La Valdichiana

La Valdichiana

Storie dal Territorio della Valdichiana

Categoria: Chianciano

A Chianciano Terme è già tempo di Natale con il paese di Babbo Natale

Chianciano Terme, da venerdì 14 novembre, si trasformerà in un suggestivo borgo natalizio ricco di scenografie e spettacoli di intrattenimento in grado di divertire i visitatori grandi e piccini. Scenografia…

Chianciano Terme, da venerdì 14 novembre, si trasformerà in un suggestivo borgo natalizio ricco di scenografie e spettacoli di intrattenimento in grado di divertire i visitatori grandi e piccini. Scenografia creata grazie a luci, alberi, stelle e proiezioni, che accompagnerà il pubblico in un mondo incantato.

Il trenino turistico “Termalino”, addobbato a tema natalizio tipo “Polar Express”, porterà poi i nostri visitatori per le vie di tutto il paese. Il clou della manifestazione sarà la tradizionale dimora di Babbo Natale, allestita all’interno del Parco Sant’Elena: una grande casa con parco, allestito per mezzo di una raccolta di composizioni artistiche legate al Natale. Nell’edificio saranno montate due piccole strutture mobili, una in prossimità dell’ingresso al salone e una all’uscita come “zona comfort” per gli ospiti e altre eventuali strutture mobili potranno essere collocate nel parco per creare la continuità del percorso.

Il percorso inizierà attraverso l‘ingresso magico per bambini con la zona “Trucca bimbi“, a seguire il Paese degli elfi dove i bambini potranno giocare con “morbidosi”, “funghi”, “casette” e giochi vari e una Baby Dance allestita all’uscita dal salone. Un incontro poi con la Stazione di Babbo Natale, l’Officina degli elfi con la Slitta Magica e un percorso con i Pony e sotto la cupola, la Macchina dei regali di Babbo Natale.

Il percorso proseguirà con l’accesso alla Grotta delle terme con il Presepe degli elfi e le abitazioni tipiche degli elfi. Finito questo breve percorso ci sarà la Prigione dei bimbi cattivi fino ad arrivare al salone dei Laboratori di pittura e delle costruzioni. In uscita, la “Direzione di Babbo Natale”, ma per accedere il flusso sarà normalizzato da un semaforo (che sarà anche di piacevole intrattenimento per i bambini) con la presenza di addetti in costume. Dopo tutto questo apparirà l’abitazione di babbo Natale: la sua scrivania, il suo letto, il suo salotto, i suoi libri. A fianco dell’abitazione il magico Ufficio postale, dove i bimbi potranno imbucare la loro letterina per Babbo Natale. All’interno del Parco prevista a che una zona ristoro, e dei comodi bagni con fasciatoi. All’interno del parco anche la zona bar e food, alla quale sarà possibile accedere sia tramite scale interne che da altro percorso pedonale frontale. Nel Parco saranno installate anche tre giostre.

La manifestazione ha coinvolto tutte le attività commerciali della città, dai negozi agli alberghi, che, tramite i tour operator hanno creato appositamente dei pacchetti per i visitatori, le cui prenotazioni sono già numerose e provengono da tutta Italia.

L’iniziativa si svolgerà a partire da venerdì 14 novembre fino al 19 dicembre, durante i fine settimana, il venerdì dalle 15.00 alle 20.00 e il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 20.00. Dal 20 al 26 dicembre, invece, tutti i giorni, dalle 10.00 alle 20.00. Maggiori informazioni su orari e costi consultare il sito www.paesedibabbonatale.it.

Soddisfazione espressa dal presidente della proloco Stefano Barbini «Oltre all’aver portato a Chianciano una Kermesse di interesse nazionale, questa nostra iniziativa ha conciliato gli interessi di tutte le categorie economiche, generando, nelle nostre finalità, maggiore indotto alberghiero, maggiori consumi nella ristorazione e nel settore del commercio».

