La Valdichiana

La Valdichiana

Storie dal Territorio della Valdichiana

Categoria: Chianciano

Nuovo svincolo tra Sarteano e Chianciano

Sarteano, aperta la viabilità a Palazzolino: nuovo svincolo verso Chianciano È stata aperta al traffico via Sant’Andrea a Sarteano, una nuova arteria che collega via dei Cappuccini con la strada…

Sarteano, aperta la viabilità a Palazzolino: nuovo svincolo verso Chianciano

palazzolino2È stata aperta al traffico via Sant’Andrea a Sarteano, una nuova arteria che collega via dei Cappuccini con la strada provinciale per Chianciano. La nuova strada, legata alla lottizzazione della zona di Palazzolino, era bloccata da oltre dieci anni per alcune incomprensioni tra le parti private, e tra queste e l’amministrazione comunale. Dopo un lavoro accurato di mediazione, l’amministrazione Landi è riuscita a consegnare alla cittadinanza una importante via, che servirà un’ampia area residenziale, Inoltre, va considerata un nuovo biglietto da visita, una volta completate le aree verdi presenti nella rotatoria, per chi entra a Sarteano proveniendo dalla vicina località termale.

“L’apertura di via Sant’Andrea è un fatto importante per il nostro territorio – commenta il sindaco, Francesco Landi – ringrazio oltre agli uffici ed alla polizia municipale, tutti i soggetti che una volta messi attorno ad un tavolo hanno dimostrato grande maturità, senso di appartenenza a questa comunità, riuscendo a superare vecchie incomprensioni.

Il Comune – aggiunge Landi – ora ha il compito di vigilare sul traffico sull’area, nella consapevolezza che, cambiando abitudini consolidate, non è mai semplice né immediato adeguarsi alle novità. Per questo stiamo contattando i residenti nelle aree contigue il nuovo svincolo, per dar loro informazioni. In ogni caso si tratta di un grande obiettivo raggiunto da Sarteano”.

Alcuni lavori di sistemazione, che hanno preceduto la presa in carico da parte del Comune della strada, hanno riguardato la segnaletica orizzontale e verticale, piccoli interventi su marciapiedi e tombini e altre opere necessarie per perfezionare lo svincolo: le opere sono state segnalate attraverso  rilievi effettuati dai tecnici della Provincia.

Nessun commento su Nuovo svincolo tra Sarteano e Chianciano

Greenway: una pista ciclopedonale tra Chianciano e Chiusi

È stato sottoscritto, dai sindaci Andrea Marchetti, sindaco del Comune di Chianciano, e Stefano Scaramelli, sindaco del Comune di Chiusi, il protocollo d’intesa con l’obiettivo di presentare alla Regione Toscana…

È stato sottoscritto, dai sindaci Andrea Marchetti, sindaco del Comune di Chianciano, e Stefano Scaramelli, sindaco del Comune di Chiusi, il protocollo d’intesa con l’obiettivo di presentare alla Regione Toscana un progetto per una pista ciclopedonale di circa 12 km che colleghi il centro urbano di Chianciano Terme con il Sentiero della Bonifica, via Montallese, frazione di Chiusi. Il finanziamento richiesto è di circa un milione 850 mila euro .

Il Sentiero della Bonifica è un percorso ciclabile lungo circa 62 km che si sviluppa lungo il Canale Maestro della Chiana, attraverso un’ampia valle di grande valore paesaggistico e culturale che collega i territori aretini, senesi e umbri. Un percorso di grande appeal per i sempre più numerosi amici di un turismo alternativo, sano e sostenibile, attento alle tematiche della sostenibilità oltre che alle bellezze paesaggistiche.

Il percorso, che creerebbe un ponte ideale tra la Valdichiana a la Valdorcia, vede le due amministrazioni comunali di Chianciano e Chiusi in accordo su uno sviluppo sostenibile del territorio che richieda il rispetto di requisiti economici, sociali e ambientali che dovrebbero adottare tutte le Smart city. Conformità, rete, tutela del territorio, del paesaggio e della biodiversità, oltre che accessibilità e sicurezza. Una Greenway (Strada Verde) è, infatti, più di un semplice pista ciclabile: investe aspetti più strutturali, come la valorizzazione e la riqualificazione delle risorse naturali, la promozione di uno sviluppo sostenibile e armonico delle città, il recupero dei paesaggi degradati, e si innesta perfettamente nella “strada intelligente” che le amministrazioni virtuose stanno perseguendo, anche grazie ai finanziamenti europei che vanno in questa direzione.

