Torniamo a parlare delle vicende legate all’asilo nido “L’uccellino azzurro” di Montepulciano. Riceviamo e pubblichiamo un comunicato inviato dal Dr. Roberto Caroti, coordinatore di Forza Italia per la provincia di Siena:

Forza Italia, dinanzi alle manovre dell’appena insediata Giunta Rossi bis sull’Asilo Nido “Uccellino Azzurro”, non può che dirsi contraria a qualunque soluzione che veda Montepulciano Capoluogo privato di una istituzione indispensabile.

Ovviamente le dichiarazioni del Sindaco Rossi e dell’Assessore Terrosi sono volte a gettare acqua sul fuoco ed a minimizzare, come del resto è nella buona tradizione della sinistra (…stai sereno…) e poi quando le acque si saranno calmate… arriverà la chiusura definitiva, è un film già visto, anche recentemente con il Tribunale.

Riteniamo che la scuola, in ogni suo ordine e grado, debba essere posta al centro di ogni pensiero di un buon amministratore pubblico, in particolare gli asili nido oggi svolgono una funzione sociale insostituibile a sostegno delle famiglie. Chiudere una scuola, così come chiudere un ospedale, significa privare la comunità di un servizio irrinunciabile.

Facciamo appello al Sindaco affinchè retroceda da tale decisione; se si vogliono fare risparmi, andiamo a risparmiare su spese che possono tranquillamente essere rinviate a tempi migliori, ma certamente non sulla pelle dei bambini e delle famiglie.

Mi auguro che le forze politiche presenti in Consiglio Comunale si attivino al riguardo e non si adagino al solito consociativismo mirato solo ad interessi personalistici.

FORZA ITALIA SIENA
Caroti Dr. Roberto

Print Friendly, PDF & Email
Show Full Content

About Author View Posts

Redazione
Redazione

La redazione della Valdichiana è costantemente al lavoro per tenervi aggiornati su questo meraviglioso territorio!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Iscriviti alla nostra newsletter!

Ultimi Articoli

Ultimi Podcast

Ultimi Video

I nostri sponsor

Archivi

Close
Close