Nessun commento su A Chianciano Terme è già tempo di Natale con il paese di Babbo Natale

Marijuana per fini terapeutici al congresso dei Radicali a Chianciano

Gli Agenti di polizia del Commissariato di Chianciano sono saliti sul palco del tredicesimo Congresso di Radicali italiani, di Chianciano per impedire alla segretaria Rita Bernardini di cedere sacchetti contenenti…

Gli Agenti di polizia del Commissariato di Chianciano sono saliti sul palco del tredicesimo Congresso di Radicali italiani, di Chianciano per impedire alla segretaria Rita Bernardini di cedere sacchetti contenenti marijuana ad Andrea Trisciuoglio, affetto da sclerosi multipla e segretario dell’Associazione Lapiantiano Cannabis Social Club Racale (Le).

L’intervento – riferisce una nota di Adnkronos – è avvenuto intorno alle 13.15, ieri 1 Novembre, mentre Rita Bernardini portava a termine l’azione conclusiva della terza disobbedienza civile sulla cannabis terapeutica, cedendo ai malati che ne necessitano, le bustine di marijuana provenienti dalle diciotto piantine coltivate da Marco Pannella, Laura Arconti e dalla stessa Rita Bernardini.

Quest’ultima ha espressamente invitato le Forze dell’Ordine, presenti in sala, a compiere il loro dovere e ad arrestarla per la coltivazione e la cessione di marijuana ai malati. Gli agenti hanno però impedito la cessione e hanno sequestrato le bustine con la cannabis, che ora saranno analizzate e inviate al pm.

“Da 30 anni chiediamo di essere arrestati – afferma Bernardini dal palco del Congresso – perché sia fatto nei nostri confronti quello che ogni giorno viene fatto ai privati cittadini, che vengono arrestati per coltivazione di cannabis. Vogliamo che le leggi dello Stato siano applicate e siano vive”. Infine ha ringraziato gli agenti di Polizia per aver fatto il loro dovere.

Marco Pannella è intervenuto dicendo che:

“la non violenza è questo: lottare per far rispettare allo Stato le proprie leggi. Credo che nei prossimi 2/3 anni – conclude Pannella – noi otterremo a livello mondiale la legalizzazione”.

Nessun commento su Marijuana per fini terapeutici al congresso dei Radicali a Chianciano

Chianciano: sanzioni pesanti contro lo scarico abusivo

Non è la prima volta che a Chianciano Terme si verificano situazioni di scarico abusivo, una pratica incivile che danneggia l’ambiente e mina il decoro pubblico. Nonostante il ritiro degli…

Non è la prima volta che a Chianciano Terme si verificano situazioni di scarico abusivo, una pratica incivile che danneggia l’ambiente e mina il decoro pubblico.

Nonostante il ritiro degli ingombranti a domicilio sia assolutamente gratuito, sono ancora molti i casi di abbandono illecito di questi rifiuti presso i cassonetti della raccolta differenziata o addirittura lungo le strade.
L’Amministrazione comunale, in collaborazione con l’azienda SEI Toscana che gestisce i rifiuti nelle province di Siena, Arezzo e Grosseto, si è già attivata per la riapertura della stazione ecologica presso “il Cavernano” ed è più che mai determinata ad adottare una posizione rigida nei confronti di coloro che violano le norme riguardanti il corretto smaltimento dei rifiuti.

L’Amministrazione si dice inoltre determinata a far rispettare il Regolamento Comunale per la Gestione dei Rifiuti e per l’Igiene Ambientale, in vigore da aprile 2014, che disciplina la gestione dei rifiuti civili e aziendali e che consente al Comune di applicare sanzioni a coloro che non rispetteranno tali norme. Le sanzoni sono piuttosto pesanti, in particolar modo per chi non conferisce in modo corretto rifiuti solidi urbani pericolosi e/o inerti ed i rifiuti di tipo RAEE (apparecchiature elettriche ed elettroniche).

Anche la Polizia Municipale è attiva sul fronte della prevenzione, e si sta impegnando per diffondere le informazioni sul corretto smaltimento dei rifiuti. A breve, su indicazione dall’Amministrazione comunale, la Polizia Municipale potrà disporre di video e fotocamere per documentare gli scaricatori abusivi per da monitorare, prevenire e controllare il territorio in maniera rapida ed efficace, e per attivare le procedure sanzionatorie nei casi più gravi.