“Vogliamo essere una amministrazione aperta, trasparente, a servizio del territorio, per aiutare tutte le forze in campo e giocare come una squadra dove ognuno conosce i suoi compiti per raggiungere un obiettivo condiviso. – ha detto Marchetti, sindaco di Chianciano Terme – Il progetto della pista ciclabile sarà caricato sui siti internet dei comuni e disponibile in copia cartacea presso gli uffici tecnici. Tutti gli interessati sono invitati a prenderne visione e darci la propria adesione e disponibilità a sostenere il progetto. La concertazione dell’intervento è già partita attraverso la richiesta di adesione al progetto rivolta ai soggetti pubblici e privati del territorio. Tra queste varie associazioni economiche, sociali, sportive e ambientali hanno risposto alla chiamata, come si può constatare dai documenti consegnati alla Regione Toscana. L’obiettivo è quello di creare una rete aperta e attiva di soggetti pubblici e privati del territorio che daranno il proprio contributo alla progettazione e realizzazione dell’opera”.

“Una pista ciclopedonabile tra Chiusi e Chianciano – ha poi detto il primo cittadino di Chiusi Stefano Scaramelli – rappresenterebbe una bella opportunità per i cittadini che i tanti turisti che vengono a visitare i nostri territori. A Chiusi facciamo dello sport una vera filosofia di vita ed infatti già adesso sono tanti i chiusini che inforcano la bici in direzione Chianciano. Anche i turisti apprezzerebbero il progetto visto che soprattutto il turismo straniero si aspetta la possibilità di godersi le bellezze paesaggistiche delle nostre terre in tutta tranquillità muovendosi in modo lento ed in sicurezza. Il collegamento poi con il sentiero della bonifica è poi perfetto perché per noi è un tratto di strada molto importante tanto che, anche se non spetterebbe a noi, ci teniamo a renderlo pulito ed in ordine e per questo abbiamo comprato un trattore con le risorse del nostro bilancio. Insomma questo progetto è importante per il territorio e spero che presto si possa annunciare il via dei lavori”.

Nessun commento su Greenway: una pista ciclopedonale tra Chianciano e Chiusi

Notte Bianca a Chianciano Terme

Il 16 agosto a Chianciano Terme si svolgerà la quinta edizione della Notte Bianca, un evento organizzato interamente dal Centro Commerciale Naturale e sostenuto dal Comune di Chianciano. Il primo appuntamento è…

Il 16 agosto a Chianciano Terme si svolgerà la quinta edizione della Notte Bianca, un evento organizzato interamente dal Centro Commerciale Naturalesostenuto dal Comune di Chianciano.

Il primo appuntamento è alle 17.00 con l’apertura dell’ormai tradizionale mercatino di hobbistica e artigianato che si svolge lungo la suggestiva via Macerina, dalle 19.00 presso i bar del CCN si potrà fare l’aperitivo ascoltando buona musica.

Per l’ora di cena i nostri ristoratori sono pronti con menù a tema e per chi non vuole perdere il contatto con la strada ci sarà un ricco angolo di Street-food, tutto da degustare.

Dalle 21.00 decolla la serata con spettacoli di magia, animazione di strada, saltimbanchi, trampolieri, truccabimbi, musica dal vivo in ogni angolo del Centro Termale,spettacoli di danza in cerchio,mercato di produttori locali e tanto altro ancora. Alle 22.30 lo spettacolo di fuoco a cura dei Viatores e alle 24.00 gran finale col concerto dal vivo di Fabio Zeppetella in Piazza Italia.

Chianciano si vestirà come per le grandi occasioni con allestimenti ispirati alla notte lunare e i commercianti aderenti al CC N stupiranno portando la loro creatività fuori dai negozi lungo le vie cittadine.

Dopo il grande successo di Shopping sotto le stelle un altro importante appuntamento per il Centro Commerciale Naturale.

Per consultare il programma completo, si rinvia al sito: www.ccnchiancianoterme.it.   

