Il bello delle rievocazioni storiche è riprendere il passato e farlo rivivere riadattandolo al presente. In questi giorni, infatti, Montepulciano è in fermento per i preparativi della sua storica gara, il Bravìo delle Botti, e tutto è pronto per “La settimana degli eventi”. Si inizia sabato 23 agosto con il Proclama del Gonfaloniere, attraverso il quale Montepulciano si appresta a vivere i dieci giorni più frenetici dell’anno, dove le strade, le piazze e le contrade si riempiranno di allegria e di sana competizione.

foto ceriSabato 23 agosto alle 21:30, il corteo storico delle otto contrade, il Magistrato, gli Alfieri, gli sbandieratori e i tamburini, insieme a tutto il popolo delle contrade in costume storico, arriveranno il Piazza Grande e daranno inizio al cerimoniale con la lettura del Proclama e il saluto da parte del Gonfaloniere, capo storico della città trecentesca e interpretato da Stefano Banini, il quale darà avvio ai festeggiamenti per il Patrono San Giovanni. Le gare e le sfilate saranno descritte dall’autorità con la lettura del testo autentico dello statuto comunale dell’epoca. A seguire la sbandierata del Gruppo Sbandieratori e Tamburini di Montepulciano e lo spettacolo “BELFAGOR”, messo in scena dal gruppo Lux Arcana, ispirato al mondo degli antichi giullari medioevali e alle arti marziali, con giocolierie, manipolazione di oggetti infuocati e molti effetti speciali. Il costo dello spettacolo è di 6,00€ e i biglietti sono già in vendita presso la Strada del Vino Nobile in Piazza Grande, 7 e alla Pro Loco di Montepulciano in Piazza Don Minzoni, 1.

Gli eventi del Bravìo delle Botti procederanno poi con gli appuntamenti secondo tradizione, giunta quest’anno alla quarantesima edizione. Grande attesa per il Corteo dei Ceri in programma per giovedì 28 agosto, affascinante avvenimento in notturna, dove i figuranti, gli sbandieratori, i tamburini e soprattutto i portatori di cero attraverseranno in corteo il centro cittadino fino ad arrivare in Piazza Grande. Il cerimoniale si concluderà con l’ offerta dei Ceri in nome di San Giovanni Battista Decollato, con successiva sbandierata del Gruppo Sbandieratori e Tamburini di Montepulciano. A seguire uno spettacolo che varia di anno in anno, ma che fa sempre riferimento all’epoca originaria del Bravìo: il medioevo. Quest’anno lo spettacolo sarà incentrato sulla danza verticale, messo in scena dalla Compagnia Il Posto Danza Verticale e Marco Castelli Small Ensemble, produzione Il Posto – Forte Marghera. La danza verticale è una danza di contatto con il muro e l’architettura dell’aria, nella quale il movimento delle danzatrici conferisce ai luoghi una dimensione diversa mettendo in comunicazione ogni singolo spazio dell’architettura. Ideazione e Coreografie a cura di Wanda Moretti, musiche sax e live electronics Marco Castelli, Wall dancers Elena Annovi, Simona Forlani, Eva Busatto e Isabel Rossi; costumi Micaela Leonardi, con la partecipazione delle allieve della scuola di danza Art Studio Ballet. Alle ore 24:00 spettacolo pirotecnico. Per il Corteo dei Ceri il costo del biglietto è di 10,00€ e saranno in vendita da domenica 24 agosto sempre presso la Strada del Vino Nobile in Piazza Grande, 7 e alla Pro Loco di Montepulciano in Piazza Don Minzoni, 1.

In entrambi gli spettacoli le luci saranno curate da Celso e Emiliano Pallassini, Michele Pisano si occuperà degli effetti fonici, mentre le scene saranno realizzate con l’aiuto degli operai comunali.

Oltre a questi due importanti appuntamenti il calendario del Bravìo, nell’arco di tutta la settimana che precede la gara, prevede sbandierate, prove delle botti, menu contradaioli e molte altre manifestazioni collaterali all’evento. Fino ad arrivare al momento magico di domenica 31 agosto con il corteo storico e un’attesissima corsa del Bravìo.

Sabato 23 agosto, presso Piazza Michelozzo, sarà presentata anche la nuova cartolina e l’annullo filatelico celebrativo dedicato al quarantennale, disegnato da Laura Mangiavacchi, e visibile dalle 10:30 alle 16:30. Sarà possibile acquistare le cartoline per tutta la settimana successiva, insieme a tutte quelle realizzate negli anni passati.

Domenica 24 agosto alle ore 18:00 esposizione alla piazza del Panno del Bravìo e Sbandierata dei piccoli e dei grandi Sbandieratori e Tamburini di Montepulciano.

Infine, sarà visibile fino al 31 agosto, presso il Museo Civico Pinacoteca Crociani, la mostra “40 anni di Bravìo delle Botti… Storia, emozioni e colori”, con ingresso gratuito per tutti i residenti nel Comune di Montepulciano, un regalo che il Magistrato delle Contrade vuole fare ai poliziani per celebrare questo importante traguardo.

Print Friendly, PDF & Email