«Siamo ben consapevoli dell’urgente necessità di riapertura a Chianciano Terme della stazione ecologica in Località “Il Cavernano” – afferma l’Assessore all’Ambiente, Damiano Rocchi – in merito al quale cogliamo occasione per comunicare che siamo in attesa che “SEI Toscana”, rediga il progetto esecutivo e di conseguenza, una volta ottenuti tutti i pareri necessari, possa dare inizio ai lavori».

«L’indisponibilità di un’area di raccolta dedicata e pertinente – prosegue Damiano Rocchi – non autorizza i cittadini ad “inquinare” in modo indiscriminato l’ambiente ed il territorio, punti di forza per lo sviluppo di Chianciano Terme. Per questo, da subito ci muoveremo con tutti gli strumenti possibili, affinché ambiente e territorio vengano preservati e valorizzati al meglio, anche nell’ottica del perseguimento di una politica green economy da estendere al settore del turismo».

«Nell’attesa della riapertura della nostra stazione ecologica in Località “Il Cavernano”, i cittadini possono prenotare il ritiro gratuito, il cui costo è già compreso nelle bollette che tutti i cittadini ricevono regolarmente – conclude Rocchi – e quindi è necessario contattare, per il ritiro dei propri rifiuti ingombranti e rifiuti speciali, il Gestore “SEI Toscana”».

Per prenotare il ritiro dei rifiuti ci si deve rivolgere a SEI Toscana, telefonando al numero verde 800.127.484, oppure scrivendo a questo indirizzo.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Tecnico comunale al numero di telefono 0578.652.321, oppure tramite mail: servizitecnici@comune.chianciano-terme.si.it

Nessun commento su Chianciano: sanzioni pesanti contro lo scarico abusivo

I Vikings Chianciano ancora sconfitti ad Orvieto

Bella partita tra Unione Orvietana Rugby e Vikings Chianciano, quella che si è vista domenica 26 ottobre. I vichinghi sapevano di trovare un avversario difficile, il risultato racconta una netta…

Bella partita tra Unione Orvietana Rugby e Vikings Chianciano, quella che si è vista domenica 26 ottobre. I vichinghi sapevano di trovare un avversario difficile, il risultato racconta una netta superiorità, ma per i Vikings ci sono anche segnali positivi.

La partita giocata nel campo di Orvieto ha visto un grande equilibrio tra le due squadre che hanno giocato prevalente nella zona centrale rotto dopo venti minuti grazie ad un drop dell’Orvietana, nel finale di primo tempo, grazie a delle buone giocate alla mano che innescano i trequarti, l’Orvietana ha trovato i varchi nella diga difensiva dei Vikings e ha realizzato due mete non trasformate, si va al riposo sul 13-0 per i padroni di casa.

Nel secondo tempo l’Orvietana è andata in crescendo ed è riuscita a capire bene i punti deboli della squadra vichinga che ha dovuto via via cedere le armi ed ha subito altre sei mete, l’Orvietana grazie alle buone aperture del mediano ed al gioco alla mano ha trovato gli spazi dove i trequarti, molto veloci, saltavano la prima linea e riuscivano a creare situazioni di gioco che la difesa dei Vikings non riusciva a contrastare, finale 51-0 per i padroni di casa.

Ottima l’Orvietana che, dopo un primo tempo di studio, ha saputo interpretare la partita e trovare gli spazi con un gioco brillante e aperto, mostrando qualità e con il pregio di avere due trequarti molto veloci, per i Vikings un’altra dura sconfitta, buoni i segnali dalla mischia, ma si comincia a vedere la consapevolezza di partecipare ad un campionato molto più difficile rispetto a quello dell’anno scorso, bisogna ritornare a giocare con umiltà lottando su ogni palla e difendendo il possesso, coscienti di non essere nel club delle squadre più forti e combattere metro per metro, uniti, senza andare a cercare personalismi che, se mal supportati, rischiano di mettere in difficoltà la linea di difesa.