Facebook: Centro Commerciale Naturale Chianciano Terme.

unnamed

Nessun commento su Notte Bianca a Chianciano Terme

Successo per “Shopping sotto le stelle” di Chianciano Terme

Grande successo di pubblico e clamoroso afflusso di gente, degno delle grandi occasioni, per l’evento “Shopping sotto le stelle” svolto a Chianciano Terme sabato 9 agosto dalle ore 17:00 fino…

Grande successo di pubblico e clamoroso afflusso di gente, degno delle grandi occasioni, per l’evento “Shopping sotto le stelle” svolto a Chianciano Terme sabato 9 agosto dalle ore 17:00 fino a tarda notte.

Tanta soddisfazione anche per l’allestimento impeccabile, aiutato da una location di grande livello, il Parco Acquasanta, concesso per l’occasione dalla Società Terme di Chianciano. Il parco, uno dei Parchi Termali più prestigiosi d’Italia, insieme alle circa sessanta aziende locali, tutte aderenti al Centro Commerciale Naturale Chianciano Terme e partecipanti all’evento, hanno decretato il successo, sia per qualità che per varietà, dell’evento.

10588709_10204413573489684_1067797180_n“Con queste premesse ci aspettavamo una buona riuscita dell’evento , ma si può dire che il successo è andato ben oltre le aspettative più rosee , già nel pomeriggio, infatti, il parco si è popolato di centinaia di visitatori, sia turisti che locali, che sono stati intrattenuti dall’abile animazione del Mago Massini, e le bancarelle sapientemente allestite dai nostri soci, facevano buoni affari” – e stato il commento di una delle organizzatrici.

Benedetta da un clima finalmente estivo, la serata chiancianese ha avuto il suo clou nel dopocena quando un migliaio di persone si è letteralmente riversato tra i viali del mercati, allestito dal Centro Commerciale Naturale in collaborazione con Combo Produzioni.

I chiancianesi, soddisfatti della riuscita dell’evento, sono pronti a replicare l’evento e già pensano ad una data nel mese di settembre. Ricordiamo che l’estate chiancianese ha in programma due Notti bianche, due sfilate di moda lungo le vie cittadine e due appuntamenti fissi ogni venerdì e sabato con musica e animazione.

L’evento è stato patrocinato dal Comune di Chianciano Terme e organizzato dal Centro Commerciale Natulare, in sinergia con le Terme di Chianciano. Per maggiori informazioni consultare ilwww.ccnchiancianoterme.it oppure la pagina facebook Centro Commerciale Naturale Chianciano Terme.

Nessun commento su Successo per “Shopping sotto le stelle” di Chianciano Terme

“Shopping sotto le stelle” a Chianciano Terme

“Shopping sotto le Stelle”, in programma per sabato 9 agosto a partire dalle ore 17,00, fino alle 24,00, è uno degli eventi organizzati dal Centro Commerciale Naturale di Chianciano Terme,…

“Shopping sotto le Stelle”, in programma per sabato 9 agosto a partire dalle ore 17,00, fino alle 24,00, è uno degli eventi organizzati dal Centro Commerciale Naturale di Chianciano Terme, nella suggestiva cornice del Parco Acquasanta di Chianciano, concesso per l’occasione dalla Società Terme di Chianciano.

OLYMPUS DIGITAL CAMERAAll’evento parteciperanno circa sessanta aziende locali, tutte associate al CCN, realtà che negli anni è diventata sempre più importante per Chianciano Terme. Alla manifestazione saranno presenti molte delle boutiques storiche di Chianciano, negozi di enogastronomia e prodotti locali, che metteranno a disposizione i loro prodotti per degustazioni e assaggi. Un team di giovani parrucchiere e make up artist, inoltre, sarà disponibile dalle ore 19,00 per acconciature, dispensare consigli d’immagine e total-look, nonché dare suggerimenti su trucco e bellezza.

Una mostra mercato a cielo aperto dove troveranno spazio le auto di una nota concessionaria, scooter e biciclette di un’azienda locale, un noto negozio di arredamenti esporrà mobili da giardino e ci sarà spazio anche per la telefonia e gli impianti di sicurezza. Un pomeriggio e una serata dove moda e design non saranno i soli protagonisti, in programma, infatti, anche tanta animazione, giochi ed intrattenimenti vari. Prevista una dimostrazione sportiva di una palestra associata. Alle 19,00 sarà offerto un aperitivo presso il Bar del parco e dopocena musica dal vivo e mercatino fino alle 24,00.

