al supporto della Fondazione del Museo Archeologico delle Acque e il Museo civico archeologico di Chianciano Terme. Il percorso prevede diverse visite nell’area archeologica di Chianciano Terme. Le visite ai siti archeologici sono assistite dall’associazione Geoarcheologica Chianciano Terme e coordinate da Franco Boschi quale referente del Progetto ArcheoSlow.

Alle 20,30, presso i locali del Museo Civico Archeologico in Via Dante Alighieri si terrà la “Cena Etrusca”, organizzata dalla Condotta insieme alla referente dei “Cuochi dell’Alleanza e della rete di Terra Madre” Tiziana Tacchi.

Programma:

Ore 15.30 – Ritrovo presso parcheggio Museo Archeologico delle Acque di Chianciano Terme
Ore 16.00 – Visita alla Necropoli etrusca della Pedata – Loc. Pedata presso bivio per Sarteano
Ore 17.00 – Visita alla Fattoria agraria Tardo Etrusca di Poggio Bacherina – Loc. Poggio Bacherina presso Strada Vecchia Senese
Ore 18.00 – Visita all’Area Termale Romana di Mezzomiglio – Loc. Mezzomiglio presso Viale della Libertà.
Ore 18.45 – Visita al Museo Archeologico delle Acque
Ore 20.30 – “Cena Etrusca ArcheoSlow” all’interno del Museo Archeologico delle Acque

Per informazioni
Daniela Filippi Fiduciaria della Condotta Slow Food: tel. 338 6967812 e-mail: slowfoodmontepulcianochiusi@gmail.com
Franco Boschi (Referente Progetto ArcheoSlow): tel. 328 4277016
Riccardo Pasquini (Referente Segreteria): tel. 338 1535018

Nessun commento su Slow Food Day 2014 e ArcheoSlow insieme a Chianciano Terme

Chianciano: arrestato Alfio Sanchini, presidente dell’Atc 19

Il presidente dell’Atc 19 della provincia di Siena, Alfio Sanchini, è stato arrestato con l’accusa di turbativa d’asta, abuso d’ufficio, peculato, falso in atto pubblico e falso ideologico. La nota…

Il presidente dell’Atc 19 della provincia di Siena, Alfio Sanchini, è stato arrestato con l’accusa di turbativa d’asta, abuso d’ufficio, peculato, falso in atto pubblico e falso ideologico. La nota Ansa spiega:  Ieri pomeriggio, lunedì 9 giugno, è stato disposto ed eseguito l’arresto da parte della Polizia di Stato, su richiesta del sostituto procuratore di Siena Aldo Natalini a seguito delle indagini condotte sulla gestione dell’Ambito Territoriale di Caccia di Chianciano Terme. Indagate anche altre quattro persone.

Sanchini era già stato iscritto nel registro degli indagati nel gennaio scorso. In quell’occasione la sua abitazione e il suo ufficio all’Atc erano stati perquisiti. Al centro dell’inchiesta sei bandi di gara per l’affidamento di servizi e incarichi dell’Atc, ente di diritto pubblico, attuativo delle attività faunistico venatorie. I fatti riguarderebbero gare svolte tra il 2009 e il 2013 e un presunto reato di peculato risalente al 2007.

Tra gli indagati anche Mirco Sanchini, figlio del presidente dell’Atc 19 che, secondo quanto si apprende e riporta l’Ansa, sarebbe stato iscritto nel registro in qualità di socio della società, con sede a Firenze, assegnataria dei servizi oggetto dei bandi di gara. Secondo l’accusa Alfio Sanchini avrebbe a più riprese, tra l’altro, simulato richieste di preventivo e, subito dopo, attestato rinunce alla partecipazione alle gare stesse per favorire l’affidamento degli incarichi e dei servizi a persone o società.