VIKINGS CHIANCIANO: Roghi Mirko, Fè Massimiliano, Giuliacci Francesco, Lispi Emanuele, Dottori Emiliano, Movileanu Doru Vasilica, Senatore Fabio, Marchetti Gabriele, Canterini Erik, Storelli Flavio, Sestini Paolo, Sestini Jacopo, Bacherotti Stefano, Alfatti Matteo, Cappelli Andrea A DIPOSIZIONE: Casagni Enrico, Culicchi Massimo, Ferretti Pietro, De Marco Francesco, Barbetti Stefano, Chierchini Alessio, Vulpetti Marco ALLENATORI: Ugo Massai, Nicolas Annoscia – Allenatore dei Forwards / Mischia

Risultati 3^ Giornata Serie C2 Girone 3 Tosco Umbro

Unione Orvietana – Vikings Chianciano Rugby 51 – 0

Amatori Perugia Rugby 2003 – Rugby Clanis Cortona 34 – 15

Foligno Rugby – Cus Perugia Rugby 8 – 12

Guardia Martana XV – Cus Siena 24 – 27

Nessun commento su I Vikings Chianciano ancora sconfitti ad Orvieto

Buio pesto per i Vikings Chianciano

Doveva essere la domenica del riscatto, ieri 12 ottobre, contro il Guardia Martana XV per i Vikings Chianciano, con una squadra battuta neanche un mese fa nel torneo di preparazione…

Doveva essere la domenica del riscatto, ieri 12 ottobre, contro il Guardia Martana XV per i Vikings Chianciano, con una squadra battuta neanche un mese fa nel torneo di preparazione al campionato, invece è stata la nave vichinga ad affondare con tutto il suo equipaggio.

La partita giocata al campo Castagnolo di Chianciano ha visto i Vikings partire con il piede giusto ed ottenere una meta con Sestini Paolo e trasformata da Movileanu, poi la squadra di casa ha cominciato a perdere il filo del gioco ed ha subito un uno-due dal compatto Guardia Martana che realizza due mete trasformate da Gregori, il primo tempo si chiude sul 7-14 per gli ospiti.

Nel secondo tempo, i Vikings sembrano ritrovare la giusta concentrazione ed accorciano le distanze sempre con Sestini Paolo che realizza una meta rubando una touche agli avversari non trasformata, ma a questo punto succede di tutto,brutto infortunio per Rosati appena entrato, frattura del perone, ed ammonizione per Movileanu.

Nei 10 minuti di espulsione temporanea il Guardia Martana prende il largo e realizza due mete portandosi sul 26-12, rientrato Movileanu, i Vikings accorciano con Lispi, autore di una bella meta in una delle poche giocate aperte.

Nel finale con i Vikings tutti all’attacco e nel territorio avversario, intercetto e contropiede del Guardia Martana che realizza la meta che chiude il risultato sul 31-19.

Bravo il Guardia Martana che con una prestazione molto ordinata, un’ottima e continua pressione sulla linea vichinga e giocate molto semplici e sostenute dalla squadra in maniera corale riesce a vincere la partita ed ottiene lo spumante Gavioli del Man of the Match del Barsport Valtubo Blog con Nico Gregori; i Vikings dimostrano purtroppo un involuzione nel gioco rispetto all’anno scorso e come al solito ultimamente poca capacità di sostegno nelle azioni di sfondamento, spesso iniziativa dei singoli.

Gli allenatori Massai ed Annoscia dovranno lavorare molto alla ricerca di un gioco più semplice, ma più corale, alla ricerca di quel gioco “di squadra” che manca nelle prestazioni di questo inizio di stagione.

Marcatori Mete: Sestini Paolo (V) 2 Batini (GM) 2 Lispi (V) 1 Arpi (GM) 1 Ancilloti (GM) 1 Ligi (GM) 1 Trasformazioni: Gregori (GM) 3 Movileanu (V) 2

VIKINGS CHIANCIANO: Roghi Mirko, Fè Massimiliano, Giuliacci Francesco, Lispi Emanuele, Vulpetti Marco, Movileanu Doru Vasilica, Senatore Fabio, Cestari Tommaso, Canterini Erik, Storelli Flavio, Sestini Paolo, Sestini Jacopo, Bacherotti Stefano, Marchetti Gabriele, Cappelli Andrea A DIPOSIZIONE: Rosati Riccardo, Casagni Enrico, Dottori Emiliano, Culicchi Massimo, Ferretti Pietro, De Marco Francesco, Chierchini Alessio ALLENATORI: Ugo Massai, Nicolas Annoscia – Allenatore dei Forwards / Mischia