Chianciano Terme, oltre a “Shopping sotto le stelle”, ha in programma due Notti bianche, due sfilate di moda lungo le vie cittadine e due appuntamenti fissi ogni venerdì e sabato con musica e animazione. Dunque un calendario ricco di appuntamenti per Chianciano, che vuole promuovere il commercio e le attività locali in luoghi inconsueti, ma non per questo meno suggestivi. Un’ottima formula per un Centro Commerciale Naturale che vuole portare il commercio in prestigiose cornici naturali, come questa volta lo è uno dei parchi termali più belli del territorio.

L’evento è patrocinato dal Comune di Chianciano Terme e organizzato dal Centro Commerciale Natulare, in sinergia con le Terme di Chianciano. Per maggiori informazioni consultare il sito: www.ccnchiancianoterme.it o la pagina facebook Centro Commerciale Naturale Chianciano Terme.

locandina shopping

Nessun commento su “Shopping sotto le stelle” a Chianciano Terme

Alle Terme sensoriali di Chianciano un percorso dedicato al gusto

Dal 3 agosto, presso le Terme Sensoriali di Chianciano, prenderà avvio il “Percorso Sensoriale del Gusto”. Si tratta di un percorso salutare dove la leggerezza del piatto non andrà a…

Dal 3 agosto, presso le Terme Sensoriali di Chianciano, prenderà avvio il “Percorso Sensoriale del Gusto”. Si tratta di un percorso salutare dove la leggerezza del piatto non andrà a discapito della bontà. Per ottenere questo esito, oltre alla scelta accurata di alimenti sani, gli chef utilizzano tutti i sensi: vista, tatto, udito, olfatto e gusto. I piatti sono studiati dal nuovo Direttore Scientifico delle Terme Sensoriali professor Nicola Sorrentino, idrologo medico e dietologo delle star.

L’acquisto del Senso del Gusto sarà facoltativo per il cliente delle Terme Sensoriali ed avrà un costo di 20 euro. I turni di ingresso delle Terme Sensoriali saranno quindi due (ore 10.00 ed ore 16.00) anche nella giornata di sabato ed il nuovo servizio sarà prenotabile all’848 800243.

“Abbiamo selezionato i prodotti a chilometri zero per realizzare piatti tipici opportunamente resi più “leggeri”” spiega Nicola Sorrentino che alle Terme di Chianciano presenterà il 26 settembre il suo nuovo libro “La dieta dell’acqua”, dove suggerisce alle sue lettrici 30 ricette, una al giorno per un mese, ognuna da abbinare ad un’acqua diversa.

Le acque termali, in particolare l’Acqua Santa avranno un posto d’onore nel nuovo libro che sarà edito da Salani e che esce dopo i numerosi altri libri firmati da Sorrentino, tutti best sellers. Ecco arrivare alle Terme sensoriali, l’orzo in insalata, arricchito con mandorle e le polpette vegetariane, impanate e cotte in forno, naturalmente. Poi saranno offerte le bruschette, un classico irrinunciabile e i pecorini e tutta una serie di menù firmati Sorrentino, ogni giorno diversi.

1 commento su Alle Terme sensoriali di Chianciano un percorso dedicato al gusto

I numeri della 15° ed. della Festa della Musica di Chianciano Terme

Quasi 10 mila persone nei primi 4 giorni di programmazione. 15 concerti con ospiti di caratura nazionale e internazionale, 140 volontari impiegati nell’organizzazione, 100.000 utenti raggiunti su facebook, l’attenzione della…

Quasi 10 mila persone nei primi 4 giorni di programmazione. 15 concerti con ospiti di caratura nazionale e internazionale, 140 volontari impiegati nell’organizzazione, 100.000 utenti raggiunti su facebook, l’attenzione della stampa web e cartacea, 1000 euro raccolti tramite il crowdfunding, oltre 1000 pasti serviti dal ristorante a km zero dell’associazione, la presenza sul oltre 40 siti specializzati su musica e tempo libero, il sostegno di numerosi piccoli sponsor privati locali e il coinvolgimento di tutta la comunità locale in un’età compresa tra i 16 e i 70 anni. Questi i numeri della Festa della Musica 2014.

