Si terranno dal 22 al 29 settembre 2013 i Campionati Mondiali UCI  di Ciclismo su Strada Toscana 2013, che rappresentano l’evento sportivo più atteso dell’anno in Italia con oltre 1.500.000 spettatori attesi da tutto il mondo. L’Amministrazione Comunale, in collaborazione con il Comitato Organizzatore dei Mondiali, ha tenuto oggi, nella Sala d’Arme di Palazzo Vecchio, una conferenza stampa indetta al fine di fornire ai residenti, e non, tutte le informazioni riguardanti l’organizzazione degli spazi cittadini nel corso della settimana settembrina.

Il vicesindaco Stefania Saccardi è intervenuta sull’evento: “Un lavoro di squadra che ha visto fortemente impegnata da tempo l’Amministrazione Comunale nelle sue varie articolazioni”.

Al fianco del vicesindaco erano presenti gli assessori Sara Biagiotti (attività produttive), Filippo Bonaccorsi (mobilità e infrastrutture) e Cristina Giachi (pubblica istruzione) e l’Onorevole Dario Nardella, già vicepresidente del Comitato Istituzionale, ad illustrare il “pacchetto” di azioni (alcune da definire nei dettagli) che saranno attuate in vista dell’evento iridato.  Al tavolo relatori anche Leonardo Sorelli, coordinatore COL della città di Firenze.

L’onorevole Nardella ha commentato: “Il Ministro Del Rio ha dimostrato molta attenzione verso questo evento e ci aspettiamo ora davvero gesti concreti verso i quali sono davvero fiducioso”.

I Mondiali saranno una grande festa. Noi crediamo quindi che valga la pena affrontare qualche piccolo disagio in città per ospitare questa manifestazione che porterà a Firenze numerosi vantaggi anche economici. Oggi parte ufficialmente il piano di informazione più capillare possibile per tutti i cittadini. Firenze sarà sotto i riflettori del mondo per questo appuntamento che rappresenta una grandissima opportunità ma inevitabilmente comporterà qualche disagio, che il lavoro congiunto di Amministrazione Comunale, Prefettura, Questura, Asl, società partecipate, Protezione civile, associazionismo, cercherà di ridurre al minimo”.

Ha commentato anche  l’assessore ai trasporti del Comune di Firenze Filippo Bonaccorsi: “La città si sta preparando molto bene. Il Comune è partito con anticipo quindi siamo pronti ad ospitare questo grande evento. Per quanto riguarda i lavori sulle strade e la loro tempistica siamo stati svizzeri e non italiani. Abbiamo concluso in anticipo gli interventi e asfaltato quasi il doppio del previsto. Dal punto di vista del trasporto e della viabilità non saranno giorni ordinari ma straordinari. Abbiamo, quindi, messo in campo tutte le nostre energie affinché la città e le abitudini dei cittadini non vengano stravolti. Sfatiamo il mito che in quei giorni dobbiamo restare tutti a casa anzi, dobbiamo essere tutti qui in città a goderci la festa, a piedi o in bicicletta ancora meglio. Il trasporto pubblico urbano ed extraurbano sarà rimodulato per mantenere la continuità del servizio anche durante lo svolgimento delle gare”.

La viabilità è sempre garantita alle ambulanze e mezzi di soccorso, ai quali sarà consentito l’attraversamento dei percorsi anche nel corso delle gare. Importante ai fini della manifestazione è stato anche l’intervento dell’assessore Cristina Giachi: “Gli asili nido e le scuole di ogni ordine e grado nel territorio del Comune di Firenze saranno aperte da lunedì 23 settembre a giovedì 26 settembre. Lunedì 23, martedì 24 e mercoledì 25 settembre gli asili nido e le scuole dell’infanzia comunali applicheranno il prolungamento dell’orario fino alle 17.30. Negli stessi giorni, l’uscita dalle scuole medie sarà anticipata alle 12.30”.

Conclude Saccardi: “Come nel caso della scuola i servizi sociali saranno garantiti e talvolta rafforzati. Così come per gli ospedali e i servizi sanitari col potenziamento delle strutture decentrate. Il piano complessivo della sanità è in fase di definizione da parte della Regione Toscana e a breve sarà noto”.

L’assessore Biagiotti: “Stiamo definendo in questi giorni alcuni dettagli relativamente a una serie di problematiche. I nostri uffici comunque rimarranno aperti per tutto il mese di agosto. Inoltre stiamo raccogliendo un gran numero di adesioni per eventi collaterali promossi da categorie, Centri Commerciali Naturali e associazioni che denotano il grande interesse attorno a questo appuntamento”.

Print Friendly, PDF & Email