Nessun commento su Chianciano: arrestato Alfio Sanchini, presidente dell’Atc 19

Volley: ITAS TRENTINO VOLLEY è Campione d’Italia Under 19

Al termine di una bellissima gara, con una cornice di pubblico delle grandi occasioni, l’Itas Trentino Volley ha conquistato il titolo italiano Under 19 maschile. Colpi precisi e potenti dei…

Al termine di una bellissima gara, con una cornice di pubblico delle grandi occasioni, l’Itas Trentino Volley ha conquistato il titolo italiano Under 19 maschile. Colpi precisi e potenti dei sui attaccanti, in modo particolare MAZZONE, CAVUTO e GALASSI – eletto miglior giocatore della manifestazione – e dalla sapiente regia di GIANNELLI, ancora una volta ha confermato il suo talento nel delicato ruolo di palleggiatore, hanno reso possibile la conquista del titolo di Campione d’Italia Under 19.

Ci ha provato Macerata, che nel primo set era riuscita a mettere avanti la testa postandosi fino all’11-9, ma poi dal 12 pari in poi è tornato il gioco ordinato e concreto di Trento, che al momento risulta essere incontrastabile.

Questi i premi speciali e la classifica finale della manifestazione: MVP – 12 ITAS TRENTINO VOLLEY – GALASSI GIANLUCA

Il soggetto organizzatore ringrazia tutti gli ufficiali di gara, le amministrazioni locali e lo staff organizzativo, che ha garantito il regolare svolgimento della manifestazione in Terra di Siena, e in modo particolare le società del luogo che si sono messe completamente a disposizione delle 20 squadre: VITT CHIUSI, EMMA VILLA CHIUSI, PGS SARTEANO, GS PALLAVOLO POLIZIANA, PATTINATORI DI CETONA, ASD FIDES TORRITA.

CLASSIFICA FINALE

ITAS TRENTINO VOLLEY TN
LUBE BANCA MARCHE MACERATA
VOLLEY TREVISO
VOLLEY MILANO
M. ROMA ITALIA SERVICE
SZ SOCA APD OLYMPIA GORIZIA
BRE BANCA CALCOM CUNEO
AS TEATE VOLLEY CHIETI
SSD MATERVOLLEY CASTELLANA BA
SCUOLA DI PALL. ANDERLINI MODENA
ASD SPEDIA VOLLEY LA SPEZIA
APD CAROTENUTO SANT’Agnello NA
SIR SAFETY UMBRIA VOLLEY PERUGIA
ATRIA VOLLEY PARTANNA TP
LUPI PALLAVOLO S.CROCE PI
LU.CA VOLLEY RC
COSERPLAST OPENET MATER
GNU VOLLEY AUGUSTA CAGLIARI
AVS MOSCA BRUNO BOLZANO
AS PALLAVOLO AGNONE IS

Nessun commento su Volley: ITAS TRENTINO VOLLEY è Campione d’Italia Under 19

A Chianciano Terme apre al pubblico UPMC Institute for health

Sarà operativo da lunedì 9 giugno 2014 il nuovo Centro Medico UPMC Institute for Health Chianciano Terme che offrirà servizi di medicina preventiva per le malattie del fegato e dell’…

Sarà operativo da lunedì 9 giugno 2014 il nuovo Centro Medico UPMC Institute for Health Chianciano Terme che offrirà servizi di medicina preventiva per le malattie del fegato e dell’ apparato gastro-intestinale, delle malattie cardiache, della sindrome metabolica e del diabete.

UPMC Institute for Health nasce da un progetto di collaborazione sviluppato con il Comune di Chianciano, l’USL7 di Siena, le Terme di Chianciano e UPMC (University of Pittsburgh Medical Center), che prevede la riconversione della vecchia direzione medica delle Terme in un Centro ambulatoriale di eccellenza dotato di specialisti altamente qualificati e di tutti gli strumenti di screening necessari: esami di laboratorio, test di diagnostica (ECG, holter cardiaco, holter pressorio, elastografia, ecografia) e a partire dal 2015 dei servizi di endoscopia digestiva (gastroscopia e colonscopia).

Questo progetto si inserisce in un programma di riqualificazione del territorio e risponde efficacemente alle mutate esigenze degli utenti del settore del turismo termale e alle necessità di rimodulare l’offerta sanitaria nei confronti dei flussi di turisti/pazienti delle terme ma anche a vantaggio della Provincia e delle aree limitrofe.

Il centro UPMC di medicina preventiva sarà in grado di offrire ai clienti delle Terme di Chianciano, ai cittadini e ai turisti italiani e stranieri, un programma completo di prevenzione realizzato da uno staff di medici ed infermieri estremamente qualificati.