1 commento su Buio pesto per i Vikings Chianciano

Chianciano: arriva TTI, fiera del turismo in Italia

Domani, sabato 11 ottobre 2014, presso la Sala Mescita del Parco Acqua Santa delle Terme di Chianciano, alle ore 21.00, il territorio di Chianciano Terme, rappresentato da Terme di Chianciano,…

Domani, sabato 11 ottobre 2014, presso la Sala Mescita del Parco Acqua Santa delle Terme di Chianciano, alle ore 21.00, il territorio di Chianciano Terme, rappresentato da Terme di Chianciano, Consorzio Chiancia-sì, UPMC Italy, Museo Etrusco e Terme Sant’Elena, incontrerà 50 buyers provenienti da tutto il mondo per far conoscere la destinazione turistica. 

Quest’anno il post convention tour del TTI di Rimini è organizzato da T&T Tour & Travel srl, Tour Operator Incoming Toscano e con la preziosa collaborazione di APET (Agenzia di Promozione Economica della Toscana). TTI Travel Trade Italia, che si conclude domani a Rimini,  è la principale fiera del turismo in Italia.

Molto interessante, unica per gli operatori, la possibilità di conoscere in anteprima tutte le novità del settore. Sono state presentate le nuove offerte per quanto riguarda il turismo estero. Grande ingresso di Abu Dhabi con la riconferma di moltissimi paesi esteri. Due padiglioni all’interno della fiera sono stati dedicati al turismo su gomma, Bus & Turismo.

TTI Travel Trade Italia è il punto di incontro per tutti gli operatori dell’industria turistica italiana per creare e promuovere un sistema di business dedicato all’incoming. Il workshop, della durata di due giorni, ha visto protagoniste occasioni di incontro e contrattazione tra buyer nazionali e internazionali, che pianificano l’offerta dell’Italia come prodotto turistico a livello mondiale. L’ Educational a Chianciano Terme, organizzato dal Consorzio Chiancia-sì, sarà inaugurato da una serata dedicata al gusto toscano, dove i 50 buyers potranno provare il Percorso del Gusto delle Terme Sensoriali di Terme di Chianciano e le aziende locali presenteranno la nostra cultura enogastronomica per far scoprire i sapori toscani.

Il giorno successivo seguirà una giornata dedicata alla scoperta dei benefici delle acque termali, senza tralasciare l’offerta culturale.

1 commento su Chianciano: arriva TTI, fiera del turismo in Italia

Chianciano: Giornata della Prevenzione e dell’AISM sabato 11 ottobre

A Chianciano Terme, sabato 11 ottobre, si terrà la Giornata della Prevenzione Cittadinanzattiva Valdichiana ha indetto sabato 11 ottobre a Chianciano Terme la Giornata della Prevenzione contro le malattie cardiovascolari….

A Chianciano Terme, sabato 11 ottobre, si terrà la Giornata della Prevenzione

Cittadinanzattiva Valdichiana ha indetto sabato 11 ottobre a Chianciano Terme la Giornata della Prevenzione contro le malattie cardiovascolari.

Dalle ore 10 alle ore 18, presso i Giardini di Via Dante i cittadini potranno effettuare uno screening gratuito della pressione arteriosa e della glicemia. Inoltre, sempre a cura di Cittadinanzattiva, verrà distribuito del materiale informativo per sensibilizzare la popolazione sui rischi dell’Ipertensione arteriosa.

A seguire si terrà anche una dimostrazione dell’Unità Cinofila della Croce Rossa Italiana – Comitato Provinciale di Siena.