“Una quindicesima edizione piena di emozioni” – afferma Carlo Beligni, Presidente dell’associazione Culturale Collettivo Fabrica, alla quale spetta il merito di aver organizzato la manifestazione, “la preoccupazione per il meteo: non tanto sul fronte concerti, ma per tutti gli stand. L’Area ristoro immersa nella pineta del Parco Fucoli, i viali con il Market del Festival e l’Area Pizzeria nella suggestiva zona della mescita dell’acqua termale. La paura che tutto fosse compromesso sia sotto il profilo logistico sia sotto il profilo della sostenibilità economica del Festival. Il Festival ha invece strizzato l’occhio al cielo e tutto lo staff adesso può sorridere onorando questo regalo con un’organizzazione impeccabile.”

“Dopo un allestimento durato settimane il Parco era davvero un gioiello. Persino il tempo ha voluto bene alla Festa della Musica e ieri notte vedere gli Asian Dub Foundation uscire dai camerini pregando il cielo poco prima del concerto ha rafforzato le nostre buone vibrazioni. Indimenticabile il concerto stellato delle Luci della Centrale Elettrica così come quello dei i talentuosi Mellow Mood e la “sorpresa” Sycamore Age. La serata dedicata agli artisti locali ha reso omaggio all’Istituto Musicale Bonaventura Somma di Chianciano Terme portando sul Palco il giorno successivo lo stile e la personalità di The Bad Mexican, a cui a nostro avviso, manca soltanto una degna promozione. Ieri una notte magica, il Groove di Appaloosa [nel loro rider nessuna richiesta particolare, ma soltanto quella di tenere il volume alto sul palco. Richiesta accolta visto l’orario].”

Festa della Musica 2014 - Alcuni volontari - Foto di Emiliano Migliorucci“La classe di M+A ha poi lasciato spazio alla carica degli Asian Dub Foundation: schegge impazzite, un continuo salire pezzo dopo pezzo, suonando la carica per 90 minuti con un gran finale che manda il pubblico in visibilio. Lo stupore e i complimenti di ogni singolo artista, di ogni tour manager inorgoglisce lo Staff backstage. Alla Festa della Musica l’accoglienza ad artisti e tecnici è la prima cosa, il nostro marchio di fabbrica. Così come la produzione e l’allestimento tecnico audio e luci, degno dei migliori Festival italiani e stranieri [come hanno dichiarato giovedì serà sul palco i Mellow Mood]. Il tutto arricchito e documentato da un press office e da una squadra di fotografi e videomakers di assoluto livello per un risultato che unisce professionalità e passione e che offre un servizio sempre attuale e soprattutto istantaneo. Più di 100 artisti, 40 artigiani, un allestimento e una location unici e poi stand multimediali con il virtual tour del festival e laboratori musicali per bambini.”

“Il ringraziamento quindi va a tutto lo Staff. 140 volontari, un gruppo importante di giovanissimi, da Chianciano e dai paesi vicini [altro segnale importantissimo], che hanno senza dubbio risvegliato i cuori dei “veterani” lavorando al Festival con una scioltezza sconcertante. Il gruppo dell’allestimento che rende concreta l’idea non ha paragoni. Alla Festa della Musica la gran parte degli stand è marchiata Collettivo Fabrica, come ad esempio la Birreria (Uno stand in legno di 14 mt x 4 è interamente progettata e realizzata dalle squadre di montaggio). La cornice di un Parco unico fa il resto. Incontenibile l’entusiasmo dello Staff dell’area Ristoro con il servizio Buffet curato in ogni dettaglio e il menù degustazione a base di Birra, non quella commerciale, ma quel piccolo miracolo tutto locale di un Birrificio della Valdorcia. Il servizio Pizzeria a cura di un staff nato tutto a fine anni ’90 completa l’offerta che Collettivo Fabrica propone al proprio pubblico.”