“La nostra missione a UPMC è di portare nel mondo le terapie più avanzate e innovative per la cura della salute umana – afferma Bruno Gridelli Direttore Medico e Scientifico di UPMC International. – Chi si rivolgerà ai nostri specialisti, che possono contare sul know-how del nostro centro americano di medicina accademica, tra i più avanzati al mondo, riceverà informazioni chiare sul proprio stato di salute e su come salvaguardarlo.”

Gli esami di screening permetteranno di individuare i potenziali fattori di rischio per le malattie di fegato, le malattie cardiovascolari, il diabete e la sindrome metabolica. Ciascuna visita inizierà con un’intervista condotta da personale specializzato a cui seguiranno i test di laboratorio e gli esami ecografici (ecografia ed elastometria del fegato, ecografia dei vasi del collo) per concludersi con le raccomandazioni individuali redatte dallo specialista. Particolare attenzione verrà data a tutti gli aspetti dei fattori di rischioe all’adozione di stili di vita sani e di una corretta alimentazione, compatibilmente con le esigenze personali e le caratteristiche del paziente. A questo scopo il Centro metterà a disposizione anche i servizi di educazione alimentare e di sostegno psicologico e/o psichiatrico. Se ai test di screening dovesse delinearsi la presenza di una patologia, UPMC Institute for Health offre l’accesso a pacchetti specifici per lo studio del fegato, dell’apparato cardiovascolare e del diabete che includono approfondimenti diagnostici e visite specialistiche.

“Il nuovo Centro medico – afferma Laura Raimondo, AD di UPMC Italy – sarà in grado di offrire un servizio di alta qualità per effettuare screening per la prevenzione di patologie che sono in rapida diffusione nel nostro Paese. Si stima che oggi circa il 20% di tutta la popolazione italiana abbia un fegato grasso con valori di oltre il 60% nella fascia degli ultra-sessantenni. Questa patologia si associa a molteplici condizioni quali sovrappeso e obesità, malattie croniche del fegato e/o sistemiche come la sindrome metabolica, il diabete, dismetabolismi lipidici e le malattie cardiovascolari. Anche la prevalenza di diabete insulino-resistente è raddoppiata (6-8% degli italiani), e i decessi per malattie cardiovascolari sono in aumento (ogni anno circa 250 mila, 40% della mortalità totale). Per questo motivo – conclude Raimondo – lo screening unito a percorsi di educazione sanitaria adeguati potranno aiutare a diminuire la mortalità legata a queste patologie.”

Per maggior informazioni visiatare il sito www.upmcchianciano.it

I programmi di screening che saranno attivi presso il nuovo Centro Medico UPMC Institute for Health Chianciano Terme saranno:

· Generale
o Valutazione dei fattori di rischio
o Elastografia (fibroscan)
o Ecografia del fegato
o Ecodoppler dei tronchi sovraortici

· Fegato
o Visita specialistica (Epatologo)
o Ecografia dell’addome superiore
o Test di laboratorio

· Cardiologia
o visita specialistica (cardiologo)
o ecocardiogramma
o elettrocardiogramma
o test di laboratorio

· Diabete
o Visita specialistica (diabetologo/nutrizionista)
o Test di laboratorio

· Prevenzione ed educazione alla salute
o visita specialistica (nutrizionista/psicologo)
o promozione di stili di vita e abitudini alimentari sane

Nessun commento su A Chianciano Terme apre al pubblico UPMC Institute for health

Tragedia sul lavoro: muore operaio di Chianciano

La cronaca odierna purtroppo ci racconta una nuova tragedia sul lavoro. Un operaio 46enne di Chianciano è morto mentre installava un ascensore all’interno del liceo viterbese Buratti. L’operaio è precipitato…

La cronaca odierna purtroppo ci racconta una nuova tragedia sul lavoro. Un operaio 46enne di Chianciano è morto mentre installava un ascensore all’interno del liceo viterbese Buratti. L’operaio è precipitato nel vano scale dal solaio dell’ultimo piano. Sembra che si trovasse sopra la struttura dell’ascensore quando il gancio che lo sosteneva avrebbe ceduto facendolo precipitare nella tromba delle scale. Inutile l’intervento dei vigili del fuoco: l’uomo, che era ancora vivo, è morto in ospedale.