Info e contatti:

Associazione Cittadinanz@ttiva

Sezione della Valdichiana presso Distretto Sanitario USL 7 via Vesuvio – 53042 Chianciano Terme (SI) tel: 0578/713962 – 347/4131890 sito: www.cittadinanzattivavaldichiana.it E-mail: cittadinanzattivachianciano.t@gmail.com

Croce Rossa Italiana – Com. Prov.le di Siena Sede di Montepulciano Stazione, Via Firenze, 4 – 53045 Montepulciano Stazione (SI), tel: 0578/738800, E-mail: cp.siena@cri.it

Chianciano Terme, con gli Autieri sabato e domenica torna “La mela di AISM” per la ricerca sulla sclerosi multipla

L’11 e il 12 Ottobre, i volontari dell’ Associazione Nazionale Autieri d’Italia in partnership con l’AISM Associazione Italiana Sclerosi Multipla di Siena saranno presenti con i propri banchetti a Chianciano Terme per sensibilizzare la popolazione a sostenere la ricerca scientifica sulla sclerosi multipla.

Con una minima offerta i cittadini potranno contribuire a sconfiggere una malattia che in Italia colpisce 72 mila persone e per la quale non esiste ancora una cura risolutiva, ricevendo in cambio un sacchetto di mele.

Sabato 11 i volontari saranno presenti dalle 8.30 alle 13 e dalle 15 alle 20 presso il supermercato “Coop” con una propria postazione dove saranno raccolte le offerte mentre domenica 12 verrà allestito, dalle ore 8.30 alle 17, un gazebo presso Piazza Italia.

Nessun commento su Chianciano: Giornata della Prevenzione e dell’AISM sabato 11 ottobre

Chianciano: a breve il consiglio direttivo Nazionale degli Autieri

Venerdì 3 e sabato 4 ottobre si terrà a Chianciano Terme il Consiglio Direttivo Nazionale dell’ANAI Associazione Nazionale Autieri d’Italia costituita al termine del primo conflitto mondiale quando un gruppo…

Venerdì 3 e sabato 4 ottobre si terrà a Chianciano Terme il Consiglio Direttivo Nazionale dell’ANAI Associazione Nazionale Autieri d’Italia costituita al termine del primo conflitto mondiale quando un gruppo di reduci automobilisti, motivati dallo spirito di corpo, promosse l’iniziativa di costituire un’associazione che li rappresentasse.

A partire dal 1952, quando l’associazione ha assunto l’attuale denominazione e stabilito la propria sede centrale a Roma, l’ANAI è attiva e partecipe alle vicende della vita nazionale svolgendo, tra le altre cose, attività per la sicurezza stradale, l’addestramento motoristico, ed il volontariato per la Protezione Civile, attraverso la propria Colonna Mobile Nazionale.

In merito all’attività di protezione civile si svolgerà, a latere dei lavori del Consiglio direttivo di Chianciano, una riunione tecnica dei responsabili dei gruppi di protezione delle varie sezioni ANAI presenti sul territorio nazionale.

All’evento sarà presente anche la sezione ANAI di Chianciano Terme che da anni, attraverso il proprio gruppo di volontari, svolge attività di protezione civile nel comprensorio.

Nessun commento su Chianciano: a breve il consiglio direttivo Nazionale degli Autieri

Ritrovato il corpo di Gianfranco Carrino

Come rivelato dall’ANSA nel pomeriggio di domenica 28 settembre, il corpo di Gianfranco Carrino è stato ritrovato nella mattina nei boschi di Sant’Albino, tra Montepulciano e Chianciano. Il settantenne di…

Come rivelato dall’ANSA nel pomeriggio di domenica 28 settembre, il corpo di Gianfranco Carrino è stato ritrovato nella mattina nei boschi di Sant’Albino, tra Montepulciano e Chianciano. Il settantenne di Chianciano Terme si era allontanato da casa il 22 giugno scorso, senza farvi più ritorno, e per tre mesi le ricerche si erano rivelate infruttuose.

Il corpo è stato ritrovato da un cercatore di funghi, intorno alle ore 12, che ha dato l’allarme ai carabinieri; sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco. Il riconoscimento da parte dei familiari di Gianfranco Carrino è avvenuto solo qualche ora dopo grazie ad alcuni oggetti e indumenti che l’uomo era solito portare per le sue camminate dei boschi. Il corpo, infatti, si trovava in avanzato stato di decomposizione. Dopo il riconoscimento del corpo il magistrato di turno ha dato il via libera alla sepoltura senza l’apertura di inchiesta sull’accaduto.

