Gli impianti sportivi di Chianciano Terme sono stati al centro di un dibattito molto accesso durante il consiglio comunale dello scorso 2 maggio. Sia la maggioranza che l’opposizione concordano sulla necessità di ristrutturare il complesso sportivo, soprattutto dopo un lungo periodo di alternanza tra gestioni provvisorie e assegnazioni a breve termine. Tuttavia, non c’è accordo tra le forze politiche sul tipo di intervento da adottare.

Il project financing elaborato nel 2011 dall’amministrazione comunale, per mezzo dell’assessore allo sport Sergio Giani, prevedeva un processo di ristrutturazione e adeguamento degli impianti sportivi tramite la gestione per 25 anni in carico a soggetti privati; il bando di project financing aveva permesso la presentazione di un piano di recupero pari a un milione di euro, che purtroppo non è stato attivato a causa della crisi economica mondiale che ha impedito al soggetto privato di accedere al credito necessario. Il nuovo indirizzo della Giunta di Chianciano prevede la concessione dei lavori di ristrutturazione degli impianti sportivi tramite una serie di obiettivi minimi da raggiungere; nonostante il ridimensionamento degli investimenti, la priorità è quella di garantire la continuità degli impianti sportivi e scongiurare il rischio di chiusura.

Il consigliere di opposizione Marchetti Andrea ha criticato l’operato dell’amministrazione, chiedendo la riattivazione del piano di project financing, poiché gli impianti sportivi hanno bisogno di interventi strutturali profondi e non di opere di mantenimento. Anche l’ex assessore allo sport Paolo Piccinelli ha criticato l’operato della Giunta per la mancanza di una visione di sviluppo complessiva.

I consiglieri di maggioranza hanno replicato alle critiche, insistendo sulla necessità di garantire il prosieguo del servizio all’interno degli impianti sportivi, a costo di allungare i tempi di ristrutturazione e di pianificazione complessiva. Il capogruppo Francesco Frizzi ha riconosciuto il ridimensionamento dei progetti di investimento sugli impianti sportivi di Chianciano, ma ha ribadito la necessità di attuare in breve tempo gli interventi più urgenti. La procedura di gestione è stata approvata dal gruppo di maggioranza, con l’eccezione del consigliere Piccinelli che ha votato assieme all’opposizione.

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione
Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

Valdichiana Shop

I nostri sponsor

Archivi

Close
Close