CGIL Siena commenta così sull’accaduto:

“Davanti a drammi di tale portata ci rendiamo conto di quanto ancora debba essere fatto a proposito di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. Vi sono regole precise in questo ambito che spesso vengono disattese.

Crediamo che l’attenzione sulla sicurezza debba essere sempre tenuta alta, cercando di sensibilizzare con tutti i mezzi possibili coloro che sono quotidianamente impegnati nei cantieri, sia come datori di lavoro, che come lavoratori. In questo senso l’impegno dei rappresentanti dei lavoratori alla sicurezza è fondamentale, così come l’opera degli enti bilaterali costituiti anche sul nostroo territorio, nonché la destinazione delle necessarie risorse agli enti preposti al controllo. In questo senso rafforzare una presenza preventiva a partire dal servizio svolto dalle ASL ed un efficace coordinamento dei soggetti controllanti sono obbiettivi da perseguire costantemente.

Auspichiamo che la cultura della sicurezza diventi un “modus operandi” e non una semplice procedura burocratica o peggio ancora un costo da comprimere, perchè crediamo che in una società civile il lavoro sia lo strumento per vivere e partecipare e non la causa di un infortunio troppo spesso anche mortale.

In ultimo, anche indipendentemente dall’episodio accaduto, la questione della sicurezza può subire, come presumibilmente subisce, forti riduzioni in termini di attenzione di fronte ad appalti con la pratica del massimo ribasso, appalti in cui l’abbattimento dei costi si scarica appunto sul costo del lavoro e sulla prevenzione infortunistica”.

Foto di repertorio

Nessun commento su Tragedia sul lavoro: muore operaio di Chianciano

Chianciano: Finali Giovanili Under 19 Maschile di Volley

Aperta ufficialmente a Chianciano Terme (SI), presso la sala convegni del Grand Hotel Capitol, con la riunione tecnica, la Finale Nazionale Under 19 Maschile. Effettuato il sorteggio che ha abbinato…

Aperta ufficialmente a Chianciano Terme (SI), presso la sala convegni del Grand Hotel Capitol, con la riunione tecnica, la Finale Nazionale Under 19 Maschile.

Effettuato il sorteggio che ha abbinato i 5 campi di gioco con i girono già predefiniti dalla formula di gioco.

Da domani mattina, 6 giugno, la prima fase del torneo con le squadre che si confronteranno nei palasport di Cetona, Chiusi, Montepulciano (Licei Poliziani), Sarteano e Torrita di Siena.

Le gare continueranno fino a domenica 8 giugno 2014, quando si svolgerà presso il Palafucelli di Chiusi la Finale che assegnerà il titolo italiano.

Con questo nuovo evento sportivo continua il succedersi degli eventi pallavolistici in terra toscana partiti la scorsa settimana con le Finali dei Campionati Studenteschi, e che prosegue con la Finale Under 19 Maschile e culmineranno nella Final Six di World League a Firenze dal 16 al 20 luglio 2014.

Nessun commento su Chianciano: Finali Giovanili Under 19 Maschile di Volley

Chiusa l’edizione 2014 dei Campionati Studenteschi Nazionali di Pallavolo

La fiaccola spenta al PalaFuccelli di Chiusi ha segnato la fine dell’edizione 2014 dei campionati studenteschi volley 2014, evento organizzato dal MIUR in collaborazione con Fipav e Coni. A trionfare,…

La fiaccola spenta al PalaFuccelli di Chiusi ha segnato la fine dell’edizione 2014 dei campionati studenteschi volley 2014, evento organizzato dal MIUR in collaborazione con Fipav e Coni. A trionfare, prima delle squadre vincitrici sul campo, sono state le grandi emozioni trasmesse dai 773 atleti che si sono dati battaglia sui 12 campi di gioco in questi giorni di finali nazionali svolte tra Chianciano Terme e Valdichiana in provincia di Siena.
Dopo 152 gare, dirette da 40 arbitri, ospitate da 7 comuni, la vittoria sul campo è andata alla regione Marche (cadetti mashile – Istituto Comprensivo G. Cestoni – Montegiorgio (Fermo) ), Lombardia (cadetti femminile – Istituto Comprensivo Bellusco Mezzago – Bellusco (Monza Brianza) ), Marche (allievi maschile – IIS Volterra Elia – Ancona), Lombardia (allievi femminile – IC Legnani – Saronno (VA) ). Una doppietta per le due regioni che ha regalato lo scudetto agli istituti che hanno trionfato nelle rispettive finali.