“Un ringraziamento forte a chi ci sostiene e, su tutti, ogni singolo commerciante, ogni albergatore, ogni piccola azienda che crede in questo progetto culturale e a chi dedica il proprio tempo, i propri mezzi e si spende per la Festa della Musica. Al Comune di Chianciano Terme e alla Società di Gestione di Terme Spa per la collaborazione. E’ il Festival dei 140 volontari: la vitalità giovanile tutta al servizio della propria Città, per diffondere musica, partecipazione, sorrisi e condivisione.”

Nessun commento su I numeri della 15° ed. della Festa della Musica di Chianciano Terme

Chianciano: alla Festa della Musica arrivano gli Asian Dub Foundation

Alla XV edizione della Festa della Musica di Chianciano Terme arrivano gli Asian Dub Foundation Quarta giornata di programmazione della Festa della Musica di Chianciano Terme. Sabato 26 luglio 2014 ad…

Alla XV edizione della Festa della Musica di Chianciano Terme arrivano gli Asian Dub Foundation

Quarta giornata di programmazione della Festa della Musica di Chianciano Terme. Sabato 26 luglio 2014 ad infiammare il dancefloor del Parco Fucoli ci penseranno gli Asian Dub Foundation, dal vivo in formazione “Sound System”. Jungle, drum&bass, reggae e suoni asiatici sono gli ingredienti delle selezioni, proposte in maniera fresca e coinvolgente da John Pandit, aka Pandit G, e potenziate dagli mc e dai musicisti nel tipico rituale del sound system.

Fondatore originale del gruppo insieme al bassista Dr Das nel 1993, il dj Pandit G è uno fra i protagonisti più importanti nella storia della bass music e delle culture alternative degli ultimi 20 anni nel Regno Unito e in Europa. Altri componenti del sound system sono l’mc Aktivator (attuale frontman della band e membro di ADF sin da ragazzino), il cantante LSK e Navigator MC. Questa particolare formazione ha sempre accompagnato la storia degli ADF sin dalle origini, e rappresenta quindi un grande occasione per riascoltare remix inediti del repertorio ADF vecchio e nuovo, creati appositamente per questo show.

A fare da apripista nella quarta giornata di programmazione del Festival ci penseranno gli Appaloosa, band livornese già nota alle cronache musicali per il suo sound possente e psichedelico e gli M+A, realtà talentuosa dell’electro pop italiano sul palco del prestigioso Glastombury Festival nel 2013. L’inizio dei concerti, ad ingresso completamente completamente gratuito è previsto per le 21:30, l’apertura degli stand gastronomici per le 19:30. I concerti si svolgeranno anche in caso di pioggia grazie ad una tensostruttura che copre quasi completamente l’area del festival.
Per maggiori informazioni: www.collettivofabrica.org

SABATO 26 LUGLIO

Appaloosa
M+A
ASIAN DUB FOUNDATION

DOMENICA 27 LUGLIO

Nosober
Twolo
DEAD SHRIMP
Spaghetti Criminals

Nessun commento su Chianciano: alla Festa della Musica arrivano gli Asian Dub Foundation

Chianciano, Festa della Musica: una location di 1800 mq a prova di pioggia

Sul Palco della XV edizione Festa della Musica di Chianciano Terme, questa sera, 24 giugno, saliranno i Globage, The Bad Mexican e MELLOW MOOD. C’è un’altro dettaglio che rende la…

Sul Palco della XV edizione Festa della Musica di Chianciano Terme, questa sera, 24 giugno, saliranno i Globage, The Bad Mexican e MELLOW MOOD.

C’è un’altro dettaglio che rende la Festa della Musica di Chianciano Terme ancora più interessante, fino al 27 luglio al Parco Fucoli, l’ ingresso completamente gratuito.

Festa della Musica 2014 - Alcuni volontari  (2) - Foto di Emiliano Migliorucci“In caso di maltempo la rassegna si svolge comunque, senza spostarsi di un centimetro, un particolare non da poco per un festival estivo in Toscana” dichiara Carlo Beligni Presidente del Collettivo Fabrica l’associazione che organizza il festival, che poi prosegue – “grazie ai 1800 mq di tensostrutture del Parco Fucoli l’area concerti e l’area ristoro rimangono lì dove sono. Uno spazio unico nel suo genere, e per rendersene conto basta pensare ai numerosi (e prestigiosi) festival toscani che all’ultimo momento si sono dovuti arrangiare in location di fortuna a causa delle pessime condizioni meteo del mese in corso. Un lavoro di allestimento senza precedenti che ha coinvolto oltre 100 volontari senza i quali il festival non si sarebbe mai svolto quest’anno”.

