Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del segretario del Partito Democratico di Torrita di Siena, Alessio Pieri, in merito alle dichiarazioni del candidato Giovanni Di Stasio apparse sui giornali in questi giorni

Giovanni Di Stasio conduce la sua campagna elettorale basandosi solo sull’attacco diretto, e infondato, a Giacomo Grazi, candidato sindaco del centro sinistra a Torrita di Siena”. Così Alessio Pieri, Segretario del Pd di Torrita, risponde alla notizia, uscita sul Corriere di Siena del 29 aprile, che riporta un presunto esposto che Di Stasio avrebbe presentato al Prefetto per verificare la compatibilità di Grazi a candidato sindaco. “Una vicenda già nota alla comunità perché noi – continua Pieri – abbiamo fatto della trasparenza il nostro vessillo, non a caso il nostro slogan è “TRASPARENZA E COERENZA, UN IMPEGNO PER TORRITA”. Non abbiamo mai nascosto la dinamica che si è sviluppata nel cantiere nel quale Grazi è direttore dei lavori. Grazi stesso, più volte, in campagna elettorale per le scorse primarie, ha raccontato e spiegato la vicenda, per la quale non esistono, assolutamente, presupposti di non candidabilità alla carica di Sindaco”.

Il tema sarà affrontato, con i cittadini, tutti, anche nell’incontro di mercoledì 30 aprile a Montefollonico, ma “una cosa è certa – aggiunge Pieri – anche se possiamo comprendere le situazioni che portano Di Stasio a cavalcare questa inutile polemica, con l’intento strumentale di farsi campagna elettorale alle nostre spalle, non ci faremo trascinare in questo modo di fare politica basato sulla calunnia e sulla diffamazione, non accettiamo teatrini da prima Repubblica. Ringraziamo comunque il Candidato Di Stasio, l’esposto darà modo alle Autorità competenti di appurare una volta per tutte la compatibilità della Candidatura di Giacomo Grazi.”

Alessio Pieri
Segretario PD di Torrita di Siena

Print Friendly, PDF & Email