20_fosso

< Episodio 19

Al di qua del fosso – Episodio n.19

Sophie è una ragazza ticinese che si trasferisce a Montepulciano con suo padre per motivi che non ci interessano.
Mentre la ragazza cerca di instaurare nuove amicizie, si accorge che nel paesello si verifica un numero esoso di eventi improbabili, e che c’è qualcuno che trama nell’oscurità.

Dopo aver faticosamente trovato l’Aula 51, raggiungibile solo tramite il wormhole nello sgabuzzino della palestra, Sophie comincia finalmente a socializzare con i giovani poliziani, ma le sue dichiarazioni filo-vegane non vengono ben accolte. All’improvviso, dal cielo piove un UFO, ma presto il padre di Sophie, che è uno scienziato e inventore famoso, rassicura tutti sul fatto che l’UFO non è un UFO ma una sonda meteorologica. La preside della scuola si dispera per l’amara rivelazione, e dopo aver covato sogni di gloria andati inevitabilmente in frantumi decide di vendicarsi e di porre rimedio alla situazione a modo suo, ovvero imponendo agli studenti di trovare nuovi misteri da svelare per dare lustro alla scuola.

I nostri eroi, al momento Sophie, Amelia, Samuele e Cosimo, decidono di indagare sui grandi misteri della Tomba di Porsenna e della Massoneria del Vino.

Sophie e Samuele salgono dunque sul treno in direzione Chiusi, dove fanno un incontro inaspettato.

Disclaimer: ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale

Print Friendly, PDF & Email