Alla Festa della Musica di Chianciano Terme venerdì 25 luglio arriva Le luci della Centrale Elettrica, che, dopo aver visto l’album “Costellazioni” debuttare lo scorso marzo al secondo posto della classifica di vendita Fimi GFK (disco italiano più venduto della settimana), ha proseguito poi la sua ascesa con con un tour che ha registrato numerosissimi sold-out.

“Siamo già pronti per ripartire” – scrive Vasco Brondi aka Le Luci della Centrale Elettrica – “sono passati tre mesi dall’uscita di Costellazioni e mi sembra ieri. Questa estate il concerto diventerà una festa. Una discoteca e un teatro allo stesso tempo. Si alterneranno versioni elettroniche, canzoni acustiche e cover stravolte”.

Festa della Musica 2014 - L'area del Festival - Foto di Emiliano MigliorucciIn apertura i Sycamore Age, progetto con base ad Arezzo orientato al progressive Rock, nato dall’incontro tra Stefano Santoni e Francesco Chimenti per allargarsi poi in una formazione composta da ben sette polistrumentisti.
Completano il programma Mandrayq & John Type, veri acrobati del vinile, Campioni Italiani di DJ e sul podio del DMC World Championship a Londra. L’inizio dei concerti, ad ingresso completamente completamente gratuito è previsto per le 21:30, l’apertura degli stand gastronomici per le 19:30.

Rassegna inserita all’interno del cartellone unico “Festival nelle terre di Siena” e realizzata con il Patrocinio e il sostegno del Comune di Chianciano Terme e in collaborazione con la Provincia di Siena

Per maggiori informazioni: www.collettivofabrica.org

Foto Copertina – Ilaria Migliocchetti Lombi
Foto – Emiliano Migliorucci

 

Nessun commento su Chianciano, Festa della Musica: una location di 1800 mq a prova di pioggia

Chianciano: è attivo il servizio di Assistenza Sanitaria ai Turisti

L’Azienda USL 7 di Siena ha organizzato, come ogni anno, per la stagione estiva 2014, il servizio di Assistenza Sanitaria ai Turisti e sarà attiva da oggi, 15 luglio, al…

L’Azienda USL 7 di Siena ha organizzato, come ogni anno, per la stagione estiva 2014, il servizio di Assistenza Sanitaria ai Turisti e sarà attiva da oggi, 15 luglio, al 15 settembre, periodo di maggior afflusso di villeggianti. Tutto questo per rispondere ai bisogni sanitari straordinari determinati dalla presenza di turisti nella località termale di Chianciano.

L’orario è nell’arco di tutta la settimana e prevede la presenza del medico dalle 8 alle 20 presso la Direzione delle Terme di Chianciano, in viale Roma 101, dove si svolgerà sia l’attività ambulatoriale che domiciliare. Per l’attività domiciliare deve essere fatta la chiamata alla Centrale Operativa 118. Per quanto riguarda l’attività ambulatoriale, la stessa avrà i seguenti orari: da lunedì a domenica compresa al mattino 9.30 -12 ed al pomeriggio 16.30-19.30.

Secondo quanto previsto degli accordi regionali di continuità assistenziale e di assistenza primaria, le persone che usufruiranno dell’assistenza sanitaria turistica dovranno compartecipare alla spesa del servizio, per il quale il medico rilascia apposita ricevuta. La compartecipazione è di € 8 per atti medici ripetitivi (esempio ripetizione di ricetta), € 15 per visita ambulatoriale ed € 25 per visita domiciliare.

Le stesse prestazioni, allo stesso costo per l’utente, possono essere richieste ai Medici di Medicina Generale. Numeri di telefono e indirizzi dei medici di medicina generale presenti sul territorio sono presso il distretto e comunque sul sito internet www.usl7.toscana.it dove si possono trovare le ulteriori informazioni sulla guardia medica.

Nessun commento su Chianciano: è attivo il servizio di Assistenza Sanitaria ai Turisti

Type on the field below and hit Enter/Return to search