Gianfranco Carrino, pensionato e commerciante di mobili, era scomparso il 22 giugno, senza far ritorno dalla sua consueta passeggiata mattutina. Della sua ricerca si erano occupate le forze dell’ordine, anche attraverso l’utilizzo di un aereo ultraleggero dotato di fotocamera per le riprese dall’alto; fino al ritrovamento casuale di domenica 28 settembre, le ricerche nei boschi si erano rivelate infruttuose per oltre tre mesi. Della scomparsa si era occupata anche la trasmissione RAI “Chi l’ha visto?”.

Nessun commento su Ritrovato il corpo di Gianfranco Carrino

La dieta dell’Acqua, il nuovo libro di Sorrentino alle Terme di Chianciano

Che cosa mangiare, che acqua bere per stare bene e perdere peso – Venerdì 26 settembre ore 17,15 Parco Acqua Santa L’acqua aiuta a dimagrire? Nuovi studi internazionali dimostrano che…

Che cosa mangiare, che acqua bere per stare bene e perdere peso – Venerdì 26 settembre ore 17,15 Parco Acqua Santa

L’acqua aiuta a dimagrire? Nuovi studi internazionali dimostrano che bere acqua prima dei pasti aiuta a dimagrire e a mantenere nel tempo il peso raggiunto. E non solo perché con la pancia piena d’acqua non abbiamo nessuna voglia di mangiare, o almeno non solo per questo. Il fatto è che bevendo attiviamo una serie di meccanismi metabolici che ci aiutano realmente a perder peso. Nicola Sorrentino inserisce nel suo nuovo libro, “La dieta dell’acqua” in uscita per l’editore Salani, anche le acque termali di Chianciano, dal momento che è diventato direttore scientifico delle Terme sensoriali. La presentazione a Chianciano è fissata presso il Parco Acqua Santa di Terme di Chianciano il 26 settembre alle ore 17,15.

Se nella dieta quotidiana introduciamo tra i 6 e gli 8 bicchieri di acqua e abbiniamo un’attività fisica costante otterremo dei risultati visibili e duraturi nel tempo. Il libro spiega come fare, e perché un gesto semplice come «bere un bicchier d’acqua» riesce dove molte diete alla moda non riescono.

Nicola Sorrentino, tra i più autorevoli e noti dietologi italiani, propone un programma alimentare dettagliato di trenta giorni con tante ricette invitanti e facili da eseguire, abbinando a ogni piatto l’acqua giusta, perché le acque non sono tutte uguali.

Il cibo e l’acqua sono le armi più potenti per prevenire e combattere sovrappeso e malattie. Nel libro, destinato a diventare un best seller come “Cambio dieta”, si trovano tabelle, ricette e tanti consigli validi per tornare in linea e stare in forma. Una occasione d’oro, quella di Chianciano, per vedere da vicino il professore, ospite fisso delle trasmissioni televisive più seguite, chiedergli consigli ed avere il suo libro autografato. Presente anche la co-autrice Paola Gambino, anche lei medico e idrosommelier dell’Associazione degustatori acque minerali (ADAM).

Nessun commento su La dieta dell’Acqua, il nuovo libro di Sorrentino alle Terme di Chianciano

Master Club Tricolore a Chianciano

Gran finale per il Master Club Tricolore di ciclismo in programma a Chianciano Terme domenica 21 settembre. I due percorsi (lungo 131 km e corto 100 km) andranno a toccare…

Gran finale per il Master Club Tricolore di ciclismo in programma a Chianciano Terme domenica 21 settembre.

I due percorsi (lungo 131 km e corto 100 km) andranno a toccare i luoghi più belli dell’intero territorio, attraversando lievemente la Val di Chiana Senese e si addentreranno profondamente nella Val d’Orcia-Amiata, fino alle falde del monte senese-grossetano, toccando i luoghi più rappresentativi di Chianciano Terme.

Una gara ormai rodata, un percorso abbastanza tosto che permette di godere di paesaggi stupendi e che far parte delle ‘classiche’ del ciclismo amatoriale nazionale. Per questa sua 13esima edizione, oltre ad essere l’ultima prova del Master Tricolore, la Chianciano Terme sarà anche memorial Riccardo Riccardi, memorial Guido Lombardelli e memorial Evandro Nannetti.

