Una settimana, quella appena trascorsa, molto impegnativa per i Carabinieri delle stazioni di Chiusi, Torrita e Sinalunga. Una serie di fatti di cronaca, infatti, hanno caratterizzato il nostro territorio da lunedì 8 luglio, quando i carabinieri della Stazione di Chiusi hanno eseguito la misura per la custodia cautelare in carcere per il reato di rapina di M.M., nato a Siena nel 1967 e residente a Chiusi. M.M., già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, è stato arrestato per la rapina commessa a Chiusi il 3 giugno scorso ai danni del proprietario del bar ”Baura”.

Mercoledì 10 luglio, invece, i Carabinieri della Stazione di Torrita di Siena hanno denunciato in stato di semi libertà B.M. per il reato di furto, nato in Romania nel 1992 e residente a Torrita. Il 21enne, la sera di martedì 9 luglio, intorno alle 20, a seguito di un normale controllo, è stato trovato in possesso di 350€ che sono risultati rubati presso l’abitazione del suo datore di lavoro.

Infine giovedì 11 luglio, è toccato ai Carabinieri di Sinalunga arrestare in flagranza di reato, proprio a Sinalunga, P.S.G.,  nata nel 1992 in Romania e residente nel comune, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Fermata attorno alle 19 per un normale controllo e, in seguito alla perquisizione del mezzo, i Carabinieri hanno rinvenuto all’interno della borsa della donna 11 involucri, dal peso complessivo di 19 grammi, contenenti cocaina ed un bilancino di precisione.

Print Friendly, PDF & Email