A pochi giorni dalla chiusura delle liste, è entrata nel vivo la campagna elettorale per il Partito Democratico di Siena per le elezioni europee e amministrative.

Centinaia di incontri ed iniziative e la presenza di molti ospiti nelle terre di Siena, iniziata oggi 22 aprile, con la presenza del candidato alle europee e portavoce della segreteria regionale Nicola Danti. Il candidato ha attraversato il sud della Provincia di Siena visitando aziende e realtà importanti per poi passare per un saluto all’assemblea provinciale del Pd, e concluderà la giornata con una cena a Chiusi.

Alle 8.30 Nicola Danti ha incontrato il candidato del centrosinistra a Sinalunga Riccardo Agnoletti per visitare quattro aziende del Comune e per incontrare le associazioni di categoria. Alle 11:00 di questa mattina, ha fatto tappa a Torrita di Siena, dove il candidato Giacomo Grazi lo ha accompagnato  in due delle realtà produttive torritesi.

A pranzo, è stata la volta di Montepulciano con il candidato Sindaco del centrosinistra Andrea Rossi e con i candidati al consiglio comunale del centrosinistra, per un incontro col mondo del vino e dell’agricoltura poliziani.

Alle 14.45, Nicola Danti ha fatto tappa a Montalcino con Silvio Franceschelli e alle 16.45 a Radicofani con il candidato Sindaco Francesco Fabbrizzi. Penultima tappa a Chianciano Terme, alle 17.45 per un aperitivo con il candidato Sindaco Massimo Rondoni presso il Roxy Bar per poi passare per un saluto all’Assemblea Provinciale del Pd.

Ultima tappa a Chiusi per una cena aperta a tutti (prenotazioni al 3494603347) con Stefano Scaramelli, Direzione Nazionale PD, presso il ristorante “Il Pino” proprio davanti all’uscita del’ autostrada al casello di Chiusi-Chianciano.

Una giornata molto intensa, quella di oggi 22 aprile, che vuol dimostrare l’attenzione del Pd ai territori e la necessità di tessere un legame stretto tra i candidati all’europarlamento e il territorio. Saranno molte altre le giornate organizzate in giro per le frazioni e i quartieri sia per supportare i candidati alle amministrative che per portare casa per casa il messaggio di un’Europa diversa e possibile con il voto al Pd.

Print Friendly, PDF & Email