La data del 21 settembre è stata scelta anche per dare l’opportunità agli atleti e ai loro accompagnatori di approfittare della stagione termale di Chianciano che a settembre inizia l’attività a pieno regime, consentendo a tutti di godersi un bellissimo week-end di divertimento e relax nelle Terre di Siena.

L’ultimissima novità di quest’anno del Mater Club Tricolore riguarda il pacco gara. La bella sorpresa sarà un pernottamento gratuito per l’atleta, in tutti gli alberghi che hanno aderito alla convenzione, utilizzabile dal 19 settembre al 31 ottobre, per garantire il massimo comfort a tutti i partecipanti. Inoltre, oltre a ciò, l’organizzazione vuole favorire la partecipazione per cui invece di premiare i primi assoluti, allungherà le premiazioni di categoria. Novità dell’anno, saranno premiati i primi 10 di categoria di ogni percorso! Inoltre chi si scrive entro il 31 marzo 2012 avrà un gadge particolare. Non mancate, Chianciano vi aspetta!

Quota d’iscrizione Granfondo Chianciano: 25 euro fino al 16 settembre, 30 euro fino al 19 Settembre, 40 euro la mattina della gara. Per maggiori infomazioni: www.circuitomasterclub.it

Nessun commento su Master Club Tricolore a Chianciano

Esordio Vikings Chianciano al 3° Torneo “Testa Dura senza Paura”

Nel bel campo di Policiano (Arezzo), prima apparizione in preparazione del campionato regionale di serie c per i Vikings Chianciano rugby, sotto il sole estivo di domenica 14 settembre, il…

Nel bel campo di Policiano (Arezzo), prima apparizione in preparazione del campionato regionale di serie c per i Vikings Chianciano rugby, sotto il sole estivo di domenica 14 settembre, il 3° Torneo “Testa dura senza paura” 2014 triangolare allestito, come ogni anno dagli Arieti Arezzo, e che quest’anno ha come ospiti Vikings Chianciano e Guardia Martana XV.

I vichingi hanno sfoggiato una perfetta tenuta fisica, grazie anche alle due settimane di preparazione atletica specifica ed un ottima predisposizione al bel gioco, molti gli esperimenti fatti dall’allenatore Massai, che ha testato alcuni giocatori in ruoli nuovi, e che ha visto ottimi risultati in termini di sviluppo e velocità del gioco.

Il triangolare prevedeva, per ogni squadra, una sfida della durata di 40’ in due tempi, la prima partita ha visto di fronte i Vikings Chianciano contro la squadra umbra del Guardia Martana XV il risultato ha visto prevalere i vichinghi con un agevole 17 – 0 grazie a tre mete, nel secondo match dell’evento i Vikings hanno affrontato gli Arieti in un primo assaggio del classico derby della valdichiana, il primo mini-tempo si è chiuso con i vichinghi in vantaggio per 3 a 0, nel secondo rimonta degli Arieti che, anche se con difficoltà, trovano la meta e poi nel finale realizzano un calcio chiudendo il match sul 10 – 3 per i padroni di casa, l’ultimo match se lo sono aggiudicato gli Arieti Arezzo contro il Guardia Martana XV per 23 a 0 grazie a tre mete, uno spettacolare drop e due calci di punizione.

L’allenatore dei Vikings Chianciano è molto soddisfatto di questo primo test, della prestazione atletica dei suoi giocatori e l’esperimenti in particolare il mediano, in quanto al campionato, che dai rumors si annuncia ad 11 squadre valuteremo le possibilità di lottare per i primi posti, unica nota stonata una rosa che avrebbe bisogno di qualche giocatore in più.

3° Torneo “Testa dura senza paura” 2014 risultati:

Vikings Chianciano – Guardia Martana XV 17 – 0
Vikings Chianciano – Arieti Arezzo 3 – 10
Arieti Arezzo – Guardia Martana XV 23 – 0

Classifica Finale

1° – Arieti Arezzo 9 pts 2° – Vikings Chianciano 6 Pts 3° – Guardia Martana XV 0 Pts

Nessun commento su Esordio Vikings Chianciano al 3° Torneo “Testa Dura senza Paura”

Type on the field below and hit Enter/Return to search