Quattro giorni all’insegna di volley e amicizia grazie anche alla piazzetta del volley che ogni sera ha ospitato gli atleti, regalando sorrisi anche a chi è stato sconfitto sul campo ricordando le parole di Fefè De Giorgi, testimonial della manifestazione, che ha aperto l’evento sottolineando l’importanza del saper vincere ma anche saper perdere.
Tra sorrisi ed abbracci, il rompete le righe e l’arrivederci al prossimo anno. Dei campionati studenteschi 2014 resterà uno scudetto o semplicemente un’esperienza indimenticabile per i ragazzi che da oggi possono aggiungere una foto importante nel proprio album dei ricordi sportivi e non.

I premi individuali:

Premio fair play: al Molise cadetti maschile (istituto comprensivo statale Giovanni XXIII di Isernia)
Premio salva la vita: Scapolatiello Carmine di Amitalia
Premio Fonte De Medici Atleta più giovane:
Asia Portello (Friuli Venezia Giulia, Ist. Comprensivo Codroipo Udine – Cadetti Femminile)
Gabriele Sortino (Sicilia, Ist. Giovanni XXIII Modica, Ragusa – Cadetti maschile)
Claudia Ventricelli (Puglia, Liceo Scientifico Federico II di Svevia, Altamura – Allievi Femminile)
Valerio Galvano (Calabria, Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci – Allievi maschile)

MVP:
Annalisa Mirabelli (Piemonte, Ist. Comprensivo Acqui Terme – Cadetti femminile)
Christian Gamba (Valle D’Aosta, Comunità Montana Mont. Rose A Pont Saint Martin Aosta – Cadetti maschile)
Lisa Morselli (Emilia Romagna, IIS Paradisi di Vignola(MO) – Allievi femminile)
Riccardo Sbertoli (Lombardia, IIS Conti Milano – Allievi maschile)

Visitate il sito www.campionatistudenteschivolley.it per foto video e info dell’evento.

Nessun commento su Chiusa l’edizione 2014 dei Campionati Studenteschi Nazionali di Pallavolo

Chianciano: PalaMontepaschi gremito per l’apertura dei Campionati Studenteschi di Pallavolo

A Chianciano Terme, un PalaMontepaschi gremito ha fatto da cornice alla cerimonia di apertura delle finali nazionali dei Campionati Studenteschi di Volley 2014 che si svolgeranno tra Chianciano Terme e…

A Chianciano Terme, un PalaMontepaschi gremito ha fatto da cornice alla cerimonia di apertura delle finali nazionali dei Campionati Studenteschi di Volley 2014 che si svolgeranno tra Chianciano Terme e Valdichiana dal 27 al 30 maggio.

Prima di giungere nel teatro della cittadina toscana, il corteo formato dalle rappresentative, accompagnato dalle note della “Banda Bonaventura Somma di Chianciano”, si è radunato nella centralissima Piazza Italia, che in questi giorni diventerà “la Piazzetta del volley”.

Testimonial della manifestazione, organizzata dal MIUR con il supporto di FIPAV e CONI, il plurimedagliato Fefè De Giorgi che ha così salutato i 773 atleti che saranno protagonisti sui campi:

“godetevi questi giorni che trascorretete insieme. Sul discorso di vincere o perdere, considerate che quella famosa nazionale, detta generazione dei fenomeni, ha vinto tutto per quasi più di 10 anni tranne che una competizione, le Olimpiadi, eppure è stata nominata nazionale del secolo. Ha saputo vincere e ha saputo perdere. Posso dirvi che quella nazionale ha vinto così tanto, perchè aveva una mentalità vincente ed ha continuato a vincere pur perdendo delle cose importanti perchè ha sempre ragionato in un modo preciso, dare sempre il meglio di se stessi e cercare di superare i propri limiti, i propri difetti, migliorarsi. Questa è stata la mentalità vincente di quella nazionale, e con questo vi lascio, godetevi questi giorni. Nell’anno dei mondiali di volley in Italia, questo sarà il vostro mondiale”.

A fare gli onori di casa il sindaco di Chianciano Terme Andrea Marchetti che ha dato il benvenuto ai giovani presenti in platea, dichiarando ufficialmente aperta la fase nazionale dei campionati sportivi studenteschi di volley.
Tra le note dell’inno di Mameli, suonato dalla Young Band di Chianciano, e le simpatiche gag di Tore l’orsetto schiacciatore (mascotte dell’evento), un gruppo di atleti delle società locali, ha accompagnato con palleggi e bagher, l’accensione della fiamma dando inizio alle finali nazionali “sono emozionato – le parole del primo cittadino di Chianciano Terme – perchè tutta questa gente giovane mi commuove. In questi giorni si parla di sport, di pallavolo e di giovani che sono il futuro di questo paese”. Al primo cittadino di Chianciano, è toccato dichiarare ufficialmente aperte le finali dei campionati studenteschi di volley 2014.

“Il futuro è nelle vostre mani – l’intervento del delegano del Coni Siena Roberto Montermini – voi dovete essere coloro che daranno un’ulteriore svolta alla nostra nazione. siate prima di tutto atleti e per i dirigenti cercate di portar su bene queste nuove leve”.

Un clima festoso ha caratterizzato la prima giornata dei campionati studenteschi, che da oggi si sposteranno sui campi di gara

“I campionati stuenteschi sono una competizione sportiva – le parole di Elio Sità, presidente del CR Fipav Toscana – con un sano agonismo. Tutti vogliono arrivare alla vittoria, il clima di vera fratellanza e di vera comunione tra tutte le regioni qui presenti deve essere il messaggio più importante che possiamo dare ad una manifestazione del genere”. In rappresentanza del MIUR, il coordinatore regionale Mauro Guasti: “La cosa che alla scuola preme tantissimo è che la vostra presenza ha un significato importante, se dimostrerete in questi giorni di aver imparato a perdere una gara agonistica, dando il massimo durante la partita, digerendo la sconfitta e congratulandovi con gli avversari. Vogliamo vedere allo stesso tempo che avete imparato a vincere, gioendo con i vostri compagni e allo stesso tempo abbracciando i vostri avversari”.

Durante la riunione tecnica, in serata, sono stati effettuati i sorteggi per i gironi c 12 campi di gioco. Le finalissime sono previste per giovedì 29 (cadetti) a Montepulciano e venerdì 30 (allievi) a Chiusi.

Nessun commento su Chianciano: PalaMontepaschi gremito per l’apertura dei Campionati Studenteschi di Pallavolo

Amministrative Chianciano Terme: Andrea Marchetti eletto Sindaco

Andrea Marchetti della Lista Civica – PuntoeaCapo è stato eletto sindaco di Chianciano con 46,65% dei voti (1801), seguito da Rondoni Massimo della lista civica Chianciano Riparte con il 38,96%…

Andrea Marchetti della Lista Civica – PuntoeaCapo è stato eletto sindaco di Chianciano con 46,65% dei voti (1801), seguito da Rondoni Massimo della lista civica Chianciano Riparte con il 38,96% dei voti (1504) e il Movimento 5 Stelle che riporta la percentuale di 14,37% dei voti (555).

In consiglio comunale saranno 8 i seggi per la lista civica – PuntoeaCapo,  3 per la lista civica Chianciano riparte e 1per il Movimento 5 Stelle, per un totale di 12.

Totale voti 3860, schede bianche 106 (2,59%) e schede nulle 117 (2,86%)

Candidati sindaco e liste Voti % Seggi
MARCHETTI ANDREA
eletto 1.801 46,65
LISTA CIVICA - PUNTOEACAPO LISTA CIVICA – PUNTOEACAPO 8
RONDONI MASSIMO
1.504 38,96
LISTA CIVICA - CHIANCIANO RIPARTE LISTA CIVICA – CHIANCIANO RIPARTE 3
DE ANGELIS FABIANO
555 14,37
MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEGRILLO.IT MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEGRILLO.IT 1
Nessun commento su Amministrative Chianciano Terme: Andrea Marchetti eletto Sindaco

Type on the field below and hit